Recensione Yeedi Mop Station: il robot che lava (per davvero)

recensione yeedi mop station
Spazzole mop rotanti
Funzione di autopulizia delle spazzole rotanti
Ottime prestazioni di pulizia
Buona autonomia

In questa recensione analizziamo il robot lavapavimenti Yeedi Mop Station. Rispetto ai tantissimi modelli disponibili sul mercato, questo dispositivo ha una particolarità: torna alla stazione durante le pulizie, autopulisce il mop e riparte per completare il ciclo. Un vero e proprio pit-stop

Recensione Yeedi Mop Station 2 in 1: valutazione

8.3 Voto
Il robot che lava (per davvero)

Si tratta di un robot in grado di pulire con efficacia ed accuratezza i pavimenti, grazie soprattutto all'azione delle due spazzole rotanti, in grado di esercitare una pressione di 10N sulla superficie. Il robot torna alla base per la pulizia automatica dei mop, simulando a tutti gli effetti il lavoro il lavaggio "a mano" tradizionale. Migliorabili le prestazioni in aspirazione, soprattutto per quanto riguarda elementi più voluminosi. Ottima l'autonomia e la gestione tramite l'app Yeedi, che si dimostra semplice da utilizzare e completa.

Design e costruzione
8.5
Prestazioni di aspirazione
7.5
Prestazioni lavaggio
9
Autonomia
8.5
Funzioni
8
Rapporto qualità/prezzo
8
PRO
  • Spazzole mop rotanti
  • Funzione di autopulizia delle spazzole rotanti
  • Ottime prestazioni di pulizia
  • Buona autonomia
CONTRO
  • Contenitore polvere di ridotta capacità
  • Manca la funzione di autosvuotamento del contenitore polvere
Voto utenti: Dai il tuo voto a questo prodotto!
yeedi mop Station 2 in 1, robot pulitore mop e aspirapolvere, stazione...
  • Spazza con Spazzole sempre Pulite: La yeedi mop station è dotata di un'innovativa stazione autopulente per lavare, inumidire e asciugare le spazzole automaticamente. Il robot rileva lo stato delle...
  • Serbatoi dell’Acqua da 3.5L Separati: la yeedi mop station dispone di 3.5L di serbatoi separati per l'acqua pulita e l'acqua di scarico per uno smaltimento sistematico dell'acqua - L'acqua pulita...

Specifiche e panoramica di Yeedi Mop Station

Il mercato dei robot aspirapolvere e lavapavimenti è in continua espansione e ricco di opzioni. La tecnologia, negli ultimi anni, si è evoluta parecchio ed i modelli reperibili offrono funzionalità sempre più innovative e performanti.

Tuttavia, i robot aspirapolvere con funzione lavaggio si limitano a passare un panno umido durante il ciclo di pulizia. Niente di comparabile al lavaggio a mano del pavimento (per esempio con il mocho), durante il quale ci dobbiamo fermare ad intervalli regolari per sciacquare il mop e strizzarlo. Senza dimenticare la pressione che esercitiamo sul pavimento per rimuovere lo sporco più ostinato.

In altre parole, i robot lava e aspira tradizionali si limitano ad erogare una quantità di acqua sufficiente ad inumidire il panno, che tuttavia non viene mai risciacquato durante il ciclo di pulizia. Naturalmente, sebbene si tratti di un validissimo aiuto, quella tipologia di pulizia non potrà mai eguagliare i risultati di una pulizia effettuata a mano con il mocho o con un lavapavimenti elettrico.

Proprio per questo motivo, Yeedi Mop Station è un prodotto con una natura “diversa”. I motivi sono essenzialmente 2:

  • I mop sono attaccati a due piastre che, ruotando (circa 3 giri al secondo), permettono un lavaggio più approfondito del pavimento rispetto ad un semplice passaggio del mop.
  • Ad intervalli regolari, il robot torna alla stazione per lavare i due mop e ripartire subito dopo. Un vero e proprio pit-stop, che migliora sensibilmente la qualità complessiva del risultato di pulizia.

Per il resto, si tratta di un robot con caratteristiche assimilabili a quello di altri modelli sul mercato, con una potenza di aspirazione fino a 2500 pa ed un’autonomia in grado di raggiungere le 3 ore di lavoro.

Il robot è ovviamente in grado di mappare l’ambiente e si collega all’app Yeedi per il controllo da remoto e vocale.

