Dispositivi compatibili con Google Home e Assistant: lista completa

Qui troverai la lista più completa e aggiornata di tutti i dispositivi compatibili con Google Home e Google Home Mini.

Grazie all’integrazione con Google Assistant, questi altoparlanti intelligenti offrono un’infinità di funzionalità, soprattutto se collegati ad altri accessori smart per la casa e all’interno di un ecosistema domotico.

Potrai infatti controllare prodotti connessi di terzi come luci, termostati, TV, console, prese, robot aspirapolvere, ecc. 

Se cerchi una categoria specifica, aiutati con la tabella dei contenuti qui sotto. 

Lista dei dispositivi compatibili Google Home e GH Mini

Qui sotto abbiamo elencato la lista dei migliori accessori e dispositivi compatibili con Google Home e Google Home Mini suddivisi per categoria.

Ritorna al menu ↑

Luci, lampadine e strisce LED

Iniziamo la rassegna dei dispositivi compatibili con Google Assistant con le luci smart/WiFi.

Questi prodotti, tra i più venduti nel settore della domotica fai da te, sono la soluzione ideale per un totale controllo (da remoto o vocale, se supportato) dell’illuminazione domestica.

Infatti, è possibile controllare e programmare, oltre lo spegnimento e l’accensione, anche i colori (fino a 16 milioni disponibili con Philips Hue), l’intensità e l’impostazione di scenari predefiniti (notte, lettura, film, festa, ecc.).

luci e lampadine compatibili google home

Philips Hue è uno dei maggiori brand di luci e lampadine compatibili con Google Home

Tra i brand compatibili ci sono: Philips Hue (top di gamma ma richiede bridge Hue), TP-Link, Xiaomi Yeelight, Lifx, Wemo, Sengled, Hive, Osram, TRÅDFRI IKEA e Nanoleaf.

Ci sono inoltre Meross e gli altri marchi minori controllabili da app come Smart Life (Bawoo, LOFter, Teckin e Woox). Ovviamente non richiedono gateway.

Qui sotto, trovi le migliori luci e lampadine compatibili con Google Home:

Anteprima Prodotto Voto
Woox Smart Light Bulb, funziona con Alexa Woox Smart Light Bulb, funziona con Alexa 226 Recensioni
Ritorna al menu ↑

Prese e ciabatte intelligenti

Non tutti gli elettrodomestici presenti sotto al nostro tetto hanno la connettività WiFi.

Per ovviare a questo, dotarsi di una presa WiFi (o di una ciabatta smart) è sicuramente un’ottima mossa.

Si tratta di uno degli accessori più versatili ed interessanti da associare a Google Assistant.

Con Google Home o GH Mini, infatti, potrai accendere o spegnere qualsiasi elettrodomestico a cui queste prese sono collegate, solo con l’utilizzo della voce (macchine da caffè, lavatrici, ecc.).

prese compatibili google assistant

Con le prese compatibili con l’assistente Google è possibile controllare con la voce diversi elettrodomestici

Tra i dispositivi compatibili in questa categoria, troviamo quelli di D-Link, TP-Link, Meross, Teckin, Houzetek, Leyuee, Slitinto e Aisirer.

Qui sotto un elenco delle migliori prese compatibili con Google Home:

Ritorna al menu ↑

Termostati WiFi e valvole termostatiche

I termostati WiFi stanno diventando sempre più popolari grazie alla comodità e flessibilità di gestione ma, soprattutto, grazie al risparmio energetico che permettono.

termostati compatibili google home

Google Home è compatibile con diversi termostati tra cui Nest, di cui la stessa azienda è proprietaria

Tra i termostati compatibili con Google Home troviamo Nest (ovviamente), Tado, Bticino Smarther, Honeywell e Netatmo. Li trovi qui sotto insieme ad altre proposte.

Ritorna al menu ↑

Condizionatori e telecomandi universali IR

Tra quelli supportati dall’assistente di Big G, troviamo alcuni modelli di condizionatori WiFi di Samsung (l’app di supporto è SmartThings), anche se l’integrazione è ancora acerba.

Tuttavia ci sono soluzioni come IFTTT (una delle migliori app compatibili con Google Home), Broadlink o altri oggetti come Ambi Climate che permettono di controllare (indirettamente) condizionatori e climatizzatori al momento non direttamente associabili all’assistente vocale (Daikin, Samsung, Mitsubishi etc.).

Maggiori informazioni nella nostra guida su come controllare il condizionatore da remoto.

