Migliore termoventilatore 2020: come e quale scegliere

Con questa guida acquisirai tutte le informazioni necessarie per scegliere il miglior termoventilatore elettrico a basso consumo e per capire se è un prodotto che fa al caso tuo. Sicuramente, hai usato una stufa elettrica almeno una volta nella vita. Oggi, però, la ricerca di questo prodotto apre un mondo popolato di tanti elettrodomestici, più o meno piccoli, simili e allo stesso tempo diversi tra loro.

Tra questi indubbiamente spiccano i cosiddetti termoventilatori elettrici. Ma cosa sono in realtà questi apparecchi più recenti? A cosa servono? Come funzionano? Sono portatili o da parete? Quanto consumano? Servono davvero? Vanno bene per essere utilizzati in bagno? Dopo le recensioni ed il confronto dei migliori termoventilatori, troverai una guida approfondita su questa tipologia di prodotto con alcuni consigli per l’acquisto. 

Miglior termoventilatore elettrico 2020

Di seguito ti riportiamo la lista dei migliori termoventilatori elettrici del momento:

  • Imetec Eco Ceramic,il  termoventilatore ceramico portatile a colonna
  • Rowenta Mini Excel Eco Safe, il mini termoventilatore
  • De’Longhi Caldobagno HBE3551TCB, il termoventilatore da bagno
  • Argo Chic, il termoventilatore da parete
  • Dyson AM09 Hot Cool, il top di gamma

Ti lasciamo una tabella comparativa per poi addentrarci nella recensione e descrizione delle caratteristiche di ognuno.

Termoventilatore a colonna
Imetec Eco Ceramic Diffusion CFH2-100 Termoventilatore Oscillante con...
Mini termoventilatore
Rowenta SO9265F0 Mini Excel Eco Safe Termoventilatore Ceramico,...
Termoventilatore da bagno
De'Longhi Caldobagno HBE3551TCB Termoventilatore Verticale ceramico,...
Termoventilatore da parete
Argo Chic Silver Termoventilatore Ceramico a Parete, Standard, Argento
Termoventilatore top di gamma
Dyson AM09 Hot+Cool, 2000 W, 64 Decibel, Metall, Plastik, Silver,...
Nome prodotto
Imetec Eco Ceramic Diffusion CFH2-100
Rowenta SO9265F0 Mini Excel Eco Safe Termoventilatore Ceramico
De'Longhi Caldobagno HBE3551TCB
Argo Chic Silver
Dyson AM09 Hot+Cool
Dimensioni
254 x 221 x 576 mm
210 x 152 x 286 mm
281 x 226 x 397 mm
615 x 123 x 202 mm
diametro base 204 mm x larghezza cerchio 153 mm x altezza 595 mm
Peso
2,52 kg
1,8 kg
2.8 Kg
3,6 Kg
2,7 Kg
Tecnologia
ceramica a basso consumo energetico
ceramica a basso consumo energetico
ceramica a basso consumo energetico
ventilazione forzata con resistenza ceramica
Air Multiplier
Metratura ambiente
70 – 75 m3 (circa 25 - 30 m2)
circa 45 - 60 m3 (circa 15 - 20 m2)
65 m3 (poco meno di 25 m2)
60 m3 (circa 20 m2)
70 – 75 m3 (circa 25 - 30 m2)
Potenza max
2200W
1800W
2200W
2000W
2000W
Regolazioni temperatura
6
5
3
3
10
Oscillazione
Termostato ambiente
Termostato sicurezza
Funzione antigelo
Funzione aria fresca
Modalità ECO
Filtro HEPA
Termoventilatore a colonna
Imetec Eco Ceramic Diffusion CFH2-100 Termoventilatore Oscillante con...
Nome prodotto
Imetec Eco Ceramic Diffusion CFH2-100
Dimensioni
254 x 221 x 576 mm
Peso
2,52 kg
Tecnologia
ceramica a basso consumo energetico
Metratura ambiente
70 – 75 m3 (circa 25 - 30 m2)
Potenza max
2200W
Regolazioni temperatura
6
Oscillazione
Termostato ambiente
Termostato sicurezza
Funzione antigelo
Funzione aria fresca
Modalità ECO
Filtro HEPA
Offerte
Mini termoventilatore
Rowenta SO9265F0 Mini Excel Eco Safe Termoventilatore Ceramico,...
Nome prodotto
Rowenta SO9265F0 Mini Excel Eco Safe Termoventilatore Ceramico
Dimensioni
210 x 152 x 286 mm
Peso
1,8 kg
Tecnologia
ceramica a basso consumo energetico
Metratura ambiente
circa 45 - 60 m3 (circa 15 - 20 m2)
Potenza max
1800W
Regolazioni temperatura
5
Oscillazione
Termostato ambiente
Termostato sicurezza
Funzione antigelo
Funzione aria fresca
Modalità ECO
Filtro HEPA
Offerte
Termoventilatore da bagno
De'Longhi Caldobagno HBE3551TCB Termoventilatore Verticale ceramico,...
Nome prodotto
De'Longhi Caldobagno HBE3551TCB
Dimensioni
281 x 226 x 397 mm
Peso
2.8 Kg
Tecnologia
ceramica a basso consumo energetico
Metratura ambiente
65 m3 (poco meno di 25 m2)
Potenza max
2200W
Regolazioni temperatura
3
Oscillazione
Termostato ambiente
Termostato sicurezza
Funzione antigelo
Funzione aria fresca
Modalità ECO
Filtro HEPA
Offerte
Termoventilatore da parete
Argo Chic Silver Termoventilatore Ceramico a Parete, Standard, Argento
Nome prodotto
Argo Chic Silver
Dimensioni
615 x 123 x 202 mm
Peso
3,6 Kg
Tecnologia
ventilazione forzata con resistenza ceramica
Metratura ambiente
60 m3 (circa 20 m2)
Potenza max
2000W
Regolazioni temperatura
3
Oscillazione
Termostato ambiente
Termostato sicurezza
Funzione antigelo
Funzione aria fresca
Modalità ECO
Filtro HEPA
Offerte
Termoventilatore top di gamma
Dyson AM09 Hot+Cool, 2000 W, 64 Decibel, Metall, Plastik, Silver,...
Nome prodotto
Dyson AM09 Hot+Cool
Dimensioni
diametro base 204 mm x larghezza cerchio 153 mm x altezza 595 mm
Peso
2,7 Kg
Tecnologia
Air Multiplier
Metratura ambiente
70 – 75 m3 (circa 25 - 30 m2)
Potenza max
2000W
Regolazioni temperatura
10
Oscillazione
Termostato ambiente
Termostato sicurezza
Funzione antigelo
Funzione aria fresca
Modalità ECO
Filtro HEPA
Offerte
Ritorna al menu ↑

