Migliori umidificatori per ambienti: quale e come scegliere?

In questa guida ai migliori umidificatori per ambienti, spiegheremo a cosa serve un umidificatore, come funziona e come scegliere il modello più adatto alle proprie esigenze. Forniremo delle brevi recensioni dei modelli migliori e approfondiremo le diverse tipologie di umidificatore per la casa sul mercato.

Abbiamo parlato più volte, in particolare nei nostri approfondimenti sui migliori purificatori d’aria e migliori deumidificatori, di quanto la qualità dell’aria interna sia importante non solo per la conservazione e longevità dei nostri oggetti, pareti e impianti ma anche (e soprattutto) per la salute e per evitare problemi di natura respiratoria.

Soprattutto, nella stagione invernale, l’utilizzo di un umidificatore può aiuare a prevenire questo tipo di problemi e a garantire un tasso di umidità ottimale. 

Migliori umidificatori per ambienti

Qui sotto la lista dei migliori umidificatori per ambienti del 2019:

  • Philips HU4803/01, a evaporazione naturale (Nanocloud)
  • Levoit LV550HH, umidificatore a ultrasuoni (5,5 L)
  • Proscenic 807C, umidificatore a ultrasuoni (5,5 L)
  • Philips AC2729/10, purificatore e umidificatore 2-in-1
  • Umidificatore Chicco 5872 (1,8 L)
  • 1 By ONE, umidificatore a ultrasuoni (1,3 L)

Tutti hanno prezzi e caratteristiche diverse: abbiamo cercato di includere modelli in grado di rispondere alle esigenze più comuni e che comprendessero le diverse tipologie (più informazioni nella guida sottostante). La scelta dipende principalmente dall’uso che se ne vuole fare e dalla grandezza della stanza. 

Qui sotto il confronto degli umidificatori migliori qui analizzati: 

