Recensione Dreame D10 Plus: autosvuotamento con prezzo top

dreame d10 plus recensione
Mappatura veloce
Ottime prestazioni di pulizia
Silenzioso
Completo

In questa recensione scopriamo DreameBot D10 Plus, il nuovo modello di robot lava e aspira pavimenti dotato di serbatoio di autosvuotamento e mappatura intelligente.

Questa tipologia di robot si è ormai ritagliata una fetta importante di mercato e questo modello si inserisce nella fascia dei dispositivi con rapporto qualità/prezzo assolutamente interessante.

L’abbiamo provato per alcuni giorni, ecco come è andata.

Recensione Dreame D10 Plus: valutazione

8.5 Voto
Robot con autosvuotamento "economico" nel prezzo, non nelle prestazioni

DreameBot D10 Plus è un robot aspira e lavapavimenti completo e dotato di ottime funzionalità e caratteristiche, a dispetto di un prezzo di lancio molto interessante. Il robot condivide infatti molte feature con il modello top di gamma Z10 Pro e si propone come una delle scelte migliori a questa fascia prezzo.

Design e costruzione
8
Rapporto qualità/prezzo
9
Prestazioni di pulizia
8.5
App e funzionalità
8.5
Autonomia
8.5
PRO
  • Mappatura veloce
  • Ottime prestazioni di pulizia
  • Silenzioso
  • Completo
CONTRO
  • Serbatoio per l'acqua poco capiente
  • Manca riconoscimento 3D degli oggetti durante la mappatura
Voto utenti: Dai il tuo voto a questo prodotto!
Dreame D10Plus Robot Aspirapolvere Lavapavimenti con Svoutamento...
  • 【45 giorni a mani libere】Una stazione base a svuotamento automatico del Dreame robot aspirapolvere lavapavimenti con mappatura scarica rapidamente sporco e polvere in un contenitore per la polvere...
  • 【Svoutamento automatico】Quando il Dreame D10 Plus robottino aspirapolvere lavapavimenti torna alla base, il sistema di raccolta della polvere con doppia circolazione dell'aria aiuta a raccolgliere...

Recensione Dreame D10 Plus: specifiche tecniche e panoramica

Robot:

  • Dimensioni: 249 x 250 x 96.3 mm
  • Potenza di aspirazione: 4000 pa
  • Sistema mappatura e navigazione: LiDAR & SLAM
  • Capacità batteria: 5200 mAh
  • Capacità serbatoio polvere robot: 400 ml
  • Contenitore acqua: 135 ml
  • Sensore ricoscimento oggetti: no, bumper frontale
  • Mappatura multi-piano
  • Sensori anti-caduta

Serbatoio autosvuotamento:

  • Dimensioni: 303 x 403 x 399 mm
  • Capacità sacchetto polvere: 2,5 l
  • Potenza: 600 W
robot aspirapolvere con autosvuotamento dreame d10 plus

Dreame è uno dei brand più interessanti nel panorama delle pulizie smart. Infatti, come abbiamo già potuto constatare testando prodotti come Z10 Pro , H11 Max e P10, la sua gamma è ricca di dispositivi dall’ottimo livello tecnologico e dal rapporto qualità/prezzo top.

Non fa eccezione Dreame D10 Plus oggetto di questa recensione, uno dei nuovi robot aspirapolvere (e robot lavapavimenti) del brand parte dell’universo Xiaomi. Si tratta di un robot con autosvuotamento che, grazie al serbatoio di raccolta della polvere con sacchetto da 2,5 l, permette di “non sporcarsi le mani” per un arco di tempo fino a 45 giorni (il calcolo è effettuato considerando una frequenza di 4 cicli di pulizia a settimana in un ambiente di 120 metri quadrati).

Questo modello è la diretta evoluzione di un altro popolare dispositivo del brand, ovvero il Dreame D9 a cui, appunto, si aggiunge lo svuotamento automatico. Si tratta di un dispositivo dal prezzo di lancio inferiore rispetto al top di gamma Z10 Pro con ovviamente alcuni compromessi, come ad esempio la mancanza del riconoscimento 3D degli oggetti durante la mappatura.

Il sistema di mappatura è comunque accurato e supporta il multi-piano; la navigazione è di tipo LiDAR con algoritmo SLAM. Come sappiamo, queste tecnologie permettono la creazione di mappe intelligenti ed il calcolo preciso del miglior percorso da far seguire al robot durante le pulizie. Il robot è comunque in grado di superare agevolmente ostacoli da 2 cm di altezza.