Imetec Eco Ceramic: il termoventilatore ceramico a colonna

miglior termoventilatore ceramico a colonna

Il termoventilatore IMETEC Eco Ceramic Diffusion CHF2-100 è un termoventilatore ceramico portatile, a colonna, oscillante e dal design moderno.

Questo apparecchio ha una potenza massima di 2200 W, grazie alla quale è in grado di riscaldare velocemente una stanza, ma allo stesso tempo è dotato della regolazione Eco che lo rende

  • ecologico ed ecofriendly dato che grazie alla tecnologia in ceramica mantiene il calore più a lungo impiegando una potenza ridotta del 35 %;
  • economico dato che la maggior efficienza di tramuta in un maggior risparmio in bolletta.

Inoltre, la funzione oscillante migliora la diffusione dell’aria e la velocità di riscaldamento e ti consente di riscaldare in modo uniforme un ambiente grande fino a 25 – 30 mq.

Il termoventilatore Imetec è una stufa elettrica ventilata leggera (pesa solo 2,52 kg cioè meno di due bottiglie d’acqua da un litro e mezzo!) e salvaspazio dato che si sviluppa in altezza per circa 60 cm e la base, di forma quasi quadrata, misura circa 25 x 22 cm. Inoltre, è maneggevole e progettato per essere spostato facilmente tra le stanze in cui decidi di utilizzarlo grazie ad una comoda maniglia.

Supporta 3 differenti regolazioni per l’aria calda: minima con 1000 W, media con 1600 W e massima con 2200 W oltre alla funzione antigelo che riattiva automaticamente il termoventilatore se la temperatura scende sotto i 7° gradi.

Con la modalità ECO, invece, è il termoventilatore a regolare in automatico il livello di potenza più appropriato al fine di ottimizzare e ridurre i consumi e di garantire, allo stesso tempo, un veloce raggiungimento e mantenimento della temperatura attraverso continui rilevamenti automatici; ricorda che solo con questa regolazione puoi impostare i gradi che desideri grazie alla presenza di un termostato ambiente.

Questo termoventilatore elettrico è dotato in totale di 6 regolazioni della temperatura dell’aria e tra queste vi è anche la funzione di ventilazione (proprio come un ventilatore a colonna) che lo rende perfetto per essere usato in tutte le stagioni.

Un unico prodotto, se vogliamo all-in-one, che puoi usare sia per riscaldare i tuoi ambienti domestici durante i periodi più freddi sia per raffrescare le stanze della tua casa durante la stagione calda.

In dotazione con il termoventilatore, riceverai il telecomando con il quale puoi regolare comodamente temperatura e velocità oltre che a programmare accensione e spegnimento grazie alla funzione timer 24h. In alternativa, puoi utilizzare i tasti touch screen del pannello di controllo digitale.

