Come collegare il telefono alla TV con o senza cavi (iPhone e Android)

In questa guida ti spiegheremo come collegare il telefono alla TV e trasmettere foto, video, giochi e applicazioni multi-platform dal display del tuo smartphone a quello più grande del TV, che sia esso smart o meno. Non solo eseguire lo screen mirroring ma anche vedere direttamente film e programmi sulle piattaforme principali di streaming come Netflix, Prime Video, Disney+, TIM Vision e DAZNIl mercato offre diverse opzioni per connettere il cellulare al televisore, ognuna adatta per soddisfare bisogni specifici. Nei prossimi paragrafi ti guideremo nella scelta della soluzione più adatta alle tue esigenze per comprendere, ad esempio, se è più adatta una connessione senza cavi (wireless) o con cavo. 

 

Come collegare lo smartphone alla TV

In base alla tipologia di TV (smart o senza connettività WiFi) e al proprio smartphone e/o tablet, esistono diverse soluzioni per connettere il cellulare alla TV. Queste possono essere divise in soluzioni wireless o con cavo. 

Di seguito una panoramica delle soluzioni più comuni (e raccomandate):

Collegare il telefono alla TV in modo wireless

  • Google Chromecast e Chromecast con Google TV
  • Amazon Fire TV Stick ed il resto della linea Fire
  • Miracast
  • DLNA
  • Apple AirPlay 2

Collegare il telefono alla TV con cavo:

  • MHL
  • Slimport
Ritorna al menu ↑

Come collegare il telefono alla TV senza cavi

Ritorna al menu ↑

Chromecast

collegare smartphone android e iphone alla tv

Una delle soluzioni più popolari (e semplici) per collegare lo smartphone (sia iPhone che Android) alla TV è l’utilizzo di Google Chromecast. Si tratta di un dongle che, collegato alla presa HDMI del TV, consente di trasmettere contenuti in streaming dal dispositivo mobile al televisore. In altre parole, rende smart il TV.

Il funzionamento del dispositivo si basa sulla tecnologia Google Cast, che consente anche il mirroring degli schermi di smartphone, tablet e computer. Inoltre, supporta piattaforme come YouTube, Infinity TV e può essere utilizzato anche per Netflix.

Grazie alla sua compatibilità con Google Home, Nest Audio, Nest Hub, Nest Mini e gli altri dispositivi che integrano Google Assistant, può essere controllato comodamente con la voce ed integrato nel proprio ecosistema domestico. 

La risoluzione supportata è 1080p (Full HD), ma è disponibile la versione Chromecast Ultra per lo streaming in 4K, ovviamente ad un prezzo superiore, anche se ormai è sostituita dal Chromecast con Google TV, di cui parleremo nelle prossime righe. Il prezzo di listino di Google Chromecast è di 39€.

La configurazione è piuttosto semplice: basta collegare il Chromecast tramite HDMI alla televisione, scaricare l’app Google Home, aggiungere il dispositivo e seguire le istruzioni, in maniera tale da collegare il proprio account Google e connettere il Chromecast alla rete WiFi domestica.

In aggiunta, è possibile anche il mirroring del display dello smartphone sul TV. Basta seguire queste istruzioni:

  • Sul telefono, accedi ad Impostazioni
  • Apri la sezione Display
  • Cerca la voce “Trasmetti schermo”
Ritorna al menu ↑

Chromecast con Google TV 

Recensione Google Chromecast

Se cerchi un dispositivo più evoluto, l’azienda ha lanciato anche il Chromecast con Google TV, un dispositivo simile a quello appena descritto, ma che permette di accedere a Google TV proprio come se si possedesse una smart TV Android di ultima generazione.

Inoltre, è dotato di un telecomando che include, tra gli altri controlli, anche un tasto per richiamare direttamente Google Assistant. Può, dunque, essere utilizzato per controllare gli altri dispositivi smart della casa. 

Supporta il 4K ed ha un prezzo di listino di 69€.