Miglior umidificatore a evaporazione
Philips HU4803/01 Umidificatore d'Aria con Tecnologia NanoCloud a...
Miglior umidificatore a ultrasuoni
Levoit Umidificatore Ambiente Casa Ultrasuoni 5,5L, Aromaterapia con...
Miglior umidificatore smart
Proscenic 807C Umidificatore con APP & Alexa, Umidificatore Ambiente...
Il più completo
Philips AC2729/10 purificatore 65 m² Nero, Bianco
Miglior umidificatore per bambini
Chicco 5872 Umidificatore a Caldo Humi Essence
1 BY ONE Umidificatore Rinfrescante a Ultrasuoni da 1,3 L, Silenzioso,...
Nome prodotto
Philips HU4803/01
Levoit 5,5L
Proscenic 807C
Philips AC2729/10 (Purificatore 2 in 1)
Chicco 5872
1 by ONE (1,3 L)
Dimensioni
24,9 x 24,9 x 33,9 cm
28 x 19 x 30 cm
28 x 28 x 40 cm
11,2 Kg
27 x 18 x 23 cm
16 x 16 x 24 cm
Peso
1,5 Kg
3,32 Kg
4,8 Kg
39,6 x 23 x 58 cm
circa 1 Kg
685 g
Tipologia umidificatore
A evaporazione naturale (tecologia Nanocloud)
A ultrasuoni e a caldo (sia nebbia fredda che calda)
A ultrasuoni e a caldo (sia vapore freddo che caldo)
A ultrasuoni (tecnologia Nanocloud)
A caldo
A ultrasuoni
Serbatoio
2 L
5,5 L
5,5 L
2 L
1,8 L
1,3 L
Autonomia dichiarata
8 h
Fino a 36 h, a bassa velocità
Fino a 36 h
12 h
8 h
6 h
Capacità di umidificazione
20-25mq (220 ml/h)
Fino 70mq (450 ml/h)
Fino a 70mq (350 ml/h)
Fino a 65mq (500 ml/h)
20-25 mq
15-20 mq
Consumo energetico
17 W
110W (velocità massima)
110 W
-
200W
22 W
Caratteristiche principali
Modalità automatica, modalità notturna, 3 impostazioni umidità, timer, spegnimento automatico se il serbatoio è vuoto o è necessario cambiare il filtro
Modalità automatica, 5 velocità, timer, luce notturna
Modalità automatica, modalità notturna, modalità bambini, timer, filtro HEPA e doppia filtrazione, spegnimento automatico se il serbatoio è vuoto
3 modalità di purificazione, 4 livelli di umidità (modalità automatica), funzione solo purificazione o funzione 2 in 1, timer, luce, notifica serbatoio vuoto su display
Tasto on/off e vaschetta porta essenza
auto spegnimento, luce LED (7 colori)
Igrometro integrato
Purificatore
Diffusore aromi
App e funzionalità smart
Rumorosità
26 dB
36 dB
30 dB
28-50 dB (dipendendo dalla modalità e se è in funzione il purificatore)
-
<30 dB
Miglior umidificatore a evaporazione
Philips HU4803/01 Umidificatore d'Aria con Tecnologia NanoCloud a...
Nome prodotto
Philips HU4803/01
Dimensioni
24,9 x 24,9 x 33,9 cm
Peso
1,5 Kg
Tipologia umidificatore
A evaporazione naturale (tecologia Nanocloud)
Serbatoio
2 L
Autonomia dichiarata
8 h
Capacità di umidificazione
20-25mq (220 ml/h)
Consumo energetico
17 W
Caratteristiche principali
Modalità automatica, modalità notturna, 3 impostazioni umidità, timer, spegnimento automatico se il serbatoio è vuoto o è necessario cambiare il filtro
Igrometro integrato
Purificatore
Diffusore aromi
App e funzionalità smart
Rumorosità
26 dB
Scopri prezzo su Amazon
Miglior umidificatore a ultrasuoni
Levoit Umidificatore Ambiente Casa Ultrasuoni 5,5L, Aromaterapia con...
Nome prodotto
Levoit 5,5L
Dimensioni
28 x 19 x 30 cm
Peso
3,32 Kg
Tipologia umidificatore
A ultrasuoni e a caldo (sia nebbia fredda che calda)
Serbatoio
5,5 L
Autonomia dichiarata
Fino a 36 h, a bassa velocità
Capacità di umidificazione
Fino 70mq (450 ml/h)
Consumo energetico
110W (velocità massima)
Caratteristiche principali
Modalità automatica, 5 velocità, timer, luce notturna
Igrometro integrato
Purificatore
Diffusore aromi
App e funzionalità smart
Rumorosità
36 dB
Scopri prezzo su Amazon
Miglior umidificatore smart
Proscenic 807C Umidificatore con APP & Alexa, Umidificatore Ambiente...
Nome prodotto
Proscenic 807C
Dimensioni
28 x 28 x 40 cm
Peso
4,8 Kg
Tipologia umidificatore
A ultrasuoni e a caldo (sia vapore freddo che caldo)
Serbatoio
5,5 L
Autonomia dichiarata
Fino a 36 h
Capacità di umidificazione
Fino a 70mq (350 ml/h)
Consumo energetico
110 W
Caratteristiche principali
Modalità automatica, modalità notturna, modalità bambini, timer, filtro HEPA e doppia filtrazione, spegnimento automatico se il serbatoio è vuoto
Igrometro integrato
Purificatore
Diffusore aromi
App e funzionalità smart
Rumorosità
30 dB
Scopri prezzo su Amazon
Il più completo
Philips AC2729/10 purificatore 65 m² Nero, Bianco
Nome prodotto
Philips AC2729/10 (Purificatore 2 in 1)
Dimensioni
11,2 Kg
Peso
39,6 x 23 x 58 cm
Tipologia umidificatore
A ultrasuoni (tecnologia Nanocloud)
Serbatoio
2 L
Autonomia dichiarata
12 h
Capacità di umidificazione
Fino a 65mq (500 ml/h)
Consumo energetico
-
Caratteristiche principali
3 modalità di purificazione, 4 livelli di umidità (modalità automatica), funzione solo purificazione o funzione 2 in 1, timer, luce, notifica serbatoio vuoto su display
Igrometro integrato
Purificatore
Diffusore aromi
App e funzionalità smart
Rumorosità
28-50 dB (dipendendo dalla modalità e se è in funzione il purificatore)
Scopri prezzo su Amazon
Miglior umidificatore per bambini
Chicco 5872 Umidificatore a Caldo Humi Essence
Nome prodotto
Chicco 5872
Dimensioni
27 x 18 x 23 cm
Peso
circa 1 Kg
Tipologia umidificatore
A caldo
Serbatoio
1,8 L
Autonomia dichiarata
8 h
Capacità di umidificazione
20-25 mq
Consumo energetico
200W
Caratteristiche principali
Tasto on/off e vaschetta porta essenza
Igrometro integrato
Purificatore
Diffusore aromi
App e funzionalità smart
Rumorosità
-
Scopri prezzo su Amazon
1 BY ONE Umidificatore Rinfrescante a Ultrasuoni da 1,3 L, Silenzioso,...
Nome prodotto
1 by ONE (1,3 L)
Dimensioni
16 x 16 x 24 cm
Peso
685 g
Tipologia umidificatore
A ultrasuoni
Serbatoio
1,3 L
Autonomia dichiarata
6 h
Capacità di umidificazione
15-20 mq
Consumo energetico
22 W
Caratteristiche principali
auto spegnimento, luce LED (7 colori)
Igrometro integrato
Purificatore
Diffusore aromi
App e funzionalità smart
Rumorosità
<30 dB
Scopri prezzo su Amazon
Ritorna al menu ↑

