Migliori bici elettriche pieghevoli: modelli a confronto

Se sei alla ricerca delle migliori bici elettriche pieghevoli, in questa guida all’acquisto troverai delle brevi recensioni con pro e contro di alcuni dei modelli più validi del 2021, appartenenti a diverse fasce prezzo.

Negli ultimi mesi stiamo assistendo ad un vero e proprio boom della mobilità elettrica e, in generale, di un nuovo modo di vivere green. Accanto alle bici, sempre più persone stanno considerando metodi di trasporto alternativi come monopattini elettrici, hoverboard, segway e monoruota elettrici. Non c’è da stupirsi che il Decreto Rilancio comprenda anche un bonus per incentivare questi mezzi (maggiori informazioni sul nostro approfondimento bonus mobilità), che probabilmente verrà rinnovato nei prossimi anni. 

Migliori bici elettriche pieghevoli 2021

Ecco la lista delle migliori bici elettriche pieghevoli del momento: 

  • Gocycle GX e Gocyle G3C
  • NCM London e London Plus + NCM Paris e Paris Plus
  • Argento Piuma e Piuma S + Argento Bi Max e Mini Max (fat bike)
  • i-Bike i-Fold 20
  • Revoe Urban e Revoe Dirt Vtc 55
  • DYU D3F

Qui sotto il confronto tra i modelli che andremo ad analizzare:

Gocycle GX Bicicletta Pieghevole E-Bike White Gloss
NCM London+ 20” Bicicletta elettrica Pieghevole, 36V 19Ah 684Wh...
Argento Piuma+, Bicicletta Elettrica da Città Pieghevole Unisex...
Revoe 551691 Dirt Vtc Bicicletta Elettrica Pieghevole 20', Nero
i-Bike I- Fold 20, Bicicletta Ripiegabile Elettrica con Pedalata...
DYU D3F Bicicletta elettrica pieghevole, Smart Bike per adulti,...
Nome prodotto
Gocycle G4
NCM London +
Argento Piuma
Revoe Dirt
i-bike i-Fold 20
DYU D3F
Peso
16,6 kg
25 kg
22 kg
circa 29 kg
24 kg
18 kg
Ruote
20" x 2,25"
20" x 2"
20" x 2,1"
20" x 4" (fat bike)
20" x 1,95"
14"
Motore
250W
250W
250W
250W
250W
240W
Batteria
8.1 Ah, 300Wh
684Wh
10,4Ah, 375Wh
10 Ah
288Wh
10Ah
Autonomia dichiarata
fino a 65 km
fino a 130 km
40-70 km
fino a 40 km
30 km
40-60 km
Velocità massima
25 km/h
25 km/h
25 km/h
25 km/h
25 km/h
25 km/h
Freni
A disco idraulici
A disco idraulici
A disco meccanici
a disco
A disco
A disco
Peso max supportato
100 kg
120 kg
100 kg
100 kg
100 kg
120 kg
Gocycle GX Bicicletta Pieghevole E-Bike White Gloss
Nome prodotto
Gocycle G4
Peso
16,6 kg
Ruote
20" x 2,25"
Motore
250W
Batteria
8.1 Ah, 300Wh
Autonomia dichiarata
fino a 65 km
Velocità massima
25 km/h
Freni
A disco idraulici
Peso max supportato
100 kg
Offerte
NCM London+ 20” Bicicletta elettrica Pieghevole, 36V 19Ah 684Wh...
Nome prodotto
NCM London +
Peso
25 kg
Ruote
20" x 2"
Motore
250W
Batteria
684Wh
Autonomia dichiarata
fino a 130 km
Velocità massima
25 km/h
Freni
A disco idraulici
Peso max supportato
120 kg
Offerte
Argento Piuma+, Bicicletta Elettrica da Città Pieghevole Unisex...
Nome prodotto
Argento Piuma
Peso
22 kg
Ruote
20" x 2,1"
Motore
250W
Batteria
10,4Ah, 375Wh
Autonomia dichiarata
40-70 km
Velocità massima
25 km/h
Freni
A disco meccanici
Peso max supportato
100 kg
Offerte
Revoe 551691 Dirt Vtc Bicicletta Elettrica Pieghevole 20', Nero
Nome prodotto
Revoe Dirt
Peso
circa 29 kg
Ruote
20" x 4" (fat bike)
Motore
250W
Batteria
10 Ah
Autonomia dichiarata
fino a 40 km
Velocità massima
25 km/h
Freni
a disco
Peso max supportato
100 kg
Offerte
i-Bike I- Fold 20, Bicicletta Ripiegabile Elettrica con Pedalata...
Nome prodotto
i-bike i-Fold 20
Peso
24 kg
Ruote
20" x 1,95"
Motore
250W
Batteria
288Wh
Autonomia dichiarata
30 km
Velocità massima
25 km/h
Freni
A disco
Peso max supportato
100 kg
Offerte
DYU D3F Bicicletta elettrica pieghevole, Smart Bike per adulti,...
Nome prodotto
DYU D3F
Peso
18 kg
Ruote
14"
Motore
240W
Batteria
10Ah
Autonomia dichiarata
40-60 km
Velocità massima
25 km/h
Freni
A disco
Peso max supportato
120 kg
Offerte