Qui ti consigliamo alcuni dispositivi che rendono i condizionatori compatibili con Google Home e GH Mini:

Ritorna al menu ↑

Aria e diffusori di aromi

Per quanto riguarda le stazioni meteo e dispositivi per il controllo e la qualità dell’aria, le proposte che si possono collegare a Google Assistant sono quasi inesistenti (neanche Netatmo è supportato al momento).

I diffusori di aromi, in particolare, sono tra i prodotti più venduti ultimamente.

Qui sotto trovi alcuni accessori compatibili con Google Home in questa categoria:

Ritorna al menu ↑

Telecamere di sorveglianza IP e sistemi di sicurezza smart

Nel settore della sicurezza e delle telecamere IP, antifurto/allarmi e serrature WiFi,  diverse aziende hanno lavorato (o stanno ancora lavorando) sulla compatibilità con Google Assistant.

Come per il termostato, anche per le telecamere il marchio più “logico” da associare a Google Home, o meglio a Google Nest Hub, è Nest (sia indoor che outdoor).

telecamere compatibili google home nest hub

Con le telecamere compatibili con Google Nest Hub, è possibile vedere tutto ciò che succede sullo schermo dello speaker

Per chi cerca alternative, ci sono comunque diverse opzioni, di differenti fasce prezzo: D-Link, Ezviz, Netgear Arlo, Logitech e Akaso (TP-Link Kasa al momento supporta solo prese, luci e router).

Tramite queste, si potranno visualizzare le riprese direttamente sullo smart display, ovviamente con la possibilità di controllarne l’attività vocalmente. Tuttavia, non tutti i brand garantiscono un’integrazione impeccabile, almeno al momento.

Qui sotto alcune delle telecamere compatibili con Google Home/Nest Hub:

Ritorna al menu ↑

Interruttori WiFi

Tra i dispositivi compatibili con Google Home più interessanti, senza dubbio troviamo gli interruttori smart.

Come le prese, anche questi accessori hanno raggio d’azione più ampio e permettono di controllare con la voce una varietà di “oggetti” (come le tapparelle) oltre che l’illuminazione. 

Tra i brand più famosi troviamo Sonoff, Shelly e iotty. Qui una lista degli interruttori compatibili con Google Home:

Ritorna al menu ↑

Robot aspirapolvere e lavapavimenti

I robot aspirapolvere e lavapavimenti sono utili compagni per mantenere casa pulita con il minimo sforzo. 

Oltre al controllo da smartphone, anche il controllo vocale di questi piccoli autanti è senza prezzo. Immagina di attivarlo mentre te ne resti comodamente seduto/a sul divano, semplicemente chiedendolo all’altoparlante intelligente. 

robot aspirapolvere compatibili google home

Chiedi a Google di accendere il tuo robot aspirapolvere

Tra i brand che supportano l’integrazione troviamo iRobot Roomba, Neato, Xiaomi, Samsung e Proscenic. Laddove non c’è compatibilità diretta, molto spesso si può superare il problema grazie a IFTTT. 

Qui sotto i robot aspirapolvere/lavapavimenti compatibili con Google Home:

Ritorna al menu ↑

Musica: speaker, casse e app compatibili

Smart Home è anche intrattenimento e, come poche altre cose al mondo, la musica è parte integrante delle nostre giornate.

E’ possibile associare Google Home ad altri speaker della stessa linea, alle casse WiFi supportate e a qualsiasi altro altoparlante Bluetooth

Le casse compatibili con Google Home tramite WiFi sono ancora limitate, anche se differenti brand lo supportano in inglese e dunque lo faranno in futuro anche in italiano.

Tra i servizi e app compatibili con Google Home nel campo della musica ci sono Spotify, Google Play Music, Deezer e TuneIn.

Ritorna al menu ↑

Servizi di streaming, TV box e smart TV

Per quanto riguarda il comparto video, le TV compatibili con Google Home in maniera nativa sono al momento limitate o supportano un’integrazione ancora acerba (solo alcuni recenti modelli di Samsung, Sony e LG). Purtroppo, non esiste ancora una lista ufficiale rilasciata dall’azienda.

chromecast google home

Chromecast

Inotre, esistono smart TV 4K (per esempio, Sony Bravia) che integrano già Google Assistant al loro interno. La buona notizia è che tutti gli Android TV con Google Assisistant sono adesso controllabili anche da Google Home.

Ovviamente, sarà possibile controllare vocalmente la TV con Chromecast. Tra i servizi di streaming supportati ci sono Youtube e Netflix. 