Anche in questo caso, la configurazione è semplice. Basterà:

  • collegare il dongle al TV tramite HDMI e selezionare la sorgente corretta
  • scaricare l’app Google Home e aggiungere il dispositivo seguendo le istruzioni nell’app/sul TV
  • ad installazione avvenuta, si potrà accedere alla piattaforma, scaricare app, ecc. direttamente dalla televisione.

Per saperne di più, leggi la nostra dettagliata recensione del nuovo Chromecast con Google TV.

I dispositivi possono essere acquistati sullo store ufficiale Google oppure in uno dei rivenditori qui sotto.

 

 

Ritorna al menu ↑

Miracast (solo Android)

Un altro modo per connettere il telefono alla TV senza cavo è Miracast (Android). Quest’ultima utilizza il WiFi Direct ed è una tecnologia promossa dalla WiFi Alliance. Supporta sia il Full HD che il 4K con audio surround 5.1.

miracast android

Con questo sistema, non c’è bisogno di alcun intermediario fisico, ma solo dei due dispositivi in questione: smartphone e televisore.

Questi due dovranno supportare la tecnologia Miracast. Per verificare la compatibilità con il tuo smartphone, puoi controllare direttamente sul sito ufficiale di WiFi Alliance.

Di norma, i dispositivi con Android 4.2 o superiori supportano questa tecnologia.

Per quanto riguarda il televisore, questo dovrà essere smart, in modo da potersi collegare direttamente alla rete WiFi.

Ritorna al menu ↑

Come usare Miracast

Effettuare collegamento telefono-TV ed il mirroring tramite Miracast è molto semplice ed intuitivo.

    • Come per il Chromecast, accedi alle Impostazioni del tuo smartphone Android.
    • Fai tap su Display
    • Seleziona Trasmetti.
    • Seleziona il TV su cui trasmettere
    • Su molti dispositivi Android, è possibile accedere alla funzionalità facendo doppio swipe verso il basso, dove sono presenti i comandi rapidi del telefono.
Ritorna al menu ↑

Apple AirPlay 2

Per connettere lo smartphone al TV con la tecnologia made in Apple dovrai disporre di un iPhone/iPad/MacBook e di un Apple TV (oppure di un televisore con AirPlay 2 integrato).

Questa è la TV Box ufficiale dell’azienda di Cupertino e sfrutta la tecnologia AirPlay per trasmettere su TV lo schermo di iPhone e iPad.

collegare iphone alla tv con airplay

La qualità video ed audio sono ad ottimi livelli, il che fa di questa opzione la preferibile se già si utilizzano dispositivi dell’ecosistema Apple.

Inoltre, potrai sfruttare i comandi vocali dell’assistente Siri per gestire AirPlay.

Apple TV HD (32GB)
  • Audio surround Dolby Digital Plus 7.1
  • Chip A8
Apple TV 4K (32GB)
  • Dolby Atmos per un suono tridimensionale ricco e avvolgente
  • Chip A10X Fusion per grafica e prestazioni ultraveloci

Infine, come anticipato prima, è possibile sfruttare AirPlay senza utilizzare Apple TV, ma con un TV che integri questa tecnologia in maniera nativa, come i modelli Samsung UHD di seguito:

Samsung UE50RU7400U Smart TV 4K Ultra HD 50" Wi-Fi DVB-T2CS2, Serie...
  • HDR 10+: i TV UHD Samsung offrono un’esperienza visiva di elevata qualità grazie al sistema HDR powered by HDR10+
  • Dynamic Crystal Color: regala colori vibranti e immagini cristalline
Samsung UE55RU7400U Smart TV 4K Ultra HD 55" Wi-Fi DVB-T2CS2, Serie...
  • HDR 10+: i TV UHD Samsung offrono un’esperienza visiva di elevata qualità grazie al sistema HDR powered by HDR10+
  • Dynamic Crystal Color: regala colori vibranti e immagini cristalline
Ritorna al menu ↑

Come collegare iPhone alla TV con AirPlay

Anche in questo caso, basteranno pochi passaggi per connettere l’iPhone alla TV.

Basterà infatti fare tap sull’icona AirPlay mentre stai fruendo di un contenuto multimediale e selezionare Apple TV o il televisore con supporto ad AirPlay 2.