Philips HU4803/01: il miglior purificatore a evaporazione (e il più silenzioso)

miglior umidificatore evaporazione

Tra i migliori umidificatori per ambienti non può mancare il brand Philips, da sempre uno dei leader dei prodotti per la qualità dell’aria come deumidificatori e purificatori. In particolare, il Philips HU4803/01 è il miglior purificatore a evaporazione del momento. 

Con un serbatoio di 2 litri, è adatto per ambienti di medio-piccole dimensioni (20-25mq), anche se comunque efficiente in spazi di dimensioni fino a 30mq. L’autonomia è di circa 8 ore. 

Rispetto ai modelli a ultrasuoni e, soprattutto, a quelli a caldo, questa tipologia di umidificatore ha un consumo energetico molto basso (17 W) ed è molto più silenzioso (solo 26 dB).

Oltre alla modalità automatica, che permette di mantenere il tasso di umidità desiderato (40%, 50% o 60%), è anche presente la modalità notturna. Ottima la possibilità di impostare il timer e lo spegnimento automatico in caso il filtro o il serbatoio richiedano rispettivamente la sostituzione ed il riempimento. 

La tecnologia Nanocloud (evaporazione naturale) secondo quanto dichiarato dall’azienda, produce molecole d’acqua così piccole da diffondere il 99% in meno di batteri rispetto ad altre categorie di umidificatori e non genera calcare (è comunque bene lavare il filtro ogni settimana e sostituire ogni 3 mesi).

PRO:
  • Silenzioso 
  • Consumo energetico al minimo
  • Tecnologia Nanocloud

CONTRO:
  • Autonomia ridotta

  • Prodotto
  • Caratteristiche
  • Foto

Philips HU4803/01 Umidificatore d'Aria con Tecnologia NanoCloud a Evaporazione Naturale

Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento:10/12/2019 18:15
115,85 129,99
Ritorna al menu ↑

Levoit LV550HH: il miglior umidificatore ad ultrasuoni, adatto per grandi ambienti

miglior umidificatore ultrasuoni

L’umidificatore Levoit LV550HH è senza dubbio tra i migliori umidificatori a ultrasuoni, in grado di emettere sia nebbia calda (450 ml/h) che vapore freddo (300 ml/h).