Molto interessante la funzione di mappatura veloce, in grado di creare la mappa domestica in circa 8 minuti per 100 metri quadrati. La potenza di aspirazione massima è pari a 4000 pa, mentre la capacità della batteria, come il modello Z10 Pro, è di 5200 mAh.

Cosa c’è nella confezione di DreameBot D10 Plus

La confezione di vendita contiene:

  • Robot aspirapolvere e lavapavimenti Dreame D10 Plus
  • Spazzola laterale
  • Spazzola principale
  • Serbatoio di autosvuotamento
  • 2 sacchetti di raccolta polvere
  • 1 Mop in microfibra
  • 1 spazzolino per manutenzione
  • Manuale di istruzioni

Design e costruzione di D10 Plus

L’estetica di Dreame D10 Plus è minimale ed elegante. Di colore bianco lucido sul lato superiore ed opaco ai lati, il robot presenta dimensioni nella media del settore 249 x 250 x 96.3 mm ed un design “tradizionale” e senza fronzoli.

Infatti, l’estetica è quella comune a tantissimi dispositivi della famiglia Xiaomi, con il classico inserto rosso dentro la torretta laser.

dreamebot d10 plus

Come per gli altri robot Dreame testati, tenendo in mano il dispositivo si ha l’impressione di un apparecchio dall’ottima qualità costruttiva e dalle rifiniture curate.

Sulla parte superiore del robot troviamo la classica torretta LiDAR e lo sportello per l’accesso al capiente serbatoio di raccolta della polvere da 400 ml. Appena sotto la torretta trovano spazio due pulsanti fisici, uno di accensione/spegnimento e quello per far tornare il robot alla propria base di ricarica.

Serbatoio raccolta polvere

Come per il modello Z10 Pro, il serbatoio per l’acqua da 135 ml è un modulo separato da agganciare all’occorrenza sul lato inferiore del robot.

Modulo con serbatoio acqua

Sullo stesso lato troviamo inoltre la spazzola centrale in gomma alternata a setole, quella laterale (purtroppo singola) e le ruote. Queste ultime presentano un’ottima dentatura, in grado di superare agevolmente ostacoli e tappeti.

Ruote D10 Plus
Ruote D10 Plus

Chiudiamo con il serbatoio per l’autosvuotamento. Si tratta di un oggetto dalle forme essenziali, alla cui sommità è presente uno sportello per l’accesso al sacchetto da 2,5 l.

Sacchetto da 2,5 l con chiusura ermetica

Molto apprezzata la presenza della chiusura ermetica di quest’ultimo, che consente di non far fuoriuscire la polvere quando viene sostituito. Infine, rispetto ad altri modelli della stessa categoria come il Roomba i3+, il serbatoio si fa apprezzare per le dimensioni compatte, che lo rendono facilmente posizionabile.

Dreame D10 Plus: configurazione, uso e prestazioni

Configurazione e prima mappatura

La configurazione del robot è affidata all’app Dreamehome e richiede pochi istanti per essere completata. Basterà infatti seguire le istruzioni step-by-step ed il robot sarà subito pronto per la prima mappatura.

Precisiamo che sul manuale di istruzioni viene indicata anche l’app Mi Home come un’opzione per la gestione del dispositivo. Tuttavia, non siamo riusciti ad avviare la configurazione in quanto il prodotto non veniva trovato (nè manualmente, né tramite la scansione del QR). Consigliamo quindi di limitarsi a scaricare ed utilizzare Dreamehome.

Terminata la configurazione, abbiamo l’opportunità di effettuare la mappatura veloce. Questa permette di ottenere una mappa in pochi minuti, senza dover necessariamente avviare un ciclo di pulizia. La mappatura è estremamente rapida (il robot ha impiegato circa 5 minuti per una casa da 80 metri quadrati) e abbastanza precisa per quanto concerne la divisione degli ambienti.

Mappatura

Infatti, il robot riconosce bene le varie zone, sebbene abbiamo dovuto intervenire manualmente in un secondo momento per “aggiustare il tiro” e dividere due stanze rilevate come ambiente unico. La mappa potrà comunque essere modificata in qualsiasi momento dividendo o unendo diverse camere/ambienti.

Come pulisce DreameBot D10 Plus: prestazioni

Avviato il ciclo di pulizia, il robot seguirà un preciso schema di movimento per coprire efficacemente l’intera superficie. Dapprima si muoverà lungo il perimetro, per poi continuare con un movimento a zig-zag all’interno dell’area.