Il termoventilatore elettrico Imetec è dotato di una griglia di sicurezza ma sono assenti i sistemi di protezione anti-surriscaldamento ed anti-ribaltamento. Inoltre, il produttore stesso lo definisce un termoventilatore silenzioso in tutte le condizioni di utilizzo.

Per massimizzare il comfort, è stato inserito un filtro HEPA anti polvere utile per evitare che le componenti interne si danneggino come anche per impedire che la polvere venga reimmessa nell’ambiente.

Infine, dato che anche l’occhio vuole la sua parte, la struttura è realizzata in plastica nera con le rifiniture bianche e il design è moderno e lineare.

PRO:
  • Facilmente trasportabile e poco ingombrante
  • Risparmio 
  • Riscaldamento rapido e uniforme
  • Funzione ventilazione estate

CONTRO:
  • Prezzo
  • Manca sistema anti-ribaltamento 
  • Un po’ rumoroso

Offerta
Imetec Eco Ceramic Diffusion CFH2-100 Termoventilatore Oscillante con...
  • Il termoventilatore oscillante con tecnologia ceramica che consuma meno
  • Tecnologia ceramica: riscalda in modo molto efficiente e rapido
Ritorna al menu ↑

Rowenta Mini Excel Eco Safe: il miglior mini termoventilatore

miglior mini termoventilatore

Rowenta SO9265F0 Mini Excel Eco Safe è un mini termoventilatore portatile, compatto e davvero poco ingombrante.

Nonostante non sia tra i termoventilatori elettrici più potenti, con i suoi 1800 W di massima associati alla funzione turbo riscalda una stanza di 15 mq  in soli 5 minuti (l’informazione è confermata anche dalle recensioni degli altri utenti). L’efficienza energetica dichiarata è di tipo A++.

Oltre a questa regolazione, ne sono presenti altre:

  1. la modalità ECO che consente di mantenere una temperatura costante di 21° gradi massimizzando l’efficienza energetica e risparmiando il 50 % dei consumi grazie anche alla tecnologia in ceramica e all’impiego di soli 1000 W di potenza;
  2. la funzione antigelo che riattiva in automatico il termoventilatore Rowenta quando la temperatura dell’ambiente circostante raggiunge 0 ° gradi;
  3. la funzione Silence che consente di settare il dispositivo affinché emetta solo 49 dB;
  4. e infine la funzione ventilazione utile nei periodi caldi per rinfrescare gli ambienti.

Il termostato ambientale ti consente di regolare la temperatura e di mantenerla costante ma il dispositivo non è dotato di timer.

Questo termoventilatore mini ma potente è a forma di parallelepipedo e risulta davvero compatto: è lungo 20,5 cm, profondo 16 e alto 30,5 cm mentre pesa solamente 1,8 kg. È, inoltre, provvisto di una maniglia che ne facilita lo spostamento ed è possibile appenderlo alla parete.

La sicurezza di questo dispositivo non è banale: è presente una doppia protezione anti-surriscaldamento alla quale è collegato un allarme e sei protetto da eventuali malfunzionamenti grazie alla funzione di spegnimento automatico.

Per quanto riguarda l’utilizzo del Rowenta SO9265F0 Mini come termoventilatore per bagno, ti segnaliamo che il produttore specifica chiaramente che non è progettato per l’utilizzo in un ambiente umido e che non è dotato di protezione IP21.

Sconsigliamo di correre il rischio perché può essere pericoloso anche se lo posizioni sufficientemente distante da schizzi e gocce d’acqua.

Per quanto riguarda il design, per questo termoventilatore ceramico è stata scelta una configurazione molto sobria in plastica nera.

PRO:
  • Compatto, leggero e facilissimo da trasportare 
  • Silenzioso (nell’apposita modalità)
  • Funzione ventilazione estiva
  • Riscalda una piccola stanza velocemente

CONTRO:
  • Anche se mini, non è consigliato per bagno e ambienti umidi
  • Manca sistema anti-ribaltamento 
  • Assenza del timer

Rowenta SO9265F0 Mini Excel Eco Safe Termoventilatore Ceramico,...
  • Design compatto che lo rende facile da usare, trasportare e riporre
  • Temperatura regolabile attraverso termostato
Ritorna al menu ↑

De’ Longhi Caldobagno HBE3551TCB: il miglior termoventilatore da bagno

miglior termoventilatore da bagno

Se stai cercando un termoventilatore da bagno, De’Longhi Caldobagno HBE3551TCB è una soluzione eccellente, funzionale, senza troppi fronzoli e provvisto della protezione antigoccia IP21 (quindi predisposto all’utilizzo in ambienti umidi come il bagno in situazione di totale sicurezza).

