Miglior Ultrabook 2021: quale e come scegliere?

In questa guida al miglior Ultrabook del 2021, troverai la classifica e confronto dei modelli più validi del momento, oltre che consigli su come scegliere. Che sia per motivi di studio o per lavoro, infatti, scegliere il prodotto più adeguato alle proprie esigenze non è assolutamente facile, considerando le numerosissime proposte sul mercato ed i vari fattori da considerare.

Se ti stai chiedendo cos’è un Ultrabook, devi sapere che si tratta di un pc portatile che risponde a precise specifiche tecniche che lo rendono, appunto, “Ultra”. Solitamente, si tratta di devices registrati Intel, le cui dimensioni compatte non precludono le prestazioni incredibili che offrono, garantite anche dai processori Intel di ultima generazione. Leggeri, versatili e performanti: ecco cosa ci si aspetta da questi portatili ultrasottili. 

Migliori Ultrabook 2021: recensioni

Ecco la lista aggiornata dei 10 migliori Ultrabook in commercio:

  • Dell XPS 13 (e Dell XPS 15)
  • HP Spectre x360 da 13″
  • Lenovo Yoga 7i da 14″
  • Lenovo Thinkpad X1 Carbon Gen 8
  • Asus ZenBook Duo 14 UX482
  • Huawei Matebook XPRO (i7)
  • Dell Inspiron 14″
  • Teclast F7 Plus 2
  • Macbook Pro 13″, con chip M1 (non propriamente Ultrabook)

Naturalmente, la maggior parte di questi modelli è disponibile in diverse configurazioni in base al tipo di processore integrato, RAM, memoria, schermo, scheda grafica ed altre caratteristiche tecniche. Qui sotto, per facilità di consultazione, ci concentriamo su alcuni modelli specifici.

Ognuno di questi prodotti ha la propria caratteristica che lo rende unico e speciale per una specifica task o obiettivo giornaliero. Nelle prossime righe troverai delle brevi recensioni di ciascun prodotto, dove analizzeremo meglio le specifiche tecniche, valutando pro e contro.

Dell XPS 13 9310: l’ultrabook 13 pollici premium (e bello)

miglior ultrabook Dell
Display: 13,3″, Full HD 1920 x 1080p | Processore: Intel® Core™ i7-1165G7 di undicesima generazione con 12 MB di memoria cache, fino a 3,9 Ghz. | Sistema operativo: Windows 10 Home a 64 bit | Scheda Grafica: Intel® Iris Xe | Memoria: 16 GB  (disponibile anche da 8) | Disco rigido: 512 GB |  Dimensioni: 15,8 x 302 x 199 mm | Peso: 1,16 kg (modello non touch)

Il Notebook Dell XPS 13 è uno tra i migliori ultrabook sul mercato. Si tratta di un laptop veloce e potente, del programma Intel Evo, pensato sia per le task meno impegnative che per quelle un po’ più complesse, svolgendo ogni azione senza lag o bug fastidiosi.

Dell offre diverse configurazioni per questa linea (processore i5 o i7, ecc.) ed in questo caso, parliamo del modello di fine 2020, con processore Intel® Core™ i7-1165G7. Chi desidera limitare il budget (rinunciando a questo livello di prestazioni) può considerare il modello i5 (11 gen) o i7 di generazioni precedenti. Chi invece non ha problemi di budget, può considerare la configurazione top di gamma (oltre 2000€) con schermo touch 4K, 16 GB di RAM e SSD da 1 TB.

Dal punto di vista delle prestazioni, si tratta di un prodotto non solo perfetto per lo smartworking o studio, ma anche per video-editing o lavoro con programmi piuttosto carichi. Infatti, questo particolare modello ha poco da invidiare a dispositivi come MacBook Air 2020: la GPU si comporta egregiamente su molti fronti, rendendo questo ultrabook versatile.

Punto di forza di questo Dell XPS 13 è certamente il design, con il suo telaio in allumino e un layout comodo e bello, oltre che un’ottimizzazione degli spazi molto curata. La tastiera è fluida ed il pad per lo scorrimento del puntatore è piacevole da sfiorare (e super reattivo).

Una nota negativa riguarda invece l’audio: gli altoparlanti puntano verso il basso ed il risultato è una resa sufficiente ma migliorabile. Ottimo invece il display da 13,3″ (con cornice molto sottile) che offre una risoluzione di 1080 p (4K touch nel modello top), con immagini fluide e colori nitidi e fedeli alla realtà.

