Differenza tra modem e router: tutto quello che c’è da sapere

Stai montando la tua nuova postazione in casa e stai cercando di capire di cosa hai bisogno e qual è la differenza tra modem e router ed il loro esatto ruolo? Non tutti lo sanno infatti, ma tra modem e router intercorrono diverse differenze, che rendono uno il complementare dell’altro.

Se ti stai chiedendo dunque quale siano le caratteristiche del modem o router, non disperare, stiamo per analizzare bene questi due componenti.

Al contrario di quanto possa sembrare, quindi, modem e router svolgono funzioni diverse ma con uno scopo simile: avviare un collegamento ad internet e portarlo dritto dentro casa, diffondendolo a macchia d’olio. Nelle prossime righe scoprirai cosa significa davvero.

Cos’è il modem WiFi: caratteristiche e funzioni

Il modem WiFi, noto anche come modem ADSL, è lo strumento che permette di collegare il proprio computer ad Internet tramite un collegamento telefonico. Sostanzialmente, il modem fornisce la connessione ad Internet, attivata ovviamente dal rispettivo abbonamento. In questo modo, il computer che è collegato al modem riceve per via diretta la connessione.

cos'è modem wifi caratteristiche

Spesso, il modem viene confuso con il router, ma i due dispositivi svolgono operazioni totalmente diverse. Il primo infatti, fornisce la connessione alla rete digitale attraverso i cavi del telefono, che vengono di solito inclusi dallo stesso provider della rete alla quale si intende allacciarsi al momento dell’installazione.

Il suo nome è collegato effettivamente al suo reale funzionamento, ossia quello di modulare i segnali digitali ed incanalari all’interno del dispositivo collegato, svolgendo allo stesso tempo una riconversione da dati digitali in analogici, trasmettendo tutto dal pc alla linea telefonica e viceversa.

In parole povere, si potrebbe concludere dicendo che il modem converte le informazioni provenienti dal mondo esterno (definito dagli esperti “WAN”) e le rende disponibili direttamente all’interno del tuo PC, tutto ciò tramite internet. Il collegamento al tuo modem wi-fi, dunque, avviene tramite ottica, coassiale o cavo del telefono, trasformando la stessa connessione in un collegamento Ethernet.

Il possesso di un modem di questo tipo è fondamentale se si vuole avere una buona connessione internet, e solo avendo un modem si potrebbe, volendo, procedere all’acquisto di un router.

Che cos’è il router: significato e come funziona

Decisamente complementare a quello che è il ruolo del modem per internet, il router è un dispositivo che spesso viene installato di default all’interno del modem stesso, anche se inizialmente venivano concepiti come strumenti separati.

Se ti stai chiedendo come funziona un router, devi sapere che questo dispositivo è in grado di dividere i diversi pacchetti di dati provenienti dall’esterno verso altri dispositivi elettronici, tutto contemporaneamente. In questo modo, più PC, smartphone, tablet o qualsiasi altro dispositivo dotato di Wi-Fi sarà in grado di collegarsi ad internet. È proprio che qui che si denota il carattere complementare di router e modem: il primo difatti sarà in grado di “instradare la connessione” solo nel momento in cui il secondo già la fornisce.

cos'è router significato come funziona

Visto in questo senso quindi, a differenza del modem, il router è in grado di smistare la connessione a tutti gli altri devices della casa (il che sembra una cosa del tutto normale e scontata). È giusto però specificare che esistono modem senza router e che, di conseguenza, possono concedere internet solo ad un dispositivo, ovviamente tramite connessione fisica.

L’acquisto di un router per internet si rende necessario proprio in questi casi, anche se ultimamente tutti i modem che vengono prodotti sono già dotati di router.

Attraverso un router sarà quindi possibile creare il proprio ecosistema digitale: partendo dal modem che fornisce la connessione, questa sarà poi smistata dal router verso tutti i dispositivi della casa, che saranno collegati sulla stessa rete.

In questo modo si creano spesso connessioni sicure, facilitate dall’incredibile versatilità e semplicità d’utilizzo del router stesso.

Il modem router: quando i due “sono la stessa cosa”

Quando Internet non era ancora molto diffuso e le varie connessioni erano principalmente per via telefonica e per un solo computer, i modem venivano prodotti senza router. C’è stato addirittura un tempo in cui il router non era nemmeno stato pensato per ovviare a questa mancanza.

Con l’evolversi della tecnologia però, dividere una connessione all’interno dello stesso ambiente cominciava ad essere utile (soprattutto quando nacquero i primissimi dispositivi dotati di Wi-Fi) e quindi si cominciarono a produrre i primi router singoli.

Ad oggi però, domanda e offerta si sono incontrate nel Modem Router, un vero e proprio concentrato dei due dispositivi antecedenti. Se prima i due erano due componenti separati, con il modem router si ha un unico dispositivo in grado di modulare come un modem e instradare come un router, tutto comodamente in un solo pacchetto.

differenze router modem stessa cosa

I modem router sono ormai diffusissimi, sia per la loro comodità che per via delle innumerevoli compagnie che li includono nel pacchetto di abbonamento. Non è strano infatti, vedere alla consegna del pacco uno di questi prodotti, invece che del classico (e ormai datato) modem.

Se stai cercando di acquistare questo tipo di dispositivo personalmente (al di fuori dell’abbonamento), perchè magari hai bisogno di prestazioni più performanti (gaming, ecc.), ti consigliamo di dare un’occhiata alla nostra guida al miglior modem router. Oltre alla lista e alle recensioni dei modelli più interessanti del momento, ti spieghiamo i fattori e le caratteristiche da valutare per individuare il prodotto più giusto per le tue esigenze.

Differenza tra router e modem e modem router: in sintesi

In conclusione quindi, la differenza tra router e modem è piuttosto marcata. Mentre il modem è il ponte effettivo tra l’esterno e la tua postazione di lavoro, il router è l’autostrada che permette alla tua connessione di casa di raggiungere tutti i tuoi dispositivi, collegando pc, smartphone e tablet all’unico ecosistema che parte dal modem e passa dal router.

Nel caso in cui tu sia sprovvisto del router, ad esempio, il tuo modem potrà portare internet solo ed esclusivamente al tuo computer principale. Un router serve quindi a poter collegare più dispositivi contemporaneamente. Tuttavia, la maggior parte dei dispositivi in commercio è ormai ibrida e perciò include tutte e due gli elementi: per questo si usa la definizione modem router.

Andrea Giorgi

Imprenditore digitale, appassionato di tecnologia, di tutto ciò che è smart, ma non solo. Amante della natura, divoro libri e viaggio appena posso.

Smartdomotica
Logo