Se non hai intenzione di utilizzare un Chromecast puoi anche considerare un TV box compatibile con Google Assistant oppure un telecomando universale come Broadlink.

Ritorna al menu ↑

Elettrodomestici, router e altro

I dispositivi compatibili con Google Home sono potenzialmente infiniti.

Tra qualche anno, la maggior parte di noi avrà una casa totalmente connessa: frigoriferi, lavatrici, lavastoviglie, forni e forni a microonde, piani cottura, macchine del caffè, stampanti e così via. 

Al momento gli elettrodomestici che riescono a “parlare” direttamente con l’assistente del colosso di Mountain View sono davvero limitati.

Anche i prodotti Samsung controllabili da SmartThing fanno spesso fatica ad interfacciarsi con l’assistente virtuale. 

Tra i prodotti compatibili con Google Home che non rientrano nelle categorie già affrontate, segnaliamo router e ripetitori WiFi di Netgear e TP-Link.


Ritorna al menu ↑

Google Home e domotica: un approfondimento

brand compatibili con google assistant

Logo google assistant

Google Assistant, il software che fa ‘girare’ Google Home (lo stesso presente nei dispositivi Android), è in grado di rivestire il duplice ruolo di segretario e maggiordomo virtuale.

Le funzionalità (le cosiddette actions) non faranno altro che aumentare, grazie ai continui aggiornamenti e le nuove partnership con aziende terze.

Fissare appuntamenti, salvare un promemoria, informarti sulle condizioni meteorologiche dei prossimi giorni o riguardo qualsiasi argomento.

Ma anche accendere o spegnere le luci, regolare il termostato, controllare prese ed elettrodomestici e far interagire tutti questi dispositivi smart in gruppi o routine.

Tutto possibile semplicemente con la voce, attivando il dispositivo con la frase “Ok Google” o “Hey Google”.

Per approfondire l’argomento, puoi anche leggere la nostra guida alle funzionalità e i comandi di Google Home.


Ritorna al menu ↑

Come faccio a sapere se un dispositivo è compatibile con Google Home o GH Mini

Per godere appieno delle funzioni dell’assistente virtuale, dovrai dotarti di prodotti che abbiano le seguenti caratteristiche:

  • Sono dispositivi smart e possono dunque essere connessi alla rete WiFi domestica e controllabili a distanza tramite app. Oppure sono dispositivi (per esempio Zigbee o Bluetooth) controllati da un hub compatibile.
  • Sono direttamente integrabili e compatibili con Google Assistant (basterà cercare l’etichetta “Works with the Google Assistant”)
  • Nel caso non siano compatibili con Google Home, possono comunque essere associati all’assistente indirettamente tramite Broadlink (o simili), IFTTT o interruttori come Sonoff (dovrai perciò munirti di questi prodotti o servizi).
come capire se i dispositivi sono compatibili con google home

Cerca l’etichetta “Works with the Google Assistant” per capire se il prodotto è compatibile

Rispettando le regole elencate sopra, potrai trasformare la tua abitazione in una vera e propria casa domotica, pienamente controllabile con la tua voce.

“Ok Google, accendi le luci in salone”

“Ok Google, riproduci Lost sulla TV”.

e così via.

Considera che per trovare brand compatibili con Google Assistant, puoi anche consultare la sezione dedicata alla domotica di Google, anche se non è sempre aggiornata.

Dato che molti brand hanno ufficializzato la compatibilità ma non hanno ancora implementato l’integrazione, nel caso non sia espressamente confermato che il prodotto è compatibile con Google Assistant o non presenti l’etichetta, ti consigliamo di contattare il produttore prima di procedere all’acquisto.

Sapevi che abbiamo un gruppo dedicato all’argomento? Vieni a trovarci: Amazon Alexa-Echo, Google Home & Smart Speaker Italia

Iscriviti al nostro canale Telegram OFFERTE TECH & SMART HOME  per ricevere aggiornamenti in tempo reale su sconti online: elettronica, tecnologia e smart home.
  1. Ma siete sicuri che il termostato della Ticino sia compatibile con Google home?

    • Ciao. Attualmente Bticino non è compatibile né con Google Home né con Amazon Alexa. Tuttavia, già da qualche mese lo stesso produttore ha affermato che stanno sviluppando questa funzionalità che dovremo vedere attiva nei prossimi mesi. Per renderlo più chiaro abbiamo aggiornato il paragrafo riferendoci al 2019, non all’anno scorso.

Compara articoli
  • Total (0)
Compare
0