Come già detto nella nostra più generica guida alle migliori biciclette elettriche, è difficile realizzare una selezione che dia voce a tutti i modelli validi. L’offerta è davvero vasta (molto di più dei monopattini, per esempio) sia in termini di specifiche che, di conseguenza, di prezzi (ci sono e-bike che costano migliaia di euro). Il consiglio è prima capire l’utilizzo che si intende fare del veicolo. 

Ritorna al menu ↑

Gocycle G4: la bici elettrica pieghevole più innovativa

migliore bici elettrica pieghevole
Peso: 16,6 Kg | Ruote: da 20″ | Freni: a disco idraulici | Autonomia: 65 km| Tempi di carica: 3,5 h | Capacità di carico: 100 kg

Gocycle è uno dei brand più famosi e affidabili quando si parla di bici. Si tratta di un’azienda britannica che si contraddistingue per l’eleganza estetica, ma soprattutto per la qualità costruttiva ed ingegneristica dei suoi prodotti. Possiamo considerare la sua nuova Gocycle G4 una delle migliori, se non la migliore bici elettrica pieghevole per la città del momento. 

Si tratta di un modello con ruote da 20″ decisamente premium, ideato dall’ex-ingegnere della McLaren Richard Thorpe, e che presenta una struttura originale in grado di piegarsi in pochissimi secondi. Infatti, questa e-bike è estremamente portabile e comoda, ideale per chi intende metterla in auto, trasportarla sui mezzi di trasporto o per chi non ha sufficiente spazio per una bici tradizionale. 

Oltre ad occupare poco spazio, la Gocycle G4 presenta un peso molto ridotto (meno di 16,6Kg), grazie al design progettato in maniera smart: è realizzata in magnesio, fibra di carbonio e alluminio e presenta i pignoni e la catena nascosti all’interno della forcella. Una scelta estetica che conferisce alla bici un aspetto futuristico, ma soprattutto una scelta funzionale: in questa maniera infatti, i componenti sono protetti e non si sporcano. 

La Gocycle G4 ha un motore anteriore (con controllo della trazione) da 250W, dispone di freni a disco idraulici (anteriori e posteriori), sensore di coppia e cambio Shimano Nexus a 3 velocità (naturalmente massimo 25km/h).

Molto apprezzata è la presenza di una sospensione sul retro tra il telaio e la forcella per un maggior comfort alla guida. Sul manubrio troviamo un display LED che indica l’autonomia oltre che una porta USB per ricaricare lo smartphone. Per le altre funzionalità, sarà necessario utilizzare l’app GocycleConnect, grazie alla connettività Bluetooth. 

La batteria al litio (300Wh) è removibile e nascosta nel telaio e permette di percorrere fino a 65km con 3 ore e 30 minuti di ricarica, naturalmente in base condizioni della strada, utente e alla guida impostata. 