L’icona di AirPlay è quella a forma di schermo con un triangolo nel mezzo (o con le ondine circolari se si tratta di un contenuto audio).

Ritorna al menu ↑

Fire TV Stick 

trasmettere da smartphone android a tv

Anche il Fire TV Stick è un dongle da collegare alla presa HDMI del TV, che permette lo streaming dei contenuti dal telefono al televisore. La funzionalità è però disponibile solo sui dispositivi Android, non iOS. Ecco i passaggi da seguire:

  • Collega lo smartphone alla stessa rete WiFi del Fire e assicurati che il telefono sia nel raggio di 9 metri dal TV
  • Tieni premuto il pulsante Home sul telecomando del Fire TV
  • Seleziona la voce Duplicazione (se non è presente, il tuo smartphone non è supportato o la versione Android è una versione troppo datata) 
  • Se la duplicazione non viene avviata, prova ad andare nelle impostazioni dello smartphone cercando la voce Connessione e condivisone > Schermo wireless.

Prodotto molto popolare, come il Chromecast con Google TV, permette inoltre lo streaming diretto di diversi contenuti, tra cui anche Prime Video e Youtube, e l’accesso ad un vero e proprio media center (giochi, app, ecc.). Il prodotto è disponibile in versione standard, Lite o 4K e, inoltre, grazie al telecomando con integrazione Alexa, permette di controllare il proprio TV (e dispositivi associati come soundbar e simili) anche con la voce.

Nuova Fire TV Stick con telecomando vocale Alexa (con comandi per la...
  • La nuova generazione del nostro dispositivo per lo streaming più venduto - Il 50% più potente rispetto a Fire TV Stick (modello 2019) per uno streaming rapido e in Full HD. La confezione include il...
  • Meno disordine, più controllo - Con il telecomando vocale Alexa puoi usare la voce per cercare e controllare la riproduzione di contenuti da varie app. Inoltre, puoi accendere e spegnere i...
Ti presentiamo Fire TV Stick Lite con telecomando vocale Alexa | Lite...
  • La versione più conveniente di Fire TV Stick - Goditi uno streaming rapido in Full HD. Include il nuovo telecomando vocale Alexa | Lite.
  • Premi e chiedi ad Alexa - Usa la voce per cercare e guardare contenuti su varie app.
Fire TV Stick 4K Ultra HD con telecomando vocale Alexa di ultima...
  • Il nostro dispositivo per lo streaming più potente, con un’antenna Wi-Fi dal nuovo design ottimizzata per lo streaming di contenuti in 4K Ultra HD.
  • Avvia e controlla la riproduzione di film e serie TV con il telecomando vocale Alexa di ultima generazione. Usa gli appositi tasti per controllare TV, soundbar e ricevitori compatibili: puoi...
Presentiamo Fire TV Cube | Lettore multimediale per lo streaming con...
  • Fire TV Cube è il dispositivo Fire TV più veloce e potente di sempre e ti permette di goderti i tuoi film e programmi TV preferiti in modo rapido e senza interruzioni.
  • Controlla soundbar e ricevitori A/V compatibili e cambia ingresso usando la tua voce.

Se vuoi maggiori informazioni, puoi leggere la nostra recensione di Amazon Fire TV Stick. Chi cerca un prodotto più evoluto, può anche considerare il Fire TV Cube, ibrido tra lo Stick ed un Echo. 

Ritorna al menu ↑

DLNA

Si tratta probabilmente della tecnologia più datata, ma dal maggior grado di compatibilità. Questa utilizza la rete WiFi per il funzionamento.

Collegare telefono a tv con DLNA

La maggior parte dei dispositivi supporta infatti questo protocollo, che tuttavia presenta alcuni limiti. Fra questi, l’impossibilità di eseguire il mirroring del display ed alcune restrizioni relative al formato, non sempre supportato.

Applicazioni per collegare il telefono alla TV

Le seguenti app per il cast utilizzano la tecnologia DLNA:

Con queste app, è possibile eseguire il cast dei contenuti sullo smartphone (per esempio da Google Foto, Dropbox, Google Drive). Inoltre, sono in grado di riconoscere velocemente lo smart TV che riceverà il contenuto da trasmettere.