Il caldobagno De’ Longhi sfrutta la tecnologia in ceramica, che riscalda più velocemente gli ambienti e allo stesso tempo mantiene più a lungo il calore, è provvisto della funzione di oscillazione attivabile con pedale che consente una più efficace diffusione dell’aria calda e ha tre regolazioni della temperatura alle quali corrispondono tre differenti impieghi di potenza: 2200 W, 1400 W e 800 W.  

Puoi regolare a piacere la velocità, cioè il flusso di aria calda, e programmare il timer integrato in un arco temporale di 24 h, il termostato ambiente tiene sotto controllo la temperatura della stanza e riattiva in automatico il termoventilatore elettrico se scende al di sotto di quella impostata.

Sono presenti sia funzioni antigelo che la ventilazione, molto utile nei mesi estivi. Infine, nonostante sia presente la funzione Silence, che abbassa il livello di rumorosità e permette un consumo energetico minore, non te lo segnaliamo come il dispositivo più silenzioso in commercio.

Anche in questo caso parliamo di un termoventilatore di piccole dimensioni e meno ingombrante rispetto ad altri modelli ma, non per questo, meno potente: nonostante i suoi 28 cm di lunghezza, 22,6 di profondità e 40 scarsi di altezza, riscalda velocemente stanze della dimensione compresa tra i 20 e i 25 mq e puoi utilizzarlo in tutta la casa (non solo in bagno), eventualmente appendendolo alla parete.

Per quanto riguarda la sicurezza, il De’Longhi Caldobagno HBE3551TCB è provvisto di un termostato di sicurezza, della protezione IP21 e di un doppio isolamento. Il dispositivo, quindi, è protetto dall’acqua e dall’umidità e, grazie ad un sistema anti-ribaltamento si spegne immediatamente in caso di caduta.

Se ti interessa una soluzione particolare anche dal punto di vista estetico, forse potrebbe non essere il termoventilatore elettrico dei tuoi sogni dato che è molto semplice, privo di display e telecomando.

PRO:
  • Classe di protezione IP21, adatto per il bagno
  • Ottima gamma di caratteristiche (termostato di sicurezza e sistema di anti-ribaltamento, auto-spegnimento, timer, antigelo, doppio livello di isolamento, ecc.)
  • Funzione ventilazione estiva
  • Compatto e facile da trasportare

CONTRO:
  • Prezzo
  • Gestione dei comandi un po’ macchinosa a causa del para-spruzzi

De'Longhi Caldobagno HBE3551TCB Termoventilatore Verticale ceramico,...
  • Termoventilatore ceramico con 3 potenze: 2200 W, 1400 W e 800 W per ottimizzare il consumo energetico
  • La tecnologia ceramica è efficiente e sicura, grazie all’ampia superficie dell’elemento riscaldante e alla capacità dell’elemento PTC di autoregolare il flusso di potenza a seconda della...
Ritorna al menu ↑

Argo Chic Silver: il miglior termoventilatore da parete

miglior termoventilatore da parete

Per quanto riguarda la categoria dei migliori termoventilatori a parete, abbiamo deciso di parlarti di Argo Chic nella sua versione Silver.

Il termoventilatore a muro Argo è dotato di una resistenza ceramica che ne migliora le prestazioni e di tre modalità di riscaldamento (Eco, Comfort ed Eco Smart) per scegliere tra consumi ridotti o massimo calore. Il termostato ambientale è digitale e ti permette di regolare con precisione la temperatura che preferisci.

Inoltre, è un dispositivo da usare tutto l’anno grazie alla ventilazione dell’aria per la stagione estiva.

I due livelli di potenza (2000 W e 1000 W) insieme all’oscillazione automatica del flap consentono a questo termoventilatore elettrico di riscaldare e rinfrescare efficacemente ambienti fino a circa 20 mq.

Argo Chic Silver è all’avanguardia sia dal punto di vista estetico che tecnologico.

Ha un design piatto e molto elegante, presenta un pannello frontale in vetro temperato di colore argento per la versione silver e la finitura è riflettente.

Se scegli questa soluzione fissa, tieni presente che è lungo 61,5 cm, profondo 12,3 e alto 20,2. Per darti la possibilità di fare un paragone, possiamo dirti che è più piccolo e più leggero dello split di un condizionatore con pompa di calore (oltre che meno potente ovviamente ma molto più economico) anche se la forma lo ricorda.

Per ottenere le migliori prestazioni in termini di riscaldamento e di raffrescamento, bisogna fissare questo termoventilatore sulla parete in alto e distante dal pavimento, in modo da consentire un corretto circolo dell’aria.

Tecnologicamente parlando, Chic Silver è dotato di un display LED e di un telecomando a raggi infrarossi per il controllo da distanza. Il timer integrato ti consente di impostare accensione e spegnimento nell’arco delle 12 ore, il sensore finestra aperta blocca il dispositivo al verificarsi dell’evento con l’obiettivo di garantire un risparmio energetico e zero sprechi nell’utilizzo.