Gli accessori (luci, parafanghi, portapacchi) possono essere acquistati separatamente

PRO:
  • Design originale ed elegante
  • Qualità costruttiva
  • Esperienza di guida eccellente
  • Chiusura immediata e comoda

CONTRO:
  • Prezzo
  • Parafanghi e luci da acquistare separatamente

Ritorna al menu ↑

Gocycle G4i e G4i+

gocycle g4i+ bici elettricha pieghevole premium

Se il budget non è un problema (oltre 4500-5500€), gli upgrade della versione appena analizzata Gocycle G4i e e Gocyle 4i+ sono senza dubbio due delle bici elettriche pieghevoli più desiderate. Rispetto alla G4, presentano una serie di feature in più, tra cui un display LED per la marcia ed una luce anteriore diurna, ispirata a quella delle auto. L’autonomia è di 80km ed il modello 4i+ è anche più leggero (16,3 kg) e presenta ruote in fibra di carbonio.

Ritorna al menu ↑

NCM London Plus

bici elettrica pieghevole ncm
Peso: 25 Kg | Ruote: da 20″ | Freni: a disco idraulici | Autonomia: fino a 130 km (eco) | Tempi di carica: 4-6 h | Capacità di carico: 120 kg

NCM è un altro brand molto noto del settore. Con base in Germania, la compagnia offre numerosi modelli di bici elettriche per diverse esigenze e fasce prezzo. Per quanto riguarda quelle più compatte, vale la pena segnalare tra le migliori bici elettriche pieghevoli la NCM London Plus (disponibile anche in versione standard, più economica). 

Si tratta di una pieghevole con ruote da 20″ e dal peso non proprio ridotto rispetto a GoCycle (circa 25 kg) ma dal rapporto qualità/prezzo non male, considerate le specifiche. Integra una batteria da 684Wh e permette di percorrere con una sola carica fino a 130km in modalità eco. Inoltre, è presente una porta USB che consente la ricarica di altri dispositivi (smartphone, ecc.) 

I livelli di assistenza sono 6, il motore è posteriore da 250W ed anche in questo caso, come richiede la legge, la velocità massima è di 25 km/h. La NCM London + presenta una un cambio Shimano a 8 velocità, freni a disco idraulici, sia anteriori che posteriori, ed è accessoriata con luci e parafanghi anteriori e posteriori. In particolare, le sospensioni sotto la sella garantiscono una buona comodità, anche in presenza di buche sul percorso.

Il design è elegante con un telaio in alluminio, sedile ed impugnature del manubrio in pelle sintentica marrone. Sul retro troviamo un piccolo portapacchi. Sul manubrio, è presente un comodo display LCD dove è possibile visualizzare le varie informazioni sul percorso. 

PRO:
  • Rapporto qualità/prezzo
  • Porta USB per ricaricare altri dispositivi
  • Ottima esperienza di guida
  • Autonomia

CONTRO:
  • Pesante

NCM London+ 20” Bicicletta elettrica Pieghevole, 36V 19Ah 684Wh...
  • Hinweis. Leggere le misurazioni sul display informativo prodotto: Kit, L6B, LCD, 6 livelli di supporto con sei chilometri all'ora regolatore aiuti trazione: regolatore CT4 Kit, 36 V 14 A: Il kit, R2S,...
  • Batteria: B1U 3615H, 36 V 15Ah, 540WH cella: Litio Ncm, 18650, con connettore USB (telefoni cellulari, compresse, con funzione di caricamento 1 A) range: ca.. 70 “90 km (Eco Mode 110 km) caricatore:...
Ritorna al menu ↑

NCM London

Se si desidera risparmiare qualche centinaio di euro, vale la pena considerare la versione standard, la NCM London, con una batteria meno potente (540Wh che garantisce fino a 90km di autonomia in modalità eco), freni a disco meccanici e cambio Shimano a 7 velocità. 

Ritorna al menu ↑

NCM Paris e Paris Plus

Soprattutto le donne apprezzeranno invece le NCM Paris e NCM Paris Plus, dalle specifiche molto simili ma un telaio ribassato rispetto al modello London. 

