Garmin Varia RVR315: recensione del radar per il ciclista doc

In questa recensione, ci occupiamo del nuovo Garmin Varia RVR315. Chi utilizza spesso la bici probabilmente avrà già sentito parlare del Varia e di questa tipologia di prodotto. Si tratta di un vero e proprio radar che, collocato sul reggisella della bici, è in grado di segnalare, tramite lo smartphone (o display/computer Garmin) ed utilizzando il Bluetooth, la presenza di veicoli alle spalle. E’ dunque un prodotto pensato per la sicurezza dei ciclisti, non solo di quelli sportivi ma anche di quelli urbani. 

 

Con il bonus mobilità, atto a incentivare la mobilità sostenibile (sia per l’ambiente che per evitare l’affollamento sui mezzi pubblici), in questi mesi stiamo assistendo ad un vero e proprio boom di bici a pedalata assistita e tradizionali, monopattini elettrici, monowheel e hoverboard. Oltre al Codice della Strada, anche le città si stanno a poco a poco adeguando con piste ciclabili e altri interventi per garantire una circolazione consapevole e sicura. In questo contesto, un prodotto come Garmin Varia RVR315 può essere un aiuto prezioso per una maggiore tranquillità. 

In questo test, ci concentriamo sull’utilizzo con smartphone, che è quello che probabilmente interessa alla maggior parte dei ciclisti non sportivi. 

Caratteristiche 

  • Dimensioni: 40 x 72 x 20 mm
  • Peso: 51,0 g
  • Autonomia: 7 ore
  • Sensori: ANT+
  • Connettività: Bluetooth (BLE)
  • Classe IP: IPX7

Unboxing

Nella confezione troviamo: 

  • Garmin Varia RVR315
  • Accessori e staffe per il montaggio
  • Cavo di alimentazione
  • Manuale

garmin varia rvr315 unboxing

 

Garmin Varia RVR315: cos’è e a cosa serve 

Garmin Varia RVR315 è un radar retrovisore con tecnologia ANT+ che, montato sul retro della bici è in grado di avvertire l’utente quando un veicolo è in avvicinamento fino a 140 metri di distanza. Il radar si collega allo smartphone tramite il Bluetooth e, tramite, l’app sarà possibile ricevere segnali acustici e avvertire la vibrazione, oltre che visualizzare immagini con informazioni sulla posizione e sulla velocità del veicolo vicino.

garmin varia come funziona

In questo modo, il ciclista sarà sempre pienamente consapevole della situazione del traffico e dei veicoli che ha attorno, pedalando in tutta sicurezza. 

Si tratta di un piccolo dispositivo da montare sul retrosella della bici e compatibile con quasi tutti i tipi di bici (in dotazione troviamo diversi supporti). La durata della batteria è di circa 7 ore e la ricarica avviene tramite cavo micro-USB. 

I ciclisti non amatoriali o semplicemente più attrezzati, possono anche collegare il radar ed utilizzarlo con gli appositi ciclo-computer dello stesso brand (Garmin Edge). Allo stesso modo, il radar è compatibile con alcuni smartwatch Garmin ed prevede l’integrazione con app di terze parti come Ride with GPS

integrazione app garmin varia

Ride with GPS con integrazione Garmin Varia (barra laterale verde)

In realtà, la versione precedente, il Varia RTL510, era esclusivamente compatibile con i dispositivi Garmin. La novità introdotta in questa modello e nella versione RTL515 è proprio la possibilità di utilizzarlo con qualsiasi smartphone grazie al Bluetooth. Dunque, decisamente più appetibile anche per il ciclista non sportivo. L’RTL515 ha un costo leggermente maggiore e presenta, rispetto al modello oggetto della recensione, una luce in grado di segnalare la presenza del ciclista agli altri veicoli fino a 1,5 km. 

Garmin Varia RTL515 Ciclismo, Adulti Unisex, Nero, Luce Posteriore e...
  • Radar posteriore: avvertire veicoli che si avvicinano dietro fino a 140 metri.
  • Luce posteriore: visibilità in qualsiasi condizione di luce. Fino a 1,6 km di distanza.

Si potrebbe pensare che si tratta di un dispositivo inutile dato che chi va in bici normalmente riesce a sentire e a notare un veicolo in avvicinamento. Tuttavia, questo radar è in grado di avvertire il ciclista prima ancora che riesca effettivamente a sentire alcun rumore. 

Garmin Varia RVR315 Ciclismo, Adulti Unisex, Nero, Visione posteriore
  • Avvisi visivi e sonori per avvisarvi dei veicoli che si avvicinano dietro fino a 140 metri.
  • Monta con facilità questo elegante e compatto dispositivo sulla sella di quasi qualsiasi bici da strada.