  • Potenza di aspirazione: 200 – 2500 pa
  • Capacità: 3,5 L
  • Livelli erogazione acqua: 3
  • Dimensioni robot: 352x344x85 mm
  • Capacità della batteria: 5200 mAh
  • Autonomia: 200 minuti
  • Rilevamento tappeti:

Mop Station Yeedi: cosa c’è nella confezione

La confezione di vendita contiene:

  • Yeedi Mop Station (modello k850+)
  • Stazione di autopulizia
  • Cavo ricarica
  • Strumento di pulizia
  • Spazzola laterale
  • Serbatoio acqua pulita
  • Serbatoio acqua sporca
  • 4x mop
  • 2 piastre per mop
  • Manuale di istruzioni
  • 1 banda magnetica per muri virtuali

Yeedi MopStation: design e costruzione

Il design del robot Yeedi Mop Station è molto simile a quello di altri dispositivi del brand, come ad esempio Yeedi Vac Max e Yeedi Vac 2 Pro. In particolare, si tratta di un robot molto “sottile“, data l’assenza della classica torretta LiDAR.

yeedi mop station 2 in 1 recensione
Yeedi Mop Station effettua la mappatura tramite la telecamera posta superiormente

Infatti, anche in questo caso, la navigazione e la mappatura sono affidate alla telecamera posta sul lato superiore. Accanto a questa, trova spazio il pulsante fisico per avviare e mettere in pausa il robot. In aggiunta, è presente anche una telecamera frontale per il riconoscimento degli ostacoli.

Tuttavia, a differenza dei modelli sopracitati, il contenitore di raccolta della polvere si trova collegato al serbatoio al modulo di lavaggio (contenitore per l’acqua con capacità di circa 400 ml) e non accessibile superiormente tramite il classico sportello. Purtroppo il contenitore è piuttosto piccolo (capacità di circa 200 ml) e richiederà di essere svuotato molto frequentemente ed in maniera manuale (la stazione è sprovvista di funzione di autosvuotamento).

Sul lato inferiore trovano spazio le due spazzole, quella laterale e quella principale, quest’ultima è completamente in gomma e caratterizzata da dimensioni abbastanza contenute. Frontalmente, si notano i due attacchi per le piastre rotanti, a loro volta collegati al serbatoio dell’acqua di lavaggio.

yeedi mop station
Piastre rotanti con mop montato

Lateralmente sono posti i vari sensori ed un interruttore fisico per spegnere ed accendere il robot

La scelta dei materiali è azzeccata, con plastiche di buona qualità ed una superficie superiore in similvetro brillantinato, che gli conferisce un aspetto moderno ed elegante.

La stazione di autopulizia è di dimensioni piuttosto generose (411x382x430 mm), in modo da contenere i due serbatoi, ovvero quello per l’acqua pulita e quello per l’acqua sporca. Entrambi hanno una capacità di 3,5 litri.

stazione di autopulizia
I due serbatoi (uno per l’acqua pulita e una per quella sporca)

Sulla parte frontale troviamo infine un vano al cui interno sono contenuti due mop di ricambio e lo spazzolino per la manutenzione del robot.

mop station 2 in 1
Vano per spazzole e strumento di pulizia

Uso e prestazioni di Yeedi Mop Station

La configurazione iniziale di Yeedi Mopstation è semplice e richiede pochissimi minuti per essere completata. Basterà scaricare l’app Yeedi, scansionare quando richiesto il codice QR posto sulla parte sulla parte superiore del robot e seguire le semplici istruzioni fornite dall’app.

Una volta configurato, è possibile procedere con la prima mappatura degli ambienti. Come anticipato, Yeedi Mop Station si affida ad una telecamera superiore e non alla torretta LiDAR.

A differenza di quest’ultima, l’uso della telecamera richiede un minimo livello di luminosità degli ambienti (il robot ha difficoltà a navigare al buio) ed offre una minore precisione. Di contro, l’assenza della torretta rende più sottile il dispositivo (meno di 9 cm) e gli permette di infilarsi agevolmente sotto a mobili, letti e divani.

Bene, ma come pulisce Yeedi Mop Station 2 in 1?

Yeedi Mop Station 2 in 1 in azione

Qui c’è da fare una distinzione fra prestazioni di aspirazione e lavaggio. Nel primo caso, il robot ha una potenza di aspirazione che raggiunge i 2500 pa, un valore medio che tuttavia è inferiore a molti altri modelli in grado invece di arrivare ad una potenza di 4000 pa. La potenza è comunque sufficiente per aspirare il grosso dello sporco, peli e capelli.

Al contrario, abbiamo notato un po’ di difficoltà nell’aspirazione degli elementi più voluminosi (noci sbriciolate) e la tendenza ad effettuare un maggior numero di passaggi per completare le pulizie di un’area specifica.

Il discorso cambia completamente quando parliamo di lavaggio dei pavimenti. Infatti, la caratteristica distintiva di questo robot risiede proprio nella doppia spazzola rotante e nella funzione di lavaggio automatico dei mop.

Le spazzole, ruotando circa 3 volte al secondo ed esercitando una pressione di 10N, sono in grado di rimuovere efficacemente macchie e sporco ostinato, compensando quindi la inferiori prestazioni in aspirazione.

Inoltre, ad intervalli regolari (circa ogni 10 minuti), Yeedi Mop Station tornerà alla stazione per un lavaggio profondo delle spazzole tramite pompa e compressore integrati nella stazione. In questo modo, si ottiene una pulizia più efficiente e comparabile con quella a mano, durante la quale sciacquiamo regolarmente il mocho in acqua pulita.

Dunque, se la maggior parte dei robot in commercio sono pensati principalmente per l’aspirazione ed offrono una funzione di lavaggio “aggiuntiva”, Yeedi Mop sation è concettualmente l’opposto: un robot pensato principalmente per il lavaggio, ma che integra anche una funzione di aspirazione.