NCM Paris 20” Bicicletta elettrica Pieghevole, 36V 15Ah 540Wh Bianco
  • PIEGATURA FACILE CON ROBUSTO TELAIO BASSO : NCM Paris è stato progettato per essere piegato facilmente e senza attrezzi, consentendo una rapida conservazione e trasporto; il telaio, la cerniera, i...
  • BATTERIA RIMOVIBILE AGLI IONI DI LITIO CON PORTA USB : DeHawk di alta qualità La batteria da 36 V, 19 Ah fornisce al motore tutta la potenza necessaria per raggiungere la massima potenza di 25 km /...
Ritorna al menu ↑

Argento Piuma e Piuma S

argento piuma bici elettrica pieghevole
Peso: 24 Kg | Ruote: da 20″ | Freni: a disco meccanici | Autonomia: fino a 70 km | Tempi di carica: 4-6 h | Capacità di carico: 100 kg

Tra le migliori bici elettriche pieghevoli c’è anche l’Argento Piuma (nuovo modello), della famosa azienda italiana specializzata nella mobilità elettrica. Anche questa e-bike presenta ruote da 20″ (Kenda) e un design compatto ed un rapido meccanismo di chiusura che la rende perfetta per la città. 

L’estetica è piacevole e molto particolare grazie ai cerchioni colorati (rosso o blu) in alluminio e raggi di colore nero. Questa bicicletta pieghevole presenta un telaio in alluminio, una forcella anteriore con sospensioni, parafanghi e un portapacchi della capacità massima di 25 kg. 

Con un motore posteriore da 250W, l’Argento Piuma offre 3 livelli di assistenza, che è possibile scegliere direttamente dal display LED; questo consente inoltre di visualizzare lo stato della batteria e di accendere o spegnere le luci LED anteriori e posteriori. Con freni a disco meccanici anteriori e posteriori, presenta una cambio Shimano Tourney a 7 velocità.

La batteria integrata è una Samsung da 375Wh con una porta USB per ricarica smartphone o simili e permette di percorrere fino a 70km, in base alle condizioni di guida. I tempi di carica si aggirano attorno alle 6 ore. 

Molto apprezzata è l’assicurazione AXA inclusa (c’è un buono per l’attivazione nella confezione) che copre fino a 5,000€ di danni. Disponibile anche nella versione S, con 5 livelli di assistenza e che presenta in più un display LCD waterproof dal quale controllare le varie impostazioni. 

PRO:
  • Design
  • Buona autonomia
  • Include assicurazione AXA per 5 anni
  • Porta USB

CONTRO:
  • Un po’ pesante

Offerta
Argento Piuma+, Bicicletta Elettrica da Città Pieghevole Unisex...
  • Ruote: 20” x 2,125” marca kenda modello k924; cerchioni: colorati in alluminio, doppia spalla, raggi in colore nero; freni: a disco meccanico anteriore e posteriore, marca tektro, modello aries,...
  • Telaio: in alluminio, pieghevole con maniglia di chiusura nel telaio deluxe; velocita' max: 25 km/h; sella: marca selle royal, modello freeway, imbottitura in spugna ad alta densità; piantone sella:...
Ritorna al menu ↑

Argento Bimax: migliore bici elettrica pieghevole fat

migliore bici elettrica pieghevole fat

Se si è disposti a spendere qualche centinaio di euro in più e si desidera delle ruote fat, l’Argento Bi Max è sicuramente un’altra delle migliori bici elettriche pieghevoli.

Anche questo modello ha un’estetica particolare: presenta ruote da 20″ ma più larghe (4″), un telaio con un ammortizzatore a molla, un’autonomia fino a 80km, 5 livelli di pedalata assistita (motore posteriore da 250W), cambio Shimano a 7 velocità e freni a disco idraulici. Adatta soprattutto se si intende percorrere percorsi difficili o accidentati. 

Offerta
Argento Bicicletta elettrica Bimax Ruote Fat Pieghevole, Full...
  • Ruote: 20” x 4.0” marca kenda modello juggernaut; cerchioni: in alluminio nero, singola spalla, raggi in colore nero; freni: a disco meccanico anteriore e posteriore, marca tektro, modello aries,...
  • Telaio: in alluminio, pieghevole con maniglia deluxe e ammortizzatore a molla; velocita' massima: 25 km/h; sella: marca selle royal, modello freeway, imbottitura in spugna ad alta densità; piantone...
Ritorna al menu ↑

Argento Minimax

Un’altra pieghevole fat interessante dello stesso brand è l’Argento Minimax, leggermente più economico ed un design differente. Anche questo modello presenta presenta ruote da 20″ x 4″, cambio Shimano a 7 rapporti, 5 livelli di assistenza e autonomia fino a 70 km. 