Infine, anche l’autonomia è degna di nota: naturalmente dipende dalle attività ma riesce a coprire una giornata di lavoro nella maggior parte dei casi.

Il prezzo è elevato, non c’è dubbio, ma Dell è una garanzia. Nel complesso, consigliato a professionisti in cerca di un ultrabook leggerissimo con pochi compromessi. 

PRO:
  • Compatto e leggero
  • Prestazioni eccellenti, consigliato per professionisti
  • Design piacevole ed ottima qualità display
  • Ottima autonomia

CONTRO:
  • Audio migliorabile
  • Prezzo elevato

Dell XPS ultrabook 15 pollici

Dell offre ultrabook altrettanto validi della stessa linea ma in diversi formati. Tra i più popolari, accanto all’XPS 13 appena analizzato, segnaliamo il Dell XPS 15, un altro prodotto premium e potente con design e display (da 15,6″) di livello altissimo ed altoparlanti eccellenti, ideale anche per il gaming. Anche in questo caso, è ovviamente possibile scegliere tra diverse configurazioni in base a processore (disponibile anche i9 di decima generazione), RAM, schermo e memoria.

Dell XPS ultrabook 17 pollici

Chi cerca un ultrabook, generalmente si orienta su modelli da 13″ o al massimo 15″; tuttavia, chi ne deve fare un uso prettamente visivo e preferisce le grandi dimensioni e risoluzione top, può considerare ultrabook da 17 pollici, anche se letteralmente non possono essere definiti tali. Si tratta, tuttavia, di dispositivi che non sacrificano leggerezza e comodità per via del display più grande. A tal riguardo, il Dell XPS 17 è sicuramente uno dei più potenti e performanti in commercio. Peso (2 kg) e dimensioni (19 x 374 x 248 mm) naturalmente aumentano ma non eccessivamente.

HP Spectre x360 da 13″

miglior ultrabook hp
Display: Touch IPS da 13,3″ FHD (1920 x 1080p) |  Processore: Intel® Core™ i5-1135G7 di undicesima generazione | Sistema operativo: Windows 10 Home a 64 bit | Scheda Grafica: Intel® Iris Xe | Memoria: 8 GB | Disco rigido: 512 GB |  Dimensioni: 30,67 x 19,45 x 1,69 cm | Peso: 1,27 kg

Se stai cercando un ultrabook leggero che ti permetta di elevare la tua esperienza digitale ad un altro livello, Spectre x360 di HP è una delle migliori proposte sul mercato. Si tratta di un 2-in-1 ad alta risoluzione con il quale potrai lavorare e divertirti godendo di una visione dei contenuti molto fluida (risoluzione 1080p). In dotazione, è inclusa anche la Tilt Pen MPP 2.0

Dal design accattivante, questo ultrabook presenta un display touch da 13,3″ quasi senza bordi e con tecnologia anti-riflesso. Questo, combinato al processore (in questo modello è l’ i5-1135G7, ma è possibile scegliere altre configurazioni) e alla scheda grafica Intel Iris Xe, regala un’esperienza d’uso impeccabile e performance stabili e veloci. Anche la resa audio è ottima, grazie agli altoparlanti integrati firmati Bang & Olufsen. 

Un punto di forza di questo dispositivo targato HP è la batteria, che garantisce sulla carta un’autonomia tale da poter lavorare o studiare in tutta comodità per un’intera giornata.

Lo Spectre X360 è inoltre dotato di interessanti feature dedicate alla sicurezza tra cui il Webcam Kill Switch, che permette di oscurare la webcam in qualsiasi momento: a prova di hacker.

A questo si aggiunge anche lo switch button per il microfono, corredato da un led che ti tiene al corrente sullo stato del suddetto.

PRO:
  • 2-in-1 con display touch screen ad alta risoluzione
  • Buone feature per la sicurezza
  • Buona autonomia
  • Versatile e ottime prestazioni generali

CONTRO:
  • Prezzo

Lenovo Yoga 7i 14″: miglior ultrabook qualità prezzo

lenovo ultrabook 14 pollici
Display: IPS touch da 14″ FHD (1920 x 1080p) | Processore: Intel® Core™ i5-1135G7 | Sistema operativo: Windows 10 Home a 64 bit | Scheda Grafica: Intel® Iris Xe | Memoria: 8 GB | Disco rigido: 512GB |  Dimensioni: 1,57 x 32,04 x 21,46 cm | Peso: 1,5 kg

Possiamo considerare il Lenovo Yoga 7i da 14 pollici (modello 82BH0010IX) come il miglior ultrabook per qualità/prezzo. Si tratta di un altro 2-in-1 dal design accattivante e schermo da 14″ con risoluzione Full HD (1920 x 1080p).