Grazie al suo serbatoio da 5,5 litri, ha un’autonomia fino a 36 ore (a bassa velocità) ed è adatto per essere utilizzato per umidificare ambienti di medio-grandi dimensioni (40-70mq).

Il dispositivo dispone di una luce notturna blu e di un apposito telecomando (ma anche di comodi comandi touch direttamente sulla superficie). Inoltre, permette di selezionare fino a 5 velocità e di impostare il timer. 

Come il modello precedente, anche questo integra un sensore di umidità, grazie al quale è possibile attivare la modalità automatica che gestisce l’emissione della nebbia (dal 30% all’80%) in base alle condizioni dell’ambiente.

Questo umidificatore a ultrasuoni presenta inoltre una scatola per consentire la diffusione di aromi. Qui, infatti, è possibile inserire gli appositi pad per l’aromaterapia (acquistabili separatamente). 

PRO:
  • Design moderno
  • Vapore sia freddo che caldo
  • Possibilità di utilizzo come diffusore di aromi

CONTRO:
  • Manutenzione e ricarica leggermente scomode
  • Presenta i contro degli umidificatori a caldo (se utilizzato a caldo): condensa, pericolo scottature, consumo energetico, ecc.

  • Prodotto
  • Caratteristiche
  • Foto

Levoit Umidificatore Ambiente Casa Ultrasuoni 5,5L, Aromaterapia con Nebbia Fredda/Calda con LED...

Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento:10/12/2019 18:15
79,99 99,99
  • Prodotto
  • Caratteristiche
  • Foto

Levoit Aroma Pads (12 Pezzi Ricambio) Olio Essenziale per Umidificatore Ambiente Ultrasuoni...

Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento:10/12/2019 18:15

Se cerchi un’altra opzione a ultrasuoni (solo vapore freddo) adatta per ambienti fino a 60 mq e con simili caratteristiche (ovviamente non ha la funzione a caldo), consigliamo anche l’umidificatore Argo Hydro Digit, che presenta un prezzo e consumo energetico minori: 

  • Prodotto
  • Caratteristiche
  • Foto

Argoclima Hydro Digit, Umidificatore ad ultrasuoni, Grigio

Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento:10/12/2019 18:15
60,49 79,00
Ritorna al menu ↑

Proscenic 807C: il miglior umidificatore smart

miglior umidificatore smart

Proscenic 807C può essere considerato il miglior umidificatore smart del momento, grazie alle sue funzionalità intelligenti.

Infatti, è totalmente controllabile tramite l’app ProscenicHome (iOS o Android) e dunque non solo gestibile da remoto ma anche con la voce (Proscenic è infatti compatibile con l’assistente virtuale Amazon Alexa). 

In termini di caratteristiche, è comparabile al Levoit appena visto. Si tratta di un umidificatore a ultrasuoni che può emettere sia vapore caldo che freddo. E’ inoltre possibile inserire gocce di olio essenziale e dunque utilizzarlo con la duplice funzione di diffusore di aromi. 

Il serbatoio è di 5,5L e l’autonomia può arrivare fino a 36 ore (350 ml/h). Anche questo umidificatore smart è consigliato per ambienti da 40mq a 70 mq.

Anche in questo modello troviamo il sensore integrato e la modalità automatica, con la possibilità di impostare il tasso di umidità desiderato dal 30% al 75%.

Ma sono presenti anche una modalità notturna, una dedicata ai bambini e una modalità anioni, per un ambiente purificato e più igienico. Molto apprezzato il filtro HEPA ed il sistema di doppia filtrazione.