La navigazione è estremamente fluida: il robot riesce ad aggirare con facilità e precisione i vari ostacoli sul suo cammino, muovendosi agevolmente anche a ridosso di pareti e battiscopa.

Passiamo ora alla qualità delle pulize. L’elevata potenza aspirante (4000 pa) ne fa uno dei modelli più potenti della categoria. A tal riguardo, l’azienda produttrice dichiara i seguenti valori in pulizia:

  • Soia: 98,75%
  • Ritagli di carta: 100%
  • Sabbia: 95,29 %
  • Mix fiocchi d’avena, sabbia e peli di animale: 95,29%

Noi abbiamo testato DreameBot D10 Plus spargendo sul pavimento caffè, bicarbonato di sodio, semi di zucca e farina. Impostando il livello di aspirazione al massimo (Turbo) ed un livello medio di erogazione dell’acqua, siamo rimasti piacevolmente colpiti dal risultato finale: pavimento liscio, senza aloni e, soprattutto, senza le fastidiose striature lasciate da altri robot economici testati.

prestazioni dreame d10 plus
DreameBot D10 Plus durante il nostro “stress-test”

Bene anche le prestazioni sui tappeti, sopra i quali il robot aumenterà la potenza di aspirazione per una pulizia più efficace (è possibile disattivare/attivare questa opzione direttamente dall’app).

In aggiunta, stupisce la ridotta rumorosità, sia in aspirazione, che durante il processo di svuotamento automatico del serbatoio, che impiega circa 8 secondi per essere completato.

Dreame D10Plus Robot Aspirapolvere Lavapavimenti con Svoutamento...
  • 【45 giorni a mani libere】Una stazione base a svuotamento automatico del Dreame robot aspirapolvere lavapavimenti con mappatura scarica rapidamente sporco e polvere in un contenitore per la polvere...
  • 【Svoutamento automatico】Quando il Dreame D10 Plus robottino aspirapolvere lavapavimenti torna alla base, il sistema di raccolta della polvere con doppia circolazione dell'aria aiuta a raccolgliere...

Autonomia e batteria del D10+

La batteria di Dreame D10 Plus è esattamente la stessa del modello Z10 Pro, con capacità di 5200 mAh. Questa permette la pulizia di ambienti fino a 250 metri quadrati (circa 3 ore di autonomia totale) con livelli minimi di potenza aspirante e di erogazione dell’acqua.

Naturalmente, aumentando al massimo la potenza aspirante l’autonomia cala sensibilmente, ma è comunque sufficiente a coprire una casa di oltre 120 metri quadrati.

Ovviamente, ricordiamo che i dati sull’autonomia della batteria variano in base alla tipologia di casa, alla disposizione di oggetti e/o tappeti, ecc.

Chiudiamo con un piccolo inciso sul serbatoio dell’acqua, a nostro avviso di capacità troppo contenuta. Il consiglio, in case di grandi dimensioni, è quello di impostare il livello di erogazione dell’acqua al minimo per non essere costretti ad intervenire manualmente e riempirlo durante la pulizia. Ovviamente, in tal caso, verremo avvisati da una notifica push direttamente sul telefono.

App Dreamehome e controllo vocale

Come scritto sopra, l’app di riferimento per la configurazione, la gestione e la personalizzazione del funzionamento di D10 Plus è DreameHome.

Dall’app abbiamo accesso ad una serie di impostazioni, tra cui:

  • Avviare la pulizia di una singola stanza o di una o più zone disegnate manualmente;
  • Selezione della potenza di aspirazione (3 livelli disponibili). Molto interessante la possibilità di disattivare completamente l’aspirazione (funzionalità disponibile solo se il serbatoio per l’acqua è montato);
Dreame D10+ Selezione livelli di aspirazione
Selezione livelli di aspirazione ed erogazione acqua
  • Modificare la sequenza di pulizia per le varie stanze, scegliendo manualmente quali ambienti dovranno essere puliti per primi (nelle prime fasi di pulizia, a serbatoio vuoto, le prestazioni di aspirazione sono leggermente superiori);
  • Impostazione livello di erogazione dell’acqua;
  • Selezione della frequenza di autosvuotamento: possiamo scegliere se svuotare il serbatoio della polvere ogni 1, 2 o 3 cicli di pulizia;
  • Riconoscimento tappeti: come anticipato, il robot aumenterà la potenza di aspirazione
  • Blocco fisico dei pulsanti (utile se ci sono bambini in casa);
  • Pulizia personalizzata: con questa modalità, è possibile scegliere la potenza di aspirazione ed il livello di erogazione dell’acqua in base alla stanza;
  • Attivare/disattivare la funzione Riprendi Pulizia, utile se la casa è grandi dimensioni ed il robot non riesce a completare il ciclo con una sola carica.
impostazioni robot d10 plus
Impostazioni robot

Naturalmente, possiamo programmare la pulizia (sia totale, che per ambiente singolo) in modo puntuale, nonché controllare manualmente il robot.