Ad un prezzo più basso rispetto alla media, infatti, lo Yoga 7i, che fa parte della piattaforma Intel Evo, promette reattività e velocità nei processi, per non parlare di una lunga autonomia della batteria.

Questo ultrabook presenta diverse funzioni intelligenti, che ti permetteranno di ottimizzare e personalizzare al meglio il tuo lavoro, il tuo gioco o il tuo studio. Tra le altre feature segnaliamo anche un comodo otturatore per la webcam, per garantire una maggiore privacy.

Queste piccole chicche sono poi accompagnate da un’esperienza visiva colorata e confortevole, che ti permetterà di lavorare anche al ritocco di immagini senza problemi di velocità, grazie al processore interno. Un ultrabook che stupisce anche per il comparto audio e video, all’altezza di un intrattenimento omogeneo e senza confini.

Leggero, robusto e con una testiera retro-illuminata, è il miglior compromesso tra top di gamma e prezzo accessibile, adatto praticamente a tutti gli utilizzi (qui la scheda prodotto ufficiale).

PRO:
  • Rapporto qualità prezzo
  • 2-in-1 con schermo ad alta risoluzione con colori brillanti
  • Ottime funzionalità smart ed esperienza d’uso generale
  • Audio e video ben bilanciati

CONTRO:
  • Lo chassis in metallo attira qualche impronta

 

Lenovo Thinkpad X1 Carbon Gen 8: miglior ultrabook 14 pollici per lavoro

miglior ultrabook per lavoro
Display: IPS touch da 14″ FHD (1920 x 1080p) | Processore: Intel Core i5-10210U  | Sistema operativo: Windows 10 Pro A 64 bit | Scheda Grafica: Intel UHD 620 | Memoria: 16 GB | Disco rigido: a partire da 256 GB |  Dimensioni: 32,3 cm x 21,8 cm x 1,49 cm | Peso: 1,09 kg

Tra i migliori ultrabook del momento, il Thinkpad X1 Carbon Gen 8 è uno di quelli che possiamo definire ultrabook professionali, dato che più si allineano alle esigenze di chi lavora online o passa diverse ore al PC con carichi importanti

Questo Lenovo presenta uno schermo Full HD da 14″ ed unisce prestazioni eccellenti ad un’ottima autonomia. Il processore integrato è Intel Core i5 di decima generazione (disponibili varie versioni) ma è possibile scegliere anche l’i7 di decima generazione.

La batteria supporta inoltre la ricarica rapida e l’ottimizzazione delle prestazioni anche in riserva, permettendoti di lavorare tranquillo/a anche con poca energia.

Prodotto all’avanguardia, si tratta di un ultrabook leggero, sicuro e compatto, pensato soprattutto per la produttività in viaggio, il lavoro digitale e le lunghe sessioni di scrittura/editing/programming.

Tutto questo è spinto all’ennesima potenza anche dal sistema della connettività, in grado di velocizzare il PC ultrabook anche su connessioni molto trafficate, come quelle pubbliche delle grandi città. A questo si aggiungono poi le shortcut dedicate alla ricezione e all’invio di videochiamate tramite Skype e affini, ottime soprattutto per chi lavora molto con le videocall.

Pratico per il lavoro smart, si, ma senza dimenticare le funzioni prettamente legate all’intrattenimento. Il Thinkpad X1 infatti è dotato anche di un buon impianto audio e video, che ti permette di percepire suoni avvolgenti, accompagnati da una riproduzione di alta qualità, utile anche per la gestione e la modifica di contenuti grafici in HD o risoluzioni più alte.

Le prestazioni sono dunque il fiore all’occhiello di un ultrabook potente e diverso dagli altri. Questo pc, infatti, è stato sottoposto a ben 12 test per verificare le sue ottime prestazioni anche in condizioni estreme e sfavorevoli per una macchina del genere. Thinkpad X1 ha superato tutte le prove egregiamente.