Il termostato ambientale consente di impostare la temperatura desiderata e di far lavorare il termoventilatore in modo che la mantenga costante utilizzando la modalità ECO si ottiene questo risultato con il minor consumo di energia.

Tra i dispositivi di sicurezza troviamo la protezione del circuito elettrico mediante il monitoraggio della temperatura, un dispositivo anti-surriscaldamento e il doppio isolamento mentre è assente la protezione IP21.

PRO:
  • Montaggio facile e rapido
  • Design più piacevole rispetto agli altri modelli
  • Funzione ventilazione estiva
  • Sensore finestra aperta per evitare sprechi energetici

CONTRO:
  • Soluzione meno flessibile
  • Un po’ rumoroso

Argo Chic Silver Termoventilatore Ceramico a Parete, Standard, Argento
  • Ha 2 modalità di riscaldamento: ECO / COMFORT
  • Timer di spegnimento 1-8 ore
Ritorna al menu ↑

Dyson AM09 Hot+Cool: il termoventilatore top di gamma

miglior termoventilatore top di gamma

Eccoci arrivati a quello che per molti è indiscutibilmente il migliore ed il top di gamma del settore, sia per prestazioni che per prezzo: il termoventilatore Dyson.

Dal design futuristico e caratterizzato da una serie di funzionalità innovative, il Dyson AM09 Hot+Cool è un termoventilatore da terra senza pale quindi particolarmente sicuro anche per i bambini e per gli animali.

Attraverso la tecnologia Air Multiplier migliora la dispersione a lungo raggio del flusso d’aria in uscita mentre l’utilizzo del Jet Focus invia un’esplosione diretta d’aria in un cono stretto permettendo un riscaldamento direzionato.

La funzione di oscillazione contribuisce a migliorare la distribuzione dell’aria in tutta la stanza e il motore senza pale garantisce una maggior efficienza energetica. Infatti, la potenza è variabile e non limitata come nei motori convenzionali. Puoi scegliere, inoltre, tra 10 differenti impostazioni del getto d’aria. Come lo stesso nome suggerisce, c’è anche la possibilità di utilizzarlo come ventilatore estivo. 

Può infatti essere impostato per pompare l’aria in uscita a qualsiasi temperatura compresa tra 0 e 37 ° e regola in modo intelligente il suo output in base alla temperatura ambientale della stanza e alla temperatura selezionata.

Il termoventilatore Dyson ha una dimensione intermedia (il diametro della base è di circa 20 cm, il cerchio è largo 15,3 ed è alto 59,5) e può essere usato sia come termoventilatore portatile da tavolo sia come termoventilatore da terra.

È dotato di display LED e con il telecomando in dotazione puoi regolare tutte le funzioni disponibili come l’impostazione di velocità e della temperatura, la modalità aria calda o la funzione ventilazione, scegliere tra il jet focus o un flusso d’aria ad ampio raggio, impostare lo spegnimento automatico del timer con incrementi fino a 9 ore. Inoltre, il design curvo e magnetico consente di riporre il telecomando sul dispositivo

Dyson si è adoperata anche per evitare odori sgradevoli durante il funzionamento: infatti, gli elementi riscaldanti non superano mai i 200 ° gradi, che corrispondono alla temperatura di combustione della polvere.

PRO:
  • Design innovativo e ultra-sicuro
  • Tecnologia avanzata ed efficienza
  • Buona gamma di funzioni
  • Funge anche da ventilatore a colonna (estivo)

CONTRO:
  • Prezzo elevato

Offerta
Dyson AM09 Hot+Cool, 2000 W, 64 Decibel, Metall, Plastik, Silver,...
  • Veloce anche riscaldabile, potente raffreddamento personali
  • Tecnologia Air Multiplier – Air è accelerata attraverso un' apertura anulare, creando un high-velocity getto d' aria
Ritorna al menu ↑

I termoventilatori elettrici più popolari

Qui sotto la classifica dei migliori termoventilatori elettrici più venduti al momento su amazon: 

Ritorna al menu ↑

Cos’è un termoventilatore e a cosa serve?

Il termoventilatore è una particolare tipologia di stufa elettrica ventilata che serve per riscaldare velocemente un ambiente di piccole dimensioni e adatto ad essere utilizzato per poco tempo durante il giorno perché tendenzialmente consuma più di altri dispositivi elettrici di riscaldamento.

In riferimento a questo problema, tieni presente che esistono anche termoventilatori a basso consumo e che hai quindi la possibilità di scegliere la soluzione più vicina alle tue esigenze.