PRO:
  • Funzionalità smart: controllo vocale, da remoto, ecc.
  • Umidificatore sia a caldo che a freddo 
  • Diffusore di aromi

CONTRO:
  • Presenta i contro degli umidificatori a caldo (se utilizzato a caldo): condensa, pericolo scottature, consumo energetico, ecc.

  • Prodotto
  • Caratteristiche
  • Foto

Proscenic 807C Umidificatore con APP & Alexa, Umidificatore Ambiente Ultrasuoni 5.5L a...

Ultimo aggiornamento:10/12/2019 18:15
Ritorna al menu ↑

Philips AC2729/10: il più completo (purificatore e umidificatore)

miglior umidificatore purificatore

Se non disponi di un purificatore e hai un budget più elevato, senz’altro, l’alternativa migliore è quella di orientarsi su un purificatore e umidificatore 2 in 1. Tra questi, il modello Philips AC2729/10 può essere considerato il più completo e uno dei più performanti.

Integra un umidificatore a ultrasuoni con una capacità di umidificazione fino a circa 65-70mq (500 ml/h) ed è possibile impostare la funzione solo purificatore oppure la modalità 2-in-1.

Dunque, in quest’ultimo caso, umidificherà e purificherà l’aria allo stesso tempo. Come il Philips visto prima, anche questo modello utilizza la tecnologia Nanocloud, riducendo al massimo la percentuale di batteri emessi nell’aria (rispetto ad un normale ultrasuoni).

Questo purificatore/umidificatore integra l’igrometro e permette di scegliere tra 4 livelli di umidità (e mantenere il livello selezionato in maniera automatica) e 3 modalità di depurazione (generale, per allergie e modalità notturna).

Sul display si potrà visualizzare l’attuale quantità di PM 2.5 presenti nell’aria oltre che, appunto, il tasso di umidità.

Come il Proscenic, è dotato di WiFi e funzionalità smart, quindi è controllabile da smartphone, tramite l’app dedicata. 

PRO:
  • Purificazione ed umidificazione combinata
  • Funzionalità smart e controllo da app
  • Tecnologia Nanocloud

CONTRO:
  • Prezzo

  • Prodotto
  • Caratteristiche
  • Foto

Philips AC2729/10 purificatore 65 m² Nero, Bianco

Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento:10/12/2019 18:15
Ritorna al menu ↑

Umidificatore Chicco 5872: il miglior umidificatore per bambini (a caldo)

miglior umidificatore bambini

Il Chicco 5872 è probabilmente il miglior umidificatore per bambini, almeno tra quelli a caldo. Questa tipologia di prodotto, seppur richiede maggiore manutenzione e attenzione (soprattutto quando si riscalda o si sposta l’umidificatore da una parte all’altra) è ottima per i bambini. Questo in quanto il vapore caldo è parzialmente in grado di eliminare i batteri ed igienizzare l’aria.

Le dimensioni sono piuttosto ridotte ed il serbatoio, di 1,8 L, garantisce un’autonomia di circa 8 h. Questo umidificatore è consigliato per ambienti di 20-25 mq, massimo 30 mq.

Si tratta di un umidificatore molto basico, in particolare se comparato con i modelli visti in precedenza. Infatti, non integra sensore, nè timer nè modalità automatica. Semplicemente basta premere il pulsante per attivarlo. Dunque molto facile ed immediato da utilizzare. 

Presenta, tuttavia, una vaschetta porta aromi, dunque può essere utilizzato per diffondere essenze.

PRO:
  • Elimina i batteri grazie al vapore caldo
  • Semplice da utilizzare

CONTRO:
  • Essendo a caldo, è necessario tenere lontani dal dispositivo i bambini e fare attenzione a condensa e calcare
  • Molto basico

  • Prodotto
  • Caratteristiche
  • Foto

Chicco 5872 Umidificatore a Caldo Humi Essence

Ultimo aggiornamento:10/12/2019 18:15
Ritorna al menu ↑

1 By ONE: il miglior umidificatore economico 

migliori umidificatore economico

1 By ONE è uno dei più popolari e probabilmente il miglior umidificatore economico. Si tratta di un dispositivo a ultrasuoni, dalle funzionalità abbastanza basiche, proprio come il Chicco appena visto.