PRO:
  • Resistente e testato anche in condizioni climatiche estreme
  • Funzionalità pensate al lavoro (shortcut dedicate alle video-call, ecc.)
  • Alimentazione e batteria durature
  • Consigliato per il lavoro ed i professionisti
  • Suite completa di ThinkShield per la protezione dei dati e del pc

CONTRO:
  • Prezzo

Asus Ultrabook: ZenBook Duo 14 UX482

asus ultrabook
Display: IPS touch da 14″ FHD (1920 x 1080p) | Processore: Intel® Core™ i7 1165G7 | Sistema operativo: Windows 10 Home/Pro | Scheda Grafica: Intel UHD 620 | Memoria: 32 GB | Disco rigido: 512 GB |  Dimensioni: 32.40 x 22.20 x 1.69 cm | Peso: 1,57 kg

ZenBook Duo è l’Asus ultrabook per eccellenza. Innovativo, particolare e con un design futuristico di tutto rispetto, questo ultrabook offre tutto quello che si può volere da un device del genere. Il suo schermo secondario posto poco sopra la tastiera principale, infatti, può essere inclinato e regolato in modo tale da garantire un flusso del lavoro unico e costante, ergonomico e comodo.

Tale display è la vera chicca di questo PC ultrasottile: occupa metà del corpo che solitamente è destinato alla tastiera mentre questa, leggermente ridimensionata e con il pad per il cursore spostato sulla destra, occupa la parte inferiore.

Il processore potente (i7 1165G7) e stabile (sia per le operazioni standard che per quelle più specifiche e complesse), permette un utilizzo rapido e fluido. Potrai ritoccare le tue immagini e creare contenuti grazie alla Suite Adobe, come anche fare del video-editing o lavori più precisi che con un altro PC sarebbe difficile svolgere.

Un laptop che può essere utilizzato quindi sia per lavoro che per studio, pensato per accontentare tutti i bisogni grazie alla sua ergonomia e stabilità nel processo delle azioni. Il suo punto di forza è ovviamente il display da 14″ che, in comunione con il display secondario, offre una risoluzione in Full HD (1920 x 1080p), garantendo nitidezza, colore e profondità.

Futuristico e altamente professionale, con questo Asus ultrabook si potrà lavorare per diverse ore di fila senza percepire il collo stanco o gli occhi doloranti, grazie anche alla possibilità di gestire i colori in maniera da non infastidire troppo la vista. In dotazione, la penna stylus.

PRO:
  • Design ergonomico e innovativo pensato per non affaticare la cervicale
  • Display secondario regolabile
  • Ottimo per lunghe sessioni davanti al PC
  • Prestazioni eccelenti

CONTRO:
  • Touchpad a scorrimento non troppo grande

 

Huawei Matebook X Pro (2021): l’ultrabook i7 (13 pollici) con risoluzione 3K

ultrabook huawei
Display: touch da 13,9″, 3K (3000 x 2000p) | Processore: Intel® Core™ i7-1165G7 | Sistema operativo: Windows 10 Home | Scheda Grafica: NVIDIA® GeForce® MX250 | Memoria:  16 GB | Disco rigido: 512 GB o 1 TB |  Dimensioni: 304 x 217 x 14,6 mm | Peso: 1,33 kg

Tra i migliori ultrabook del momento segnaliamo il Huawei Matebook X Pro i7, device incentrato sulla resa dell’immagine. Un display da 13,9″ grande e ampio (178°) quanto basta da farti entrare nel vivo di immagini e colori, resi sublimi dalla risoluzione in 3K. 

Resa visiva sui 3:2, ottima per lavorare ad esempio, a lunghi scritti o per guardare video e contenuti video. Quella di Matebook è una delle esperienze più immersive dal punto di vista visivo, arricchita poi dall’esperienza fluida offerta dal processore i7 (di undicesima generazione in questo particolare modello) e dall’incredibile sensibilità del display touch, che permette di aprire file, zoomare, ritoccare e ritagliare qualsiasi parte dello schermo come un normale touch device, ma con una precisione oltre gli standard comuni.

A queste features più “classiche” si aggiungono poi le funzionalità più smart di Huawei, come la cattura schermo tramite lo scorrere di tre dita sullo stessa superficie touch o il controllo vocale integrato.

La batteria raggiunge senza sforzi le 10 ore, anche dopo lunghe riproduzioni di contenuti video. La qualità audio è ottima anche grazie ai ben 4 altoparlanti integrati, che donano corpo e definizione ai suoni.

Visivamente ineccepibile e con delle chicche niente male, Matebook X Pro attira anche grazie al suo colore “Space Grey”, anche se per alcuni potrebbe risultare un po’ anonimo nel design.