Argento Bicicletta elettrica Minimax Ruote Fat Pieghevole, Unisex...
  • Ruote: 20” x 4.0” marca kenda modello k1188; cerchioni: nero, singola spalla; freno: a disco meccanico anteriore e posteriore, marca tektro, modello aries, leva freno tektro con impugnatura...
  • Telaio: in alluminio, pieghevole con maniglia di chiusura nel telaio deluxe; velocita' massima: 25 km/h; sella: marca selle royal, modello freeway, imbottitura in spugna ad alta densità; piantone...
Ritorna al menu ↑

Revoe 551691 Dirt Vtc: la bici con le ruote grandi (fat bike low-cost)

bici elettrica ruote grandi fat bike
Peso: <29 Kg | Ruote: da 20″ x 4″ | Freni: a disco | Autonomia: fino a 40 km | Tempi di carica: 3 h | Capacità di carico: 100 kg

Se si sta cercando una bici elettrica pieghevole robusta e con ruote grandi, la Revoe Dirt Vtc 551691 è una soluzione ideale per chi desidera una fat bike con ottimo rapporto qualità prezzo. Anche l’assemblaggio è piuttosto semplice in quanto arriva già montata in gran parte (80%).  

Come lo stesso nome suggerisce (dirt=sporco), è un modello pensato per percorsi sterrati e difficili. Questa bicicletta ha infatti ruote da 20″ dallo spessore di 4 pollici, un peso non indifferente (29kg) ed un telaio in alluminio rinforzato (la portabilità non è un punto di forza).

Con un motore da 250W, la Revoe Dirt presenta cambio Shimano a 6 rapporti, freni a disco, luci LED anteriori/posteriori e parafanghi. Sul manubrio troviamo un display LCD che mostra le informazioni sullo stato della batteria, la velocità e la distanza percorsa. Da questo è possibile scegliere uno dei tre livelli di assistenza disponibili (6 km/h, 15 km/h e 25 km/h). 

Dotata di una batteria agli ioni di litio removibile da 10 Ah, garantisce circa 40 km di autonomia. I tempi di carica si aggirano attorno alle 3 ore.  

PRO:
  • Fat bike pieghevole economica
  • Buona esperienza di guida
  • Resistente ed ottima per tragitti più difficili

CONTRO:
  • Freni un po’ rumorosi

Revoe 551691 Dirt Vtc Bicicletta Elettrica Pieghevole 20', Nero
  • REVOE Dirt VTC Bicicletta Elettrica Pieghevole 20' Adulto, Nero
  • Velocità massima 25 Km/h - Fino a 40 km di autonomia
Ritorna al menu ↑

i-Bike i-Fold 20: migliore bici elettrica pieghevole economica

migliore bici elettrica pieghevole economica
Peso: 24 Kg | Ruote: da 20″ | Freni: a disco | Autonomia: 30 km | Tempi di carica: 6 h | Capacità di carico: 100 kg

Se stai cercando una bici elettrica pieghevole economica, tra le migliori segnaliamo l’i-bike i-Fold 20. Come Argento Bike, anche l’i-Bike è un’azienda italiana specializzata nella mobilità elettrica (produce, per esempio, anche monopattini).

Anche questo modello, con ruote da 20″, non è tra i più leggeri (24 kg) ma ha una struttura piuttosto maneggevole ed un meccanismo di chiusura comodo e rapido.

L’i-bike i-Fold presenta freni a disco, cambio singolo, una forcella ammortizzata ed un motore brushless posteriore da 250W. Tramite il comodo display LCD, è possibile selezionare 3 livelli di assistenza, in maniera tale da decidere il tipo di aiuto del motore che si desidera

La batteria integrata è da 288Wh e garantisce circa 30 km di autonomia. Una ricarica impiega circa 6 ore.