Si tratta di un elettrodomestico che rientra in quello che viene definito riscaldamento secondario di un’abitazione ed è quindi un supporto complementare all’impianto centrale, progettato per essere usato in combinazione con quest’ultimo.

Non è, infatti, un apparecchio adatto per riscaldare interamente grandi ambienti o una casa ma è perfetto per aumentare in tempi rapidi, ad esempio, la temperatura del bagno prima di fare la doccia, godere di un tepore piacevole mentre ti vesti la mattina, riscaldare una piccola stanza, rendere più confortevole la camera degli ospiti senza dover accendere il riscaldamento.

cos'è termoventilatore e come funziona

Il termoventilatore elettrico serve anche in caso di eccessivo freddo se la casa risulta particolarmente gelida e durante le mezze stagioni, quando i riscaldamenti centralizzati per legge non sono ancora accesi o quando le temperature non sono così basse da doverli attivare.

Nei negozi specializzati o nei marketplace online, puoi trovare diversi modelli di termoventilatore che (proprio come per le stufe elettriche) mantengono la funzione principale di riscaldare una piccola stanza ma si differenziano per la tecnologia implementata.

Approfondiremo successivamente le tipologie di termoventilatori ma per ora ti accenniamo che potresti trovarne con controlli meccanici, elettronici, fissi o oscillanti, con resistenza a filo o in ceramica.

Non cambia solo la tecnologia ma anche la dimensione e la forma: esistono termoventilatori a colonna e termoventilatori a parete come anche apparecchi tondi o quadrati, ne esistono di leggeri e facilmente spostabili da una stanza all’altra in base alle esigenze (mini termoventilatori) o da fissare a parete.

Ritorna al menu ↑

Termoventilatore elettrico: funzionamento

Il funzionamento del termoventilatore elettrico è molto semplice e si basa sulla presenza di una resistenza al suo interno che riscalda l’aria e di un sistema di ventilazione (possono esserci nessuna, una o più ventole) che diffonde l’aria nell’ambiente in cui è posto.

Una volta acceso, la resistenza diventa incandescente riscaldando l’aria che la circonda e la/le ventole muovono l’aria e diffondono nella stanza il calore.

Ritorna al menu ↑

Tipi di termoventilatori

Abbiamo deciso di fare alcune distinzioni relativamente tipi di termoventilatori in commercio: prima di tutto andiamo ad indagare la tecnologia sottostante e i vantaggi che ne derivano per poi soffermarci sulle forme disponibili e sulle relative caratteristiche.

Ritorna al menu ↑

Termoventilatore a resistenza metallica e termoventilatore ceramico

Il principio del funzionamento è sempre lo stesso, la resistenza interna che diventa incandescente a seguito del passaggio dell’energia elettrica e il sistema di ventilazione diffonde l’aria nell’ambiente circostante.

Ciò che cambia è il materiale con cui è costruita la resistenza e, di conseguenza, la performance in termini di efficienza energetica ed economica.

Nel termoventilatore a resistenza metallica, le resistenze sono formate da un filo in metallo ed è sicuramente la soluzione meno innovativa e meno performante perché impiegano più tempo a riscaldarsi e si raffreddano velocemente.

Il termoventilatore ceramico è il prodotto del momento ed è la versione sempre più richiesta perché la resistenza in ceramica si scalda molto più velocemente rispetto alla metallica tradizionale e trattiene il calore più a lungo richiedendo una minore quantità di energia complessiva.

termoventilatore ceramico come funziona

 

Ritorna al menu ↑

Termoventilatore portatile e termoventilatore a parete

Il termoventilatore portatile è normalmente di piccole dimensioni, leggero e facilmente trasportabile o sostituibile qualora non dovessi trovarti bene con il prodotto scelto.

Con il termoventilatore a parete, la situazione cambia proprio perché la soluzione è fissa e per questo ti consigliamo di non fare la tua scelta con leggerezza.

Esistono due tipologie di termoventilatori a parete: i termoventilatori a collocazione in alto e quelli a collocazione in basso.

I primi sono esteticamente simili ad uno split del condizionatore, vanno installati vicino al soffitto e spesso hanno un sistema di oscillazione per la distribuzione ottimale dell’aria calda.

I termoventilatori a collocazione in basso sono più simili ai fan coil, si installano sulla parte bassa del muro ed emettono il calore dal lato superiore e/o lateralmente.

termoventilatore da parete come funziona

Ritorna al menu ↑

Termoventilatore da bagno

Quant’è piacevole avere il bagno caldo prima di fare la doccia? Il termoventilatore da bagno, chiamato affettuosamente caldobagno o scaldino, è indubbiamente un prodotto molto gettonato ma devi sapere che non tutti i dispositivi sono idonei all’uso in un ambiente molto umido e in cui vi è il rischio di contatto con l’acqua.