PRO:
  • Risoluzione in 3K
  • Gamma cromatica incredibile
  • Schermo Luminoso e antiriflesso
  • Risposa touch precisa e reattiva
  • Ottimo audio grazie al quadruplo altoparlante

CONTRO:
  • Design anonimo rispetto ad altri modelli

 

Dell Inspiron 14″: miglior ultrabook economico

miglior ultrabook economico
Display: 14″, FHD (1920 x 1080p) | Processore: Intel® Core™ i3-1115G4 | Sistema operativo: Windows 10 Home | Scheda Grafica: Intel® UHD | Memoria:  6 GB | Disco rigido: 256 GB |  Dimensioni: 304 x 217 x 14,6 mm | Peso: 1,54 kg

Dell Inspiron 14″ è probabilmente il miglior ultrabook economico del momento. Si tratta di un 2-in-1 la cui configurazione base ha un prezzo a partire da circa 600€ (link del sito ufficiale qui). Nonostante ciò, offre comunque un’usabilità e una potenza decisamente notevoli.

Questo specifico modello, il più economico, integra il processore Intel® Core™ i3-1115G4 ma è possibile scegliere diverse configurazioni con processori i5 o i7 di undicesima generazione (il modello più avanzato con i7-1165G7, 16 GB di RAM e SSD DA 1TB ha un prezzo di circa 1000€).

Alla base, il Dell Inspiron è stato progettato come un prodotto per l’intrattenimento. La tecnologia Wide-Viewing Angle (WVA), infatti, è stata ottimizzata affinché più persone potessero fruire in maniera comoda dei contenuti video trasmessi sull’Ultrabook, tutti contemporaneamente.

Grazie alle sue modalità cinema e visione, potrai gustarti un bel film in aereo o guardare il tuo programma preferito mangiando, sfruttando anche la comoda tastiera o il touchpad integrato per la navigazione veloce su internet e per le altre azione di base, quotidiane e non troppo impegnative.

Nonostante sia classificato come Ultrabook, infatti, questo PC è considerato più come un device per il relax, sfruttando il pratico display angolare da 14″ (risoluzione 1080p) che garantisce una visione nitida e all’altezza di altri top di gamma.

Naturalmente, potrai collegare diversi dispositivi per la fruizione di contenuti (con Dell Mobile Connect è possibile associare lo smartphone in maniera rapida ed indolore) e navigare attraverso i principali servizi di streaming online.

PRO:
  • Display angolare luminoso e ampio
  • Bordi stretti per una visione migliore
  • Tastiera comoda
  • Dell Cinema Guide per i contenuti visivi

CONTRO:
  • Non adatto al lavoro intenso

 

Teclast F7 Plus 2: il miglior ultrabook cinese

miglior ultrabook cinese
Display: 14,1″, FHD (1920 x 1080p) | Processore: Intel® Celeron N 2.4 GHz | Sistema operativo: Windows 10 | Scheda Grafica: Intel® UHD | Memoria:  8 GB | Disco rigido: 256 GB |  Dimensioni: 33.4 x 22.4 x 1.77 cm | Peso: 1,5kg

Se invece sei alla ricerca di un notebook che sia di buona fattura ma ad un prezzo ancora minore, il Teclast F7 Plus 2, tra gli altri ultrabook economici, può fare al caso tuo. Si tratta probabilmente del miglior ultrabook cinese del momento.

Teclast F7 Plus 2 infatti presenta uno schermo da 14,1″ con risoluzione FHD 1920×1080, garantendoti un approccio visivo non strabiliante ma comunque accettabile. Questo notebook difatti deve parecchio del suo successo soprattutto al processore che, nonostante non sia un top di gamma, svolge bene il suo lavoro. Un altro punto di forza, sempre relazionato al prezzo, riguarda la memoria e la presenza di SSD da 256 GB.

Nel complesso, Teclast è un ottimo marchio per ultrabook-lovers non troppo esigenti, che utilizzano il dispositivo semplicemente per studio/università o lavoro con carichi non troppo pesanti, senza stressare troppo la macchina.

La durata della batteria non è il massimo e non è comparabile alla maggior parte degli ultrabook visti in questa selezione ma dobbiamo ricordare che si tratta di un prodotto progettato per esigenze non troppo elevate.

La tastiera si presenta con un layout in lingua inglese, che stravolge il posto delle lettere rispetto alla classica tastiera europea. Questo potrebbe essere scoraggiante per molti, anche se il problema si può risolvere sia con gli adesivi inclusi in confezione che con la semplice configurazione.