Naturalmente, data la natura e le funzioni integrate, è facile intuire che Yeedi Mop Station impiegherà in media più tempo per completare il ciclo rispetto alla maggior parte dei modelli. Ma niente paura: infatti, l‘autonomia del robot raggiunge i 200 minuti e permette la pulire senza problemi case di grandi dimensioni.

yeedi mop Station 2 in 1, robot pulitore mop e aspirapolvere, stazione...
  • Spazza con Spazzole sempre Pulite: La yeedi mop station è dotata di un'innovativa stazione autopulente per lavare, inumidire e asciugare le spazzole automaticamente. Il robot rileva lo stato delle...
  • Serbatoi dell’Acqua da 3.5L Separati: la yeedi mop station dispone di 3.5L di serbatoi separati per l'acqua pulita e l'acqua di scarico per uno smaltimento sistematico dell'acqua - L'acqua pulita...

Yeedi app: tante funzioni tra cui l’asciugatura

yeedi app

Configurazione e successiva personalizzazione delle impostazioni di funzionamento sono delegate all’ottima app Yeedi. Da questa abbiamo accesso a diverse funzionalità. Tra le più interessanti c’è senza dubbio la possibilità di asciugare i mop. Si tratta di un ciclo della durata di circa 6 ore (dunque non brevissimo), durante le quali sentiremo un ronzio piuttosto pronunciato.

Per il resto, l’app offre funzioni comuni ad altri dispositivi come:

  • Modifica del livello di potenza di aspirazione fra 4 opzioni disponibili
  • Impostazione del livello di erogazione dell’acqua (3 livelli disponibili)
  • Impostare una sequenza di pulizia personalizzata
  • Creare muri virtuali
  • Consultare il lo storico delle pulizie effettuate
  • Riconoscimento tappeti
  • Etichettare i vari ambienti

Manca purtroppo la possibilità di unire/dividere gli ambienti e la gestione delle mappe multi-piano, che tuttavia sarebbe stata piuttosto superflua (ricordiamo che il robot torna automaticamente alla stazione per autopulirsi).

Manutenzione del Mop Station

Le operazioni di pulizia del robot pressocchè identiche a quelle di altri prodotti della stessa categoria. Si consiglia quindi di pulire le spazzole regolarmente, rimuovendo eventuali peli e capelli arrotolati e mantenendo libere le vie di comunicazione fra serbatoio e spazzole.

Mancando la funzione di autosvuotamento, saremo poi chiamati a svuotare il contenitore di raccolta della polvere regolarmente, date anche le dimensioni contenute di quest’ultimo.

Capitolo stazione di autopulizia: come ampiamente spiegato sopra, il lavaggio dei due mop è affidata alla stazione di autopulizia che, in autonomia, utilizzerà l’acqua pulita caricata in precedenza nell’apposito serbatoio. L’acqua sporca così prodotta confluirà nel serbatoio dedicato, che dovrà essere svuotato regolarmente (verremo avvisati dall’assistente vocale del robot).

Come è facile immaginare, lo spazio dove si posizionano le spazzole durante l’autopulizia tende a sporcarsi rapidamente, a causa dell’acqua e dei residui accumulatosi. Di conseguenza, dovremo intervenire manualmente per asciugarlo e rimuovere lo sporco.

Yeedi Mop Station 2 in 1: prezzo

Il prezzo di Yeedi Mop Station, da listino, è pari a 650€ che, grazie al coupon Amazon, scende fino a 520€. Un prezzo adeguato a quello che ha da offrire il prodotto.

Recensione Yeedi Mop Station 2 in 1: in sintesi

Tiriamo le somme di questa recensione di Yeedi Mop Station. Che dire, si tratta di un robot in grado di pulire con efficacia ed accuratezza i pavimenti, grazie soprattutto all’azione delle due spazzole rotanti, in grado di esercitare una pressione di 10N sulla superficie. In aggiunta, il robot torna alla base per la pulizia automatica dei mop, simulando a tutti gli effetti il lavoro il lavaggio “a mano” tradizionale. Migliorabili le prestazioni in aspirazione, soprattutto per quanto riguarda elementi più voluminosi. Ottima l’autonomia e la gestione tramite l’app Yeedi, che si dimostra semplice da utilizzare e completa.

yeedi mop Station 2 in 1, robot pulitore mop e aspirapolvere, stazione...
  • Spazza con Spazzole sempre Pulite: La yeedi mop station è dotata di un'innovativa stazione autopulente per lavare, inumidire e asciugare le spazzole automaticamente. Il robot rileva lo stato delle...
  • Serbatoi dell’Acqua da 3.5L Separati: la yeedi mop station dispone di 3.5L di serbatoi separati per l'acqua pulita e l'acqua di scarico per uno smaltimento sistematico dell'acqua - L'acqua pulita...

Andrea Giorgi

Imprenditore digitale, appassionato di tecnologia, di tutto ciò che è smart, ma non solo. Amante della natura, divoro libri e viaggio appena posso.

Smartdomotica
Logo