Se desideri acquistare il miglior caldobagno sul mercato, devi controllare che il termoventilatore sia dotato di certificazione IP21 o simile che certifica, appunto, che il dispositivo è dotato di un sistema di protezione contro le gocce d’acqua e dunque può essere utilizzato anche in bagno.

Inoltre, il caldobagno deve essere dotato di un doppio isolamento esterno che non è altro che un doppio strato di materiale isolante sulla parte in tensione che impedisce che ci sia contatto tra la persona e le parti elettrificate.

In ogni caso, sai benissimo che qualsiasi apparecchio elettrico deve essere collocato lontano e al riparo dalle fonti d’acqua (come i rubinetti, la doccia o la vasca da bagno) indipendentemente dai sistemi di protezione di cui è provvisto.

In linea di massima, i termoventilatori da bagno che vanno per la maggiore sono quelli piccoli, talvolta portatili e talvolta realizzati con un portasciugamano o porta salviette anche se è possibile optare per una soluzione fissa a parete.

 termoventilatore da bagno come funziona 

Ritorna al menu ↑

Termoventilatori elettrici: pro e contro

Riassumiamo, quindi, i pro e i contro dei termoventilatori elettrici mettendo insieme le informazioni che abbiamo visto finora.

I principali vantaggi di un termoventilatore elettrico sono i seguenti

  • serve a riscaldare piccoli ambienti velocemente;
  • è un dispositivo a corrente che non necessita di canna fumaria o di predisposizione in particolare quindi può essere utilizzato in questa stanza osservando ovviamente le norme di sicurezza;
  • è un apparecchio normalmente poco costoso salvo eccezioni dei top di gamma.

Per quanto riguarda gli svantaggi nell’uso del termoventilatore elettrico ti ricordiamo

  • il consumo energetico che si traduce in un maggior consumo economico;
  • l’impossibilità di utilizzare il dispositivo per riscaldare una casa intera;
  • il costo eccessivo nell’utilizzarlo per molte ore consecutive. 
Ritorna al menu ↑

Quanto consuma un termoventilatore?

Nonostante le migliorie, i termoventilatori elettrici restano comunque dei dispositivi abbastanza dispendiosi in termini di consumi.

quanto consuma termoventilatore

Come per le stufette elettriche, se vuoi capire quanto consuma un termoventilatore ti è sufficiente moltiplicare

  1. il consumo espresso in kWh e relativo alla modalità selezionata
  2. per il costo dell’energia espresso in kWh e stabilito dal tuo fornitore
  3. per il tempo di utilizzo reale o ipotetico

Puoi fare delle ipotesi ma vedrai che si utilizzi in maniera intelligente e senza sprecare il tuo termoventilatore elettrico il costo non dovrebbe essere superiore a 10 o 20 euro al mese.

Eccoti un esempio.

Se decidi di utilizzare il termoventilatore in modalità ECO, a cui corrisponde un consumo di 1000 W l’ora (cioè 1 kWh), per mezz’ora il mattino mentre fai colazione prima di andare al lavoro e l’energia ti costa 0,20 euro/kWh spendi 1*(0,2/2) = 0,10 euro al giorno.

Se lo utilizzi tutti i giorni del mese, spendi 3 euro in totale ovvero 6 euro a bimestre!

Ritorna al menu ↑

Come scegliere il miglior termoventilatore

Per scegliere il miglior termoventilatore devi tenere in considerazione le seguenti caratteristiche dell’apparecchio e rapportarle alle tue esigenze.

come scegliere miglior termoventilatore

Ritorna al menu ↑

Efficienza energetica

Ti consigliamo di scegliere un termoventilatore a basso consumo ovvero un apparecchio che sia dotato di modalità turbo come anche di una modalità ECO in modo da ottimizzare i consumi.

Ritorna al menu ↑

Resistenza

La resistenza in ceramica è preferibile a quella metallica perché si riscalda più velocemente, si raffredda più lentamente e consente di consumare meno energia come anche di mantenere costante la temperatura per più tempo.

Ritorna al menu ↑

Potenza

La potenza del termoventilatore incide sulla velocità di riscaldamento dell’ambiente e deve essere adeguata all’ampiezza delle stanze in cui viene usato. Inoltre, quando si valuta la potenza del termoventilatore bisognerebbe considerare anche le impostazioni intermedie che rendono il dispositivo versatile in base alle esigenze e alla situazione.

Ritorna al menu ↑

Portata

La portata ovvero il totale dei metri cubi che il termoventilatore è in grado di riscaldare efficacemente (fa attenzione a quando leggi questo valore perché i produttori lo esprimono in m3 mentre noi tutti siamo soliti ragionare in metri quadri per definire la dimensione di un ambiente). Come già anticipato, la potenza del termoventilatore deve essere adeguata alla dimensione della stanza in cui verrà utilizzato.