PRO:
  • Prezzo molto economico
  • Ottima grafica
  • Leggero e facile da maneggiare
  • Ottimo per studio e lavoro con carichi non eccessivi
  • SSD 256 GB

CONTRO:
  • Prodotto base con autonomia migliorabile
  • Tastiera internazionale (adesivi inclusi)

 

MacBook Pro da 13″ (con chip M1): miglior “ultrabook” Apple

miglior ultrabook apple
Display:  Retina da 13,3″, FHD (2560×1600 p) | Processore: Chip Apple M1 CPU 8‑core con 4 performance core e 4 efficiency core GPU 8‑core Neural Engine 16‑core | Sistema operativo: MAC OS | Memoria:  8 / 16 GB | Disco rigido: da 256 GB fino a 2 TB |  Dimensioni: 1.56 x 30.40 x 21.24 cm | Peso: 1,4kg

Anche se non si può definire un ultrabook, dato che appartiene all’ecosistema “chiuso” di Apple, non possiamo escludere dalla rosa degli ultrabook migliori, il nuovo MacBook Pro da 13,3″, con risoluzione da 2560×1600 pixel. Un vero e proprio concentrato di tecnologia, dal design accattivante (garanzia Apple), ottimo per la lavorazione di materiale pesante e professionale

Infatti, questo laptop è in grado di elaborare molti processi contemporaneamente e rappresenta un’ottima opzione soprattutto per artisti e chi crea contenuti digitali. Con un MacBook di questo genere, infatti, si può tranquillamente fare dell’ottimo video-making senza lag o bug, ma anche seguire lezioni o lavorare, anche con carichi pesanti (programming, ecc.).

Inoltre, i MacBook sono, in generale, la manna dal cielo per chi produce musica, essendo dotati di tutti i processori e i driver necessari per l’elaborazione di segnali sia analogici che digitali, trasformandoli in musica attraverso le apposite DAW.

Ma oltre a questo, il MacBook Pro da 13″ è anche sinonimo di potenza e sicurezza, offrendo tutto quello che un prodotto top come questo dovrebbe offrire: velocità, connessione stabile, sistema intuitivo e mai obsoleto, grazie ai continui aggiornamenti forniti dall’azienda statunitense. Ricordiamo infatti che questo modello integra il nuovo chip Apple M1. 

Nota di merito anche per la batteria, che arriva senza problemi alle 20 ore di autonomia in tutta potenza, garantendo più di un giorno lavorativo senza problemi.

Intregrabile in maniera immediata e semplice ad altri dispositivi dello stesso marchio, con questo ultrabook si è in grado di creare un vero ecosistema smart all’insegna della produttività.

Naturalmente, anche in questo caso è possibile scegliere la configurazione in base a specifiche come RAM e memoria (la base parte da circa 1500€ per arrivare approssimativamente a 2600€ per la versione più avanzata).

PRO:
  • Adatto a creatori di contenuti digitali e a professionisti in generale
  • Grafica veloce e nitida
  • Versatile, potente e veloce anche nelle operazioni più pesanti
  • Design
  • Driver compatibli per la produzione di musica

CONTRO:
  • Dotazione scarna e accessori costosi (come da tradizione Apple)
  • Prezzo elevato nelle configurazioni premium

Ultrabook gaming: esistono?

Se stai cercando degli ultrabook per il gaming devi sapere che i PC deputati a questo scopo sono macchine molto potenti che difficilmente riescono a raggiungere livelli di compattezza e leggerezza simili alla maggior parte degli ultrabook descritti finora. Tra quelli sopracitati, uno dei più indicati è per esempio il Dell XPS 15″. Se desideri un PC per il gaming per eccellenza, considera quindi che dovrai sacrificare la portabilità.

MSI GE66 Raider

miglior ultrabook gaming

Tra i migliori PC che più si avvicinano ad un ultrabook gaming, segnaliamo il MSI GE66 Raider, capace di regalare un’esperienza superlativa, accentuata anche dal sistema Mystic Light installato sulla scocca e sotto la tastiera, che permette all’utente di personalizzare la propria postazione da gaming con il proprio setup di luci.

A questo si aggiunge poi il gioco vero e proprio, veloce e senza mai un calo di frame, grazie ad una frequenza di refresh che raggiunge e supera abbondantemente i 300hz. Oltre a questo, potenza e durata sono garantiti anche dalla potentissima batteria da 99,9 Wh.

Il processore in questo ultrabook è certamente un punto di forza: dalla gestione dei videogiochi più pesanti fino alle attività in multitasking, affidarsi ad un Intel® Core™ i9 di 10a generazione ha portato i suoi frutti, reggendo alla perfezione più applicazioni aperte contemporaneamente senza fiatare.