Inoltre, è possibile creare delle “zone vietate” e muri virtuali, ovvero aree della casa da escludere da aspirazione+lavaggio o solo dal lavaggio. Quest’ultima feature è particolarmente utile se sono presenti tappeti: infatti, il D10 Plus riconosce sì questi ultimi aumentando la potenza di aspirazione, ma non disattiva automaticamente l’erogazione dell’acqua.

v
Zone vietate, zone no mocio e muri virtuali

Infine, non manca la compatibilità con gli assistenti vocali Alexa, Google Assistant e Apple Siri e la conseguente possibilità di controllo vocale dell’apparecchio. Tuttavia, le possibilità in questo senso sono piuttosto limitate: si potrà infatti solo avviare il ciclo di pulizia e far tornare il robot alla base di ricarica.

Manutenzione di D10 Plus

Grazie alla base di autosvuotamento e sacchetto di buona capienza in essa contenuto, la manutenzione di questo robot è ridotta al minimo. Infatti, il claim principale del produttore è proprio quello di potersi “dimenticare” letteralmente di “non dover usare le mani” per sostituire il sacchetto per 45 giorni.

Ovviamente questo dato varia in base alla grandezza della casa e alla frequenza di utilizzo, ma all’atto pratico le promesse del brand vengono mantenute e addirittura superate, soprattutto se la casa in cui opera il robot ha una superficie aspirabile modesta.

Sul libretto di istruzioni troviamo poi utili e dettagliati consigli sulla pulizia del serbatoio della polvere, della spazzola, dei sensori e degli altri elementi del robot. Ricordiamo che una regolare manutenzione è indispensabile per mantenere elevate le prestazioni del dispositivo.

Per quanto riguarda invece la sostituzione del filtro, della spazzola principale e di quella laterale, possiamo in qualsiasi momento valutare lo stato di usura di ciascun componente direttamente nell’app. Trattandosi di un prodotto dell’ecosistema Xiaomi non avremo alcun problema di reperibilità dei pezzi di ricambio.

manutenzione dreame d10 plus

Prezzo DreameBot D10 Plus

Il prezzo di Dreame D10 Plus è al momento di 399€ su Amazon (basta applicare il coupon direttamente sulla pagina prodotto). Si tratta di un prezzo assolutamente vantaggioso considerando le prestazioni offerte dal dispositivo e la sua qualità complessiva. Come per molti prodotti del brand Dreame, anche D10 Plus è un modello dall’ottimo rapporto qualità/prezzo: basti pensare che prodotti simili di altri brand sono venduti a più di 600€ (vedi iRobot i3+, che presenta una potenza aspirante inferiore).

Recensione Dreame D10 Plus: in sintesi

Il giudizio derivante da questa recensione di Dreame D10 Plus non può che essere estremamente positivo. Si tratta infatti di un robot con autosvuotamento economico nel prezzo, ma non nelle prestazioni e nelle caratteristiche. Queste ultime sono molto simili all’eccellente Z10 Pro, fatta eccezione per alcune piccole mancanze, come ad esempio la quella del riconoscimento 3D degli oggetti durante la mappatura. Per il resto, si tratta di un robot completo ed in grado di dare una grandissima mano nelle pulizie domestiche.

Dreame D10Plus Robot Aspirapolvere Lavapavimenti con Svoutamento...
  • 【45 giorni a mani libere】Una stazione base a svuotamento automatico del Dreame robot aspirapolvere lavapavimenti con mappatura scarica rapidamente sporco e polvere in un contenitore per la polvere...
  • 【Svoutamento automatico】Quando il Dreame D10 Plus robottino aspirapolvere lavapavimenti torna alla base, il sistema di raccolta della polvere con doppia circolazione dell'aria aiuta a raccolgliere...

Andrea Giorgi

Imprenditore digitale, appassionato di tecnologia, di tutto ciò che è smart, ma non solo. Amante della natura, divoro libri e viaggio appena posso.

Smartdomotica
Logo