Questo modello ha dimensioni ridotte ed un serbatoio da 1,3 L, ma è anche disponibile la versione da 2,8 L. L’autonomia è di circa 6 ore ed è consigliato per ambienti di piccole dimensioni (15-20 mq). Queste caratteristiche lo rendono un ottimo umidificatore per bambini e per camere e camerette. 

Molto apprezzato il design: l’umidificatore integra infatti una lampada LED notturna a 7 colori. All’interno presenta anche un filtro ionizzatore. 

Ottima anche la possibilità di utilizzarlo come diffusore di aromi. 

PRO:
  • Silenzioso 
  • Design e lampada notturna
  • Consumo energetico al minimo

CONTRO:
  • Autonomia molto ridotta
  • Funzionalità basiche

  • Prodotto
  • Caratteristiche
  • Foto

1 BY ONE Umidificatore Rinfrescante a Ultrasuoni da 1,3 L, Silenzioso, con...

Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento:10/12/2019 18:15
  • Prodotto
  • Caratteristiche
  • Foto

1 BY ONE Umidificatore Ultrasuoni Ionizzatore 2,8 L, Nebbia Fredda, Silenzioso e...

Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento:10/12/2019 18:15
36,99 49,99
Ritorna al menu ↑

Umidificatore: a cosa serve e come funziona

Ma a cosa serve un umidificatore? Come suggerisce lo stesso termine, questo prodotto permette di raggiungere un adeguato tasso di umidità nella propria abitazione, ufficio e così via.

Infatti, accanto alla presenza di inquinanti, un altro fattore da tenere in considerazione quando si verifica la qualità dell’aria interna è il livello di umidità. E’ fondamentale garantire che questo non sia né troppo elevato, né troppo basso.

Una percentuale di umidità troppo alta può usurare mobili, intonaco ed impianti e incentivare muffe e batteri provocando asma, raffreddore e allergie. Allo stesso modo, un ambiente troppo secco può portare a problemi respiratori di diverso tipo (tosse, gola secca, naso chiuso), occhi rossi, disidratazione e debolezza.

umidificatore a cosa serve

Un problema che si fa sentire soprattutto con l’arrivo dell’autunno e dell’inverno e l’accensione degli impianti di riscaldamento, che, appunto tendono a seccare l’aria. In particolare, in caso di presenza di neonati e bambini piccoli in casa, è spesso consigliato l’uso di un umidificatore per evitare tosse, allergie e altri problemi a cui sono più soggetti degli adulti.

Il tasso di umidità interna ottimale si dovrebbe aggirare tra il 40% e il 60% (valori che variano in base alla stanza e alla temperatura). Per misurarlo, possiamo utilizzare un igrometro come quello di Switchbot testato qualche tempo fa, oppure lo stesso umidificatore, se presenta tale funzionalità.

Dunque, un umidificatore ci viene in aiuto per ristabilire questi valori e “umidificare l’aria” in caso di ambienti troppo asciutti.

Il funzionamento, così come le prestazioni, di un umidificatore per ambienti dipendono dalla tipologia dello stesso. Infatti, esistono diversi tipi in commercio.

Ritorna al menu ↑

Umidificatore a freddo o a caldo? Pro e contro

umidificatore a caldo o a freddo

Ritorna al menu ↑

Umidificatori a ultrasuoni

Gli umidificatori a ultrasuoni, detti anche umidificatori a freddo, rappresentano la tipologia più popolare sul mercato, combinando un prezzo spesso accessibile a diversi vantaggi.