La scheda video NVIDIA® GeForce RTX™ ti permetterà di godere di una grafica eccellente, che trasformerà completamente i tuoi giochi anche grazie al supporto per il Ray Tracing, la nuova frontiera di luci e ombre digitali che rispettano fedelmente la concezione fisica delle stesse.

PRO:
  • Processore potente per il supporto di giochi pesanti
  • Sistema RGB Mystic Light
  • Sistema operativo aperto anche per operazioni secondarie
  • Sistema grafico e supporto Ray Tracing
  • Prestazioni oltre la media

CONTRO:
  • Ottimizato per il gaming piuttosto che per altre attività

Gli ultrabook più popolari

Ecco la lista degli ultrabook più venduti su Amazon al momento:

Ultrabook in offerta

Ultrabook: cosa sono?

Gli ultrabook sono notebook sottili e leggeri che, nonostante la loro compattezza ed il peso ridotto, offrono prestazioni elevatissime. Anche se il termine è ampiamente utilizzato anche per indicare modelli non proprio compatti (da 17″) o di altri brand (vedi Apple), in realtà, Ultrabook è un marchio registrato da Intel e sta ad indicare dei dispositivi con i seguenti requisiti:

  • processore Intel Core di ultima generazione 
  • uno spessore inferiore a 18mm nei modelli con display da 14″ oppure inferiore a 21mm nel caso di display più grandi  
  • un peso inferiore a 1,4 kg (anche se alcuni modelli possono arrivare a 2kg)
  • autonomia maggiore di 5 ore
  • un disco di archiviazione SSD dedicato
  • un’uscita USB 3.0 o altre uscite Thunderbolt
  • avvio dopo lo sleep in meno di 7 secondi (alcuni sono già pronti dopo soli 2 secondi)
  • funzionalità native per la sicurezza targate Intel
ultrabook cosa sono

Guida acquisto al miglior ultrabook: consigli

Se sei arrivato fin qui, allora hai intenzioni serie. Hai notato come ognuno degli ultrabook esaminati presenti almeno un punto particolare che lo rende unico? Questo ti permette di scegliere esattamente quello che fa al caso tuo, senza rischiare di acquistare un prodotto costoso che, alla fine, non ti è utile.

Partiamo dalle basi. Prima di acquistare un Ultrabook, ci sono diverse domande che dovresti porti per capire cosa ti serve realmente.

Ultrabook: qual è il tuo budget?

Come avrai notato infatti, ogni ultrabook ha un costo importante. Ci sono ultrabook cinesi come Teclast che costano molto poco, ma in quel caso dovresti valutarne poi la prestazione effettiva in base a ciò che ci devi fare. Quanto vuoi spendere quindi? Trova una risposta a questa domanda e avrai fatto un passo avanti.

Che uso farai dell’Ultrabook?

Questa è forse la domanda più importante. L’uso che ne farai potrebbe determinare non solo il modello più adatto alle tue esigenze, ma anche il budget effettivo. Potresti considerare di acquistare il Dell XPS nel momento in cui tu sia uno che lavora molto al pc, il giusto almeno, e che necessiti di una macchina prestante. È chiaro che se invece ti serve un pc solo per guardare film o serie tv, quello più indicato per lo svago è sicuramente il Dell Inspiron da 14″, che ti offre una gamma di contenuti enorme grazie a Dell Cinema Guide.

Ti serve davvero un Ultrabook?

Questa è la più importante. Molti di questi ultrabook hanno diverse caratteristiche distintive (vedi Asus ZenBook Duo con il suo schermo secondario) ma le funzioni di base e i processi restano molto simili. Le prestazioni sono sempre molto elevate, ma non è detto che la velocità sia quello che ti serve.

Ma il discorso è ovviamente più profondo di così.

Acquistare un ultrabook è sicuramente una scelta importante (visti soprattutto i prezzi) per cui devi essere totalmente cosciente del fatto che stiamo parlando di prodotti top di gamma, di fascia alta, che garantiscono prestazioni eccelse in tutti (o quasi) i casi e che sono pensati per scopi diversi ma anche simili.

Come scegliere un ultrabook

Qui sotto sintentizziamo i maggiori fattori da considerare in fase d’acquisto (non parliamo di sistema operativo dato che la maggior parte degli ultrabook Intel presenta Windows 10 mentre gli Apple integrano Mac OS).