LocalCast e BubblePnP sono applicazioni caratterizzate da un funzionamento simile. Tuttavia, la seconda esegue la transcodifica dei contenuti in tempo reale se richiesto, risultando compatibile con un numero maggiori di TV.

Questi protocolli sono inoltre supportati spesso anche dai TV box più popolari. Se vuoi maggiori informazioni, puoi leggere la nostra guida dedicata ai box TV oppure ai Mini PC Windows.

Ritorna al menu ↑

Come connettere il telefono alla TV con cavo

come collegare il telefono alla TV con cavo

Passiamo ora alle soluzioni per collegare il telefono alla TV con cavo, tramite adattatore HDMI.

I due maggiori protocolli per la trasmissione di contenuti da un dispositivo mobile ad un altro schermo sono i seguenti:

I due sistemi sono molto simili. La grande differenza è nel tipo di compatibilità. Infatti, il cavo MHL può essere connesso solo alla porta HDMI. Al contrario, i cavi Slimport si possono collegare alle porte HDMI, VGA e DisplayPort.

Entrambe le tecnologie supportano il Full HD. Slimport è poi in grado di supportare anche il 4K, mentre si arriva fino all’8K con MHL.

come collegare il cellulare alla tv con cavo

Infine, quest’ultimo necessita di una fonte di alimentazione esterna. In questo caso, è opportuno fare però una precisazione.

Sul mercato esistono sia modelli con MHL passivo che attivo. Nel primo caso, non è indispensabile l’alimentazione esterna, ma il cavo dovrà essere supportato nativamente dallo smartphone e dal TV.

Per verificare la compatibilità dei tuoi dispositivi con la tecnologia MHL, puoi visitare questo sito.

Nel caso di MHL attivo, l’alimentazione aggiuntiva è invece indispensabile.

Il dispendio energetico di Slimport è invece molto ridotto, tanto da non necessitare una fonte di energia esterna.

Ritorna al menu ↑

Collegare smartphone Android alla TV con Slimport

Per connettere un telefono Android alla TV, lo smartphone dovrà disporre di una porta Micro-USB.

come collegare il telefono alla tv con cavo slimport

Come visto in precedenza, un cavo Slimport è in grado di supportare diversi ingressi per il TV. Dovrai dunque scegliere in base alla porta che vorrai utilizzare (di solito HDMI e VGA).

Altri telefoni Android possono invece avere la porta USB Type-C. Anche in questo caso, è possibile trovare l’adattatore che fa al caso tuo.

Qui sotto alcune soluzioni:

Cavo Slimport da Micro-USB a VGA
DeLOCK 65551 Cavo di interfaccia e Adattatore SlimPort/MyDP VGA, Micro...
  • DeLOCK 65551. Connettore 1: SlimPort / MyDP
  • Connettore 2: VGA
Cavo Slimport da Micro-USB a HDMI
Slimport da USB Type-C a HDMI
ICZI Cavo USB C a HDMI 1,8 m ( 4K / 60 Hz ), USB 3.1 Maschio Tipo C...
  • Plug & Play Semplice: collega direttamente la porta USB Tipo-C di un computer a un dispositivo dotato di HDMI, senza la necessità di pesanti protocolli, adattatori o connettori. Questo cavo non...
  • Compatibilità: funziona con computer/laptop compatibili con Thunderbolt 3 con DP Alt Mode. Ad esempio MacBook 2016, Chromebook Pixel 2015, Dell XPS 13 9360 / XPS 9550 e altro (Vedi nella descrizione...
Ritorna al menu ↑

Collegare telefono Android alla TV con MHL

In caso tu voglia collegare il cellulare Android alla TV tramite il cavo MHL, è opportuno verificare la compatibilità dei tuoi dispositivi.

collegare smartphone Android a TV con MHL

Anche in questo caso, sono presenti diverse opzioni, che variano in base all’attacco dello smartphone Android: Micro USB e Type-C.

Molti cavi in commercio offrono comunque il doppio attacco. 