Molto apprezzata la possibilità di ricaricare altri dispositivi tramite l’apposita porta USB

PRO:
  • Economica
  • Porta USB
  • Design e qualità costruttiva

CONTRO:
  • Pesante
  • Autonomia ridotta

i-Bike I- Fold 20, Bicicletta Ripiegabile Elettrica con Pedalata...
  • Telaio in acciaio color nero e ruote 20"
  • Motore posteriore brushless da 200Watt con 3 livelli di assistenza
Ritorna al menu ↑

DYU D3F: migliore bici elettrica pieghevole cinese con ruote piccole

migliore bici elettrica leggerissima ruote piccole
Peso: 18 Kg | Ruote: da 14″ | Freni: a disco | Autonomia: 40-60 km | Tempi di carica: 6-8 h | Capacità di carico: 120 kg

Possiamo considerare la DYU D3F come una delle migliori bici elettriche pieghevoli cinesi più economiche, sicuramente tra le più compatte. 

Punti di forza di questa e-bike sono la comodità e la portabilità, che la rendono un’opzione appetibile per i pendolari. Leggera (18 kg) e molto resistente, presenta ruote piccole da 14″. Queste insieme al motore, permettono di superare pendenze fino a 15-20°, dipendendo dal driver. A tal proposito, nonostante si tratti di una bici “piccola”, ha una buona portata massima (120 kg).

Con un motore da 240W e freni a disco anteriori e posteriori, offre 3 modalità di guida: manuale, assistita e modalità elettrica al 100%.  

La DYU D3F integra una batteria al litio da 10 Ah che permette di percorrere 40-60km con una sola carica (impiega tra le 6 e le 8 ore). Un modello entry-level adatto a chi ha un budget limitato e non ha grandi pretese (anche perchè si piega in realtà solo il sedile).

PRO:
  • Leggera ed estremamente portabile
  • Design e ruote piccole
  • Rapporto qualità/prezzo

CONTRO:
  • Entry-level (diversi aspetti tecnici da migliorare)

DYU D3F Bicicletta elettrica pieghevole, Smart Bike per adulti,...
  • ☆ 【Batteria di grande capacità e motore ad alta velocità】 --- La bici elettrica DYU D3F ha un motore a disco completo senza spazzole da 240 W, può fornire una forza motrice stabile e...
  • ☆ 【3 modelli di lavoro e design a doppio freno a disco】 --- La bici elettrica DYU ha 3 modalità di ciclismo intelligenti: E-bike e bicicletta assistita e bici normale. Ha anche un design a...
Ritorna al menu ↑

Altre bici pieghevoli cinesi

Tra le altre bici pieghevoli cinesi segnaliamo le seguenti: 

Alcune di queste non sono legali in Italia per via della presenza dell’acceleratore. 

Ritorna al menu ↑

Le bici elettriche pieghevoli più popolari

Qui sotto la classifica delle migliori bici elettriche più popolari al momento su amazon.it: 

Ritorna al menu ↑

Come scegliere una bici elettrica pieghevole

Considerando l’investimento non indifferente, l’acquisto di una e-bike richiede un po’ di ricerca preliminare. Ecco una breve panoramica sui fattori da considerare in fase d’acquisto, già visti nella guida generica sulle bici a pedalata assistita

Ritorna al menu ↑

Per cosa e dove la userai? 

Come già detto, uno dei primi quesiti da chiarire prima di scegliere una bici elettrica è l’utilizzo che si intende fare del mezzo. Se stai cercando una pieghevole, probabilmente vorrai utilizzarla in città e cerchi qualcosa di compatto da portare sui mezzi di trasporto, in auto e da riporre in spazi ridotti come un sottoscala o un balcone. 

bici elettrica pieghevole quale scegliere

In base al tipo di terreno che vorrai percorrere, dovrai ricercare delle specifiche precise. Ruote grandi (di almeno 20″) tendono a conferire più stabilità anche su terreni con buche, sampietrini e dislivelli (asfaltatura non omogenea, rotaie, ecc.). Se i percorsi sono accidentati o sterrati, sarà meglio orientarsi sulle cosiddetta fat bike che hanno una larghezza delle ruote superiore (da circa 3.5″ in poi). 