Design e qualità costruttiva rappresentano aspetti sottintesi, così come dimensioni e peso, dato che parliamo di portatili ultrasottili spesso molto costosi.

Processore, RAM, scheda grafica ed archiviazione

Il tipo di processore ha un ruolo decisivo sulle prestazioni della macchina e svolge tutti i calcoli necessari per la corretta esecuzione di un processo. Più è veloce e prestante il processore, migliori saranno le prestazioni del computer. Naturalmente, chi non vuole rinunciare a prestazioni di livello dovrebbe valutare modelli ultrabook con processori di ultima generazione: nel caso di Intel, gli i5, i7 (e adesso anche i9) di undicesima generazione, in base a budget ed esigenze.

ultrabook intel

Come già detto, anche se i MacBook non possono essere letteralmente considerati ultrabook, possiamo considerare quelli di ultima generazione con chip Apple M1 quelli che più si avvicinano a questa definizione.

Accanto al processore, è anche importante analizzare la RAM, una memoria utilizzata per salvare temporaneamente i dati delle varie operazioni in corso: dunque più sarà elevata, più operazioni potranno essere eseguite contemporaneamente ed in maniera più fluida, senza lag o blocchi. In un ultrabook il valore minimo è generalmente di 8 GB.

Durata della batteria di un ultrabook

La maggior parte di questi computer portatili leggeri permette di arrivare a fine giornata senza problemi, garantendo almeno 8 ore per arrivare anche a 20 ore nei modelli ultrabook più performanti. Naturalmente, si tratta di valori molto relativi in quanto tutto dipende dall’uso che si fa e dai programmi utilizzati.

Archiviazione

Dipendendo dall’utilizzo che si intende fare di questi computer portatili sottili, è anche importante valutare la capacità di archiviazione del disco rigido: per questo tipo di device, si parte da 256 GB per arrivare anche a 1 o 2 TB degli ultrabook migliori (dal prezzo di almeno 2000€).

Display e risoluzione

Un altro fattore importante per scegliere il miglior ultrabook per le proprie esigenze è il tipo e dimensioni del display, oltre che la risoluzione offerta. La maggior parte dei modelli presenta display IPS dai 13″ ai 14″, che sono poi le dimensioni che permettono al PC di rimanere compatto e leggero. Tuttavia, non mancano ultrabook da 15″ o macchine leggere e potenti anche da 17″.

Inoltre, alcuni ultrabook presentano display touch diventando a tutti gli effetti PC 2-in-1 oppure, come nel caso di Asus ZenBook Duo 14 UX482, uno schermo secondario.

come scegliere miglior ultrabook

In termini di risoluzione, il minimo offerto è il full HD (1080p) anche se, con un budget maggiore, non mancano configurazioni con risoluzione in 4K. Ci sono poi soluzioni a metà strada come il Huawei Matebook XPro 2021 che offrono il 3K.

Altri fattori utili per l’acquisto di un ultrabook

Oltre ai fattori principali, c’è infine da considerare una serie di caratteristiche e aspetti (che, in base all’utilizzo, possono anche essere criteri decisivi per la scelta). Tra questi:

  • la qualità audio e le caratteristiche del/degli altoparlante/i integrato/i
  • la qualità della fotocamera (essenziale per esempio se è necessario fare videocall o registrare direttamente dal portatile)
  • il numero di porte ed il tipo di connettività
  • Funzionalità extra e accessori compatibili (penne, ecc.). Infatti, diversi ultrabook offrono specifiche feature per la sicurezza, per l’intrattenimento, per il lavoro e la gestione ottimizzata delle attività.

Ultrabook Prezzi

Se ti stai chiedendo quanto costa un ultrabook, devi sapere che i prezzi variano notevolmente in base a brand, processore integrato, RAM ed archiviazione e altri aspetti della configurazione scelta. Si parte da circa 500-600€ per i modelli base e ultrabook economici, ideali per lavori non complessi e carichi non troppo pesanti, per arrivare a superare 2000€ nei modelli più evoluti, con processori di ultima generazione, RAM e archiviazione di 16/32 GB e 1/2 TB rispettivamente. Orientativamente, ci si può portare a casa un buon ultrabook che sia versatile (e quindi potente su diversi fronti) con circa 1200-1500€. 

ultrabook prezzi

Angelica Filomena

Amante della natura, viaggiatrice non-stop e delfino curioso :) Adoro provare nuovi prodotti e amo la tecnologia e tutto ciò che è in grado di cambiare la vita...in meglio!

Smartdomotica
Logo