L’umidità, ovvero il vapore acqueo, in questo caso, viene creata attraverso le vibrazioni degli ultrasuoni che “trasformano” l’acqua (spezzandola in particelle minuscole) in una sorta di nebbia di vapore freddo.

Rispetto agli umidificatori a caldo, richiedono un dispendio energetico minore (max 30-40W di assorbimento) e sono più silenziosi.

Inoltre, non riscaldando l’acqua non c’è rischio di scottature o simili incidenti come con quelli a caldo.

Ritorna al menu ↑

Umidificatori a caldo

Gli umidificatori a caldo sono conosciuti anche come umidificatori a vapore o a ebollizione. Questi riscaldano, tramite degli elettrodi, l’acqua del serbatoio fino all’ebollizione, per poi rilasciare il vapore caldo nell’aria (probabilmente sconsigliati d’estate).

Data la natura del prodotto, il consumo energetico è maggiore (si può arrivare fino a 700W di assorbimento) così come la rumorosità.

Inoltre, gli umidificatori a caldo richiedono una manutenzione più frequente in quanto si può facilmente creare calcare, oltre che vapore sulla superficie in cui è collocato. In questo ultimo caso il pavimento può essere scivoloso, dunque, è bene non collocare il dispositivo in posizioni di passaggio come corridoi ma piuttosto in un angolo della stanza.

Nonostante l’efficienza, un altro svantaggio riguarda l’usura degli elettrodi: ovviamente un uso molto frequente può ridurre la durata della vita del prodotto. Il consiglio è di acquistare prodotti affidabili e dalle prestazioni elevate, anche perché un uso scorretto può anche favorire il sorgere di muffe.

Tuttavia, tra i pro più importanti c’è da segnalare che il vapore è privo di batteri, proprio perché generato dall’ebollizione.

In alcuni casi, gli umidificatori a caldo, possono anche fungere da diffusori di aromi.

Ritorna al menu ↑

Umidificatori a evaporazione

Esiste inoltre un’altra categoria: quella degli umidificatori a evaporazione, spesso classificati, insieme a quelli a ultrasuoni, nella macro-categoria degli umidificatori a freddo. Questi utilizzano una ventola che risucchia l’aria veicolandola verso un filtro semi-immerso nel serbatoio, creando così un vapore acqueo freddo, appunto (dunque niente condensa).

Il consumo energetico di questa tipologia è molto contenuto, anche inferiore a 20W. Anche in questo caso, alcuni possono essere utilizzati per diffondere essenze.

Il contro di questa categoria è la manutenzione dato che è necessario sostituire (o pulire dipendendo dal modello) i filtri regolarmente.

Ritorna al menu ↑

Come scegliere l’umidificatore migliore per le proprie esigenze

Oltre al budget e alla qualità costruttiva e design, ci sono diversi fattori da considerare prima dell’acquisto, per evitare scelte non adatte ai propri bisogni. Qui sotto analizziamo alcuni dei più importanti.

Ritorna al menu ↑

Dimensioni dell’ambiente, autonomia e capacità di umidificazione

Una delle prime domande che dovrai porti riguarda la grandezza dell’ambiente che vuoi umidificare. In base a questa dovrai scegliere un umidificatore per la casa dall’autonomia e con la capacità di umidificazione adeguate.

La grandezza del serbatoio influirà sull’autonomia: per esempio, un serbatoio di 4 litri dovrebbe garantire, al minimo dell’emissione, dalle 12 alle 15 ore di funzionamento dell’umidificatore in uno a ultrasuoni, dalle 9 alle 11 ore in uno a caldo.

La capacità di umidificazione, ovvero la quantità massima di vapore che un umidificatore può emettere viene misurata in ml/h. Normalmente, per un ambiente inferiore o uguale a 20mq, dovrebbe bastare un umidificatore da 200 ml/h. Serve invece una capacità doppia (400 ml/h) per spazi di 50-60mq.