Cavo adattatore da micro USB a HDMI, convertitore MHL a HDMI con...
  • Adattatore MHL a 8 e 11 pin: Ti permette di collegare il tuo host MHL come MHL Phone o tablet al televisore ad alta definizione per visualizzare contenuti su uno schermo più grande. L'adattatore MHL...
  • Definizione HD 1080P: L'adattatore Micro USB a HDMI supporta risoluzioni video fino a 1080p (Full HD) e una trasmissione audio senza problemi per i canali digitali 7.1, 5.1 o 2 non compressi. Collega...
Ritorna al menu ↑

Collegare iPhone alla TV

Come per i dispositivi Android, è possibile collegare l’iPhone al televisore. 

In questo caso, l’adattatore da acquistare dovrà essere scelto in base al modello di iPhone di cui si è in possesso.

Per quanto riguarda iPhone 4/4S e precedenti, l’attacco è quello a 30 pin.

Per i modelli successivi è invece a 8 pin.

Per i telefoni e tutti gli altri dispositivi mobile Apple, la tecnologia è HDMI Lightining.

Offerta
Cavo HDMI per iPhone iPad 6.6FT/2M - MPIO Lighting Adattatore AV...
  • 🎄【Plug & Play, goditi un grande schermo】Cavo HDMI può facilmente collegare iPhone/iPad a HDTV, monitor o proiettore con ingresso HDMI; è una soluzione ideale per conferenze, presentazioni,...
  • 🎉【Cavo HDMI Aggiornato】Chip avanzato ad alte prestazioni, garantisce una trasmissione ad alta velocità, la purezza di video HD e audio digitale, il volume è più piccolo rispetto ai...
Cavo iPhone HDMI [2 Metri] Hunletai HDTV MHL Cavo Adattatore Plug and...
  • [Connetti e Riproduci] Advanced Edition è facile da usare, non è necessario installare alcun software driver, basta aspettare circa 5 secondi e rifletterà ciò che viene visualizzato sullo schermo...
  • [Supporto HDTV 1080p] Supporta tutte le risoluzioni video e formati audio come video e audio digitale, supporta i duplicati di ciò che viene visualizzato sullo schermo del dispositivo, comprese le...
Ritorna al menu ↑

Come collegare il telefono alla TV: in sintesi

Abbiamo descritto tutte le opzioni più popolari che permettono di collegare il telefono alla TV, sia con cavo che senza. Nel primo caso, i protocolli più diffusi sono Slimport e MHL, quest’ultimo utilizzabile solo attraverso la porta HDMI del TV ed in grado di supportare anche la risoluzione 8K. Le opzioni più comunit per connettere il cellulare senza cavi sono invece i dongle Chromecast e Fire TV Stick, ma anche le tecnologie Miracast e DLNA. Per i possessori di dispositivi Apple, la tecnologia senza fili più popolare è senza dubbio AirPlay 2.

Nel complesso, possiamo affermare che connettere lo smartphone alla TV è solitamente un’operazione semplice e che richiede l’uso di dispositivi o cavi specifici dal prezzo contenuto.

Se ancora non hai scelto il tuo TV, puoi leggere le nostre guide dedicate:

FAQ in sintesi

Come collegare il telefono alla TV con Chromecast?

Basterà collegare il Chromecast alla porta HDMI della TV, scaricare l’app Google Home, aggiungere il dispositivo e connettere lo smartphone alla stessa rete WiFi.

Come connettere lo smartphone alla TV con Miracast?

Innanzitutto verifica la compatibilità di entrambi con Miracast. Per la trasmissione, basterà selezionare l’opzione Trasmetti sullo smartphone.

Come collegare l’iPhone alla TV con Airplay?

Per utilizzare questa tecnologia dovrai disporre di un Apple TV o di un televisore che supporta AirPlay. Basterà fare tap sull’icona Airplay sul tuo iPhone, scegliere il dispositivo e avviare la trasmissione.

Come collegare il telefono alla TV con cavo?

Le soluzioni più comuni sono i cavi MHL ed i cavi Slimport.

Imprenditore digitale, appassionato di tecnologia, di tutto ciò che è smart, ma non solo. Amante della natura, divoro libri e viaggio appena posso.

COSA NE PENSI?

      Lascia un commento

      Smartdomotica