Bici con ruote piccole, invece, sono estremamente maneggevoli e adatte per esempio per muoversi agilmente tra la folla e ostacoli ma tendono a essere meno stabili e “sentire” molto di più la strada e le sue insidie. Infatti la maggior parte di queste bici presenta ammortizzatori e sospensioni per un maggior comfort. 

Allo stesso modo, se il percorso è in salità sarà necessario assicurarsi che la combinazione motore+batteria sia adeguata. Maggiore la potenza, migliore la performance. 

Ritorna al menu ↑

Design, qualità dei materiali, sicurezza e portabilità

Una volta stabilito l’uso, si potrà passare in rassegna fattori come il design, la qualità costruttiva, la solidità e la sicurezza del veicolo.

L’estetica e i materiali utilizzati andranno ad influenzare le dimensioni, il peso e, di conseguenza, la facilità di trasporto. Se, per esempio, desideri portare la bici elettrica pieghevole sui mezzi o in auto, sarà meglio considerare modelli leggeri (dai 15kg ai massimo 20 kg) e compatti, una volta richiusi. 

Naturalmente, per sfruttare al meglio i vantaggi di una pieghevole, è necessario assicurarsi che il meccanismo di chiusura sia fluido e rapido. La maggior parte dei modelli consente anche di ripiegare i pedali. 

come scegliere migliore bici elettrica pieghevole

Abbiamo già parlato della grandezza delle ruote che influisce sulla stabilità del veicolo. Anche il sistema frenante è importante. Esistono principalmente tre tipi di freni:

  • a disco, i più performanti anche con acqua e fango, soprattutto quelli idraulici
  • a tamburo, più soggetti ad usura nel lungo termine
  • v-brake, una via di mezzo tra i primi due ma sconsigliati su terreni fangosi
Ritorna al menu ↑

Motore

Per legge, una bici a pedalata assistita deve presentare un motore di massimo 250 watt. Uno dei fattori da considerare è la posizione di questo: se anteriore, posteriore o centrale. Quest’ultimo è quello meno comune e si può trovare in modelli costosi e top di gamma.

Ogni tipo di motore ha i suoi pro e contro: quello anteriore impatta la naturale trazione posteriore della bici, riducendo la stabilità su sterrati e salite ripide. Un motore posteriore, invece, non influenza la stabilità ma è piuttosto scomodo in fase di montaggio o quando si deve sostituire la ruota.

Ritorna al menu ↑

Batteria e autonomia

La batteria è un altro elemento importante che influenza non solo l’autonomia (distanza percorribile con una sola carica) della bici ma anche, congiuntamente al motore, le prestazioni. Normalmente, questo tipo di bici presenta batterie agli ioni di litio a partire da 280 Wh. 

Per quanto riguarda l’autonomia dichiarata si parte da circa 30km per arrivare, nei modelli più esclusivi, a superare anche i 120km. Inoltre, è necessario fare attenzione e non prendere alla lettera quanto dichiarato dai produttori.

Infatti, l’autonomia è estremamente variabile ed è influenzata da molteplici criteri come livello di assistenza selezionato, peso dell’utente, pendenza strada e condizioni del percorso in generale, numero di partenze e fermate, pressione della gomma, ecc.

Ritorna al menu ↑

Accessori, assistenza e funzionalità 

Prima di acquistare una bici elettrica, è bene informarsi anche sull’affidabilità del brand (oltre che del venditore) e sulla qualità dell’assistenza. Anche una facile reperibilità di pezzi o accessori aggiuntivi è importante. 

bici elettrica pieghevole accessoriata

A tal riguardo, è bene dare un’occhiata agli accessori in dotazione: display/computer di bordo, parafanghi, campanello, luci anteriori e posteriori, portapacchi, ecc.

Infine, ma non meno importante, le funzionalità: connettività Bluetooth e controllo da app, regolatore di velocità o possibilità scegliere la velocità (necessario per legge) ed il livello di assistenza della pedalata, porta USB per ricaricare altri dispositivi, ecc. 

Imprenditore digitale, appassionato di tecnologia, di tutto ciò che è smart, ma non solo. Amante della natura, divoro libri e viaggio appena posso.

Smartdomotica
Logo