Ritorna al menu ↑

Consumi

Prima dell’acquisto, è consigliabile consultare anche i consumi energetici del dispositivo. Questi vanno solitamente da circa 20W nei modelli più semplici e a freddo fino ad arrivare anche a 700W, nei modelli a caldo.

Ritorna al menu ↑

Rumorosità

Trattandosi di un prodotto da utilizzare spesso e in ambienti dove si trascorre la maggior parte del tempo, anche la rumorosità può incidere sull’acquisto.

Il consiglio è di orientarsi su modelli che permettono di decidere il livello di emissione (e quindi di rumorosità), in maniera tale da adeguarlo a seconda delle proprie necessità. I migliori umidificatori per ambienti hanno una rumorosità inferiore a 30 dB.

Alcuni modelli, presentano inoltre la modalità notturna, e quindi più silenziosa.

Ritorna al menu ↑

Funzionalità e caratteristiche aggiuntive

come scegliere umidificatori migliori

Ovviamente, tra i fattori da considerare nella scelta, c’è la gamma di funzionalità offerta dall’umidificatore. I modelli più semplici ed economici permetteranno solamente l’accensione e lo spegnimento, mentre altri saranno in grado di misurare l’umidità (igrometro integrato) e adeguare di conseguenza il proprio funzionamento, permettendo anche di selezione il livello di emissione desiderato.

Allo stesso modo, alcuni presentano il timer e la possibilità di programmazione ed auto-spegnimento.

Altri sono muniti di ionizzatore o filtri HEPA (ottimi per i soggetti allergici) o addirittura sono veri e propri purificatori. Come già detto, alcuni possono essere anche utilizzati per diffondere aromi ed essenze.

Ritorna al menu ↑

Manutenzione

Anche il livello di manutenzione richiesto è un aspetto da non trascurare. Questo, come spiegato, in precedenza, dipende soprattutto dalla tipologia di umidificatore che si sceglie: quelli a caldo richiederanno una manutenzione più frequente ma è necessario anche fare attenzione ai filtri degli umidificatori a evaporazione (questi vanno o puliti o sostituiti, in base a quanto dichiarato dai produttori).

Comune a tutti i tipi di umidificatore è la necessità di lavare (con acqua e sapone) molto frequentemente il serbatoio per evitare la formazione di batteri e muffe, oltre che di calcare (in particolare, se si usa l’acqua del rubinetto).

Ritorna al menu ↑

Umidificatore prezzi

Se ti stai chiedendo quanto costa un umidificatore per la casa, il prezzo varia in base al tipo di prodotto, la capacità di umidificazione e le caratteristiche. Si possono trovare umidificatori a partire da 25€, per ambienti di piccole dimensioni ed esigenze basiche, fino ad arrivare anche ad oltre 300€ per prodotti più complessi ed ideali per spazi più grandi.

Ritorna al menu ↑

Come garantire un buon livello di umidità interna naturalmente

A prescindere dall’utilizzo di un umidificatore per ambienti, ci sono delle piccole azioni quotidiane che permettono di mantenere il tasso di umidità attorno a valori adeguati. Per esempio, è bene arieggiare sempre gli ambienti, aprendo le finestre regolarmente.

Allo stesso modo, è importante mantenere una temperatura interna ottimale (16°-20°, dipendendo dalla stanza), che, quindi, non sia troppo elevata. In questo caso, può essere utile munirsi di un termostato smart per regolare automaticamente il riscaldamento quando raggiunge una soglia pre-impostata o livelli troppo elevati, oppure di valvole termostatiche in caso di riscaldamento centralizzato.

Imprenditore digitale, appassionato di tecnologia, di tutto ciò che è smart, ma non solo. Amante della natura, divoro libri e viaggio appena posso.

COSA NE PENSI?

Lascia un commento

Compara articoli
  • Total (0)
Compare
0