Ritorna al menu ↑

Rumorosità

Il limite di sopportazione del rumore è soggettivo e variabile in base al contesto in cui lo utilizzi (ovviamente se lo usi in camera da letto durante la notte ma hai il sonno leggero può risultare più fastidioso dell’utilizzarlo in bagno prima di fare la doccia). Alcuni modelli presentano un’apposita funzionalità notte/silenziosa. 

Ritorna al menu ↑

Velocità

Alcuni termoventilatori danno la possibilità di regolare la velocità di ventilazione per avere un flusso d’aria adatto a riscaldare una stanza nel tempo desiderato cioè più o meno rapidamente. Generalmente, i modelli più economici sono limitati in questa funzione ma nei termoventilatori più tecnologici (e più costosi) questa funzione è implementata fino ad arrivare alle 10 regolazioni del Dyson.

Ritorna al menu ↑

Termostato ambiente

La presenza di un termostato ambiente è importante perché consente di mantenere costante la temperatura ottimizzando le prestazioni energetiche. 

Ritorna al menu ↑

Timer e programmazione

La presenza di un timer che ti consente di programmare l’accensione e lo spegnimento del termoventilatore è una funzionalità senza dubbio conveniente e da ricercare in questo tipo di elettrodomestico. 

I modelli smart dotati di connettività WiFi, controllabili da smartphone/tablet o compatibili con Alexa o Google Home sono ancora limitati. Per poter programmare gli elettrodomestici non dotati di programmazione oppure gestirli da remoto, la soluzione è quella di usare delle prese WiFi oppure, se il termoventilatore è dotato di telecomando a infrarossi, telecomandi universali come il Broadlink (ne parliamo nelle nostre guide su come trasformare tv in smart tv e su come controllare il condizionatore tramite smartphone

Tuttavia, considerando la tipologia di prodotto è sempre consigliabile non accenderlo quando non si è in casa e senza supervisione alcuna.

Ritorna al menu ↑

Funzione ventilazione estiva

La funzionalità aria fredda è decisamente utile perché ti consente di avere due funzioni in un unico dispositivo sostenendo quindi una spesa unica e risparmiando anche in termini di spazio.

aria fredda estate termoventilatore

Ritorna al menu ↑

Ingombro e trasportabilità

Forma, dimensioni, peso, maniglia, base: tutte queste caratteristiche sono importanti perché influenzano lo spazio di cui necessita il termoventilatore per poter funzionare correttamente, la trasportabilità dell’apparecchio da una stanza all’altra e la stabilità del dispositivo.

Ritorna al menu ↑

Dispositivi di sicurezza

Anche se non dovresti tenere il termoventilatore acceso per troppe ore durante la giornata, la presenza dei dispositivi di sicurezza (termostato di sicurezza, anti-ribaltamento, ecc.) ti mettono al riparo da un eventuale malfunzionamento.

Ritorna al menu ↑

Termoventilatori: prezzi

I modelli di termoventilatori presenti sul mercato non sono pochi e i prezzi variano da poche decine di euro per arrivare ai 700 € del top di gamma Dyson.

Ovviamente il prezzo del dispositivo è legato, oltre che alla marca, anche le funzioni e alla tecnologia di cui è dotato.

Possiamo dirti che un buon termoventilatore con le funzioni base costa mediamente sul centinaio di euro; se invece hai delle esigenze particolari in termini di tecnologia, innovazione e design puoi trovare delle soluzioni più adatte e più costose.

Ritorna al menu ↑

Consigli sui termoventilatori elettrici

Se sei alla ricerca del miglior termoventilatore sul mercato devi sempre tenere presente che si tratta prima di tutto di un dispositivo per il riscaldamento secondario e poi che l’efficacia del riscaldamento non dipende unicamente dal termoventilatore.

Sul calore domestico influiscono in modo determinante l’esposizione delle stanze (quelle esposte a nord sono più fredde), la qualità dell’isolamento termico delle pareti, la presenza di spifferi e la dislocazione dell’arredamento all’interno degli ambienti ad esempio.

Come vedi, sono molti i fattori da tenere in considerazione per godere di un piacevole tepore domestico e la scelta del termoventilatore elettrico varia in base alle tue esigenze e a quelle specifiche della stanza in cui è collocato.

Qualora tu avessi la necessità di riscaldare degli ambienti più ampi di quelli che ti abbiamo finora indicato e di utilizzare la stufetta elettrica per la maggior parte della giornata, ti consigliamo di valutare l’acquisto di un termoconvettore, un prodotto con delle caratteristiche diverse e probabilmente più indicate a questo utilizzo.

 

 

Imprenditore digitale, appassionato di tecnologia, di tutto ciò che è smart, ma non solo. Amante della natura, divoro libri e viaggio appena posso.

COSA NE PENSI?

Lascia un commento