Design 

Il Garmin Varia RVR315 si presenta come un dispositivo dalla forma ovale e dimensioni molto compatte. Con un posizionamento verticale, non risulta per nulla ingombrante per il ciclista. Data la tipologia di prodotto, naturalmente il design è molto semplice e, soprattutto, i materiali sono resistenti all’acqua (classe IPX7). 

garmin varia rvr315 prova

Sulla parte anteriore troviamo il logo del brand, mentre nella parte posteriore, troviamo il comparto per la ricarica e una parte circolare in rilievo dove collocare l’apposito supporto.

garmin varia rvr315 design

garmin varia radar

Su uno dei lati troviamo invece il pulsante per l’accensione: quando acceso, vedremo una spia LED blu lampeggiante. 

garmin varia cos'è

Montaggio 

Il montaggio è piuttosto immediato e, in questa nuova versione, presenta un nuovo supporto squadrato a forma di D per una maggiore compatibilità. 

staffe montaggio garmin

Basterà fissare il supporto principale al radar (questo verrà collocato in posizione verticale), scegliere la staffa più indicata (sono morbide quindi danneggiano la bici) e appoggiarla al retrosella. A questo punto, sarà necessario fissare il radar con gli appositi elastici. 

montaggio garmin varia

Funzionalità e App Varia 

La configurazione iniziale è semplicissima. Per chi utilizzerà lo smartphone, basterà scaricare l’app Varia (iOS o Android) e, dopo aver acceso il radar, associare il dispositivo. L’associazione richiede pochi secondi e, una volta avvenuta, ci si troverà di fronte la schermata iniziale.

garmin varia rvr315 configurazione

L’app è molto basica: nella home visualizzeremo la nostra bici ed il percorso con le eventuali auto, in alto a sinistra possiamo consultare lo stato della batteria, mentre in alto a destra troviamo il menu per accedere alla lista dei dispositivi associati, alle pagine di aiuto e alle impostazioni. Qui è possibile attivare/disattivare i segnali acustici e la vibrazione. 

app varia garmin

Quando si è in movimento, inizieremo a vedere nell’app le varie immagini e grafici con tre colori in base al livello di pericolo.

  • verde: nessun veicolo in avvicinamento 
  • giallo: uno o più veicoli sta arrivando; vedremo delle linee piatte in corrispondeza delle auto

app varia radar notifiche

  • rosso: uno o più veicoli si sta avvicinando ad alta velocità, le linee diventano a zigzag per essere facilmente riconoscibili dall’utente (anche nel caso di daltonismo)

app varia veicoli avvicinamento

In quanto all’esperienza d’uso e prestazioni, il Varia è stato in grado di dare informazioni accurate e puntuali su qualsiasi veicolo alle spalle, con pochissimi, quasi zero, falsi allarmi. Non ha mai mancato un veicolo e, in particolare, sono stati molto apprezzati i segnali acustici, davvero utili, in quanto l’utente può dimenticare lo smartphone ed evitare di distrarsi. 

A volte, forse è un po’ troppo scrupoloso. In altre parole, non essendo in grado di distinguere chiaramente un’automobile, verremo notificati nel caso qualunque cosa stesse cercando di superarci (per esempio, se la strada è accanto a un binario ferrioviaro, potremmo ricevere una notifica del treno in arrivo).

In aree troppo trafficate il suo utilizzo potrebbe infastidire il ciclista, dato che verrebbe costantemente avvertito della presenza di qualcosa, ma c’è comunque la possibilità di disattivare suoni e vibrazione e sicuramente risulta un aiuto molto valido su strade frequentate mediamente o dove spesso i veicoli raggiungono una velocità non indifferente.  

Come abbiamo già detto, il Varia è integrabile con altre app come la popolare Ride with GPS. Le due app non potranno essere aperte/utilizzate contemporaneamente ma semplicemente Ride with GPS integrerà l’attività del radar. Troveremo una barra laterale che ci indicherà il pericolo (verde, giallo, rosso) e i metri di distanza del veicolo alle spalle. 

ride with gps garmin varia notifiche

Ride with GPS: veicolo in avvicinamento

 

ride with gps garmin varia rvr315

Ride with GPS: veicolo ad alta velocità

Prezzo

Il Garmin Varia RVR315 ha un prezzo di listino di 149,99€ ed è al momento il più economico della linea (l’RTL510 non è più disponibile sul sito ufficiale). A questo prezzo, forse una luce sarebbe stata apprezzata (questa è inclusa nella versione da 199,99€). 

Recensione Garmin Varia RVR315: in sintesi

Il Garmin Varia RVR315 è un accessorio per la sicurezza in bici molto valido. Si tratta di un radar compatto e affidabile che, applicato al reggisella e collegato allo smartphone o al computer di bordo Garmin, riesce ad avvertire il ciclista, con immagini e suoni, dei pericoli della strada, dando informazioni anche sul grado di pericolo. Certamente non è economico ma è un dispositivo dall’evelato livello tecnologico adatto per tutti i tipi di ciclisti, sportivi e non. Probabilmente non adatto per aree con troppo o costante traffico. 

Garmin Varia RVR315 Ciclismo, Adulti Unisex, Nero, Visione posteriore
  • Avvisi visivi e sonori per avvisarvi dei veicoli che si avvicinano dietro fino a 140 metri.
  • Monta con facilità questo elegante e compatto dispositivo sulla sella di quasi qualsiasi bici da strada.

Se desideri un accessorio che integri anche una luce, meglio orientarsi sul Varia RTL515, che presenta anche qualche funzionalità in più (come la modalità di gruppo Peloton). 

Garmin Varia RTL515 Ciclismo, Adulti Unisex, Nero, Luce Posteriore e...
  • Radar posteriore: avvertire veicoli che si avvicinano dietro fino a 140 metri.
  • Luce posteriore: visibilità in qualsiasi condizione di luce. Fino a 1,6 km di distanza.

 

 

Imprenditore digitale, appassionato di tecnologia, di tutto ciò che è smart, ma non solo. Amante della natura, divoro libri e viaggio appena posso.

COSA NE PENSI?

Lascia un commento