Come risparmiare sulle cartucce delle stampanti Epson

Utilizzi una stampante Epson? In questa breve guida ti sveliamo alcuni accorgimenti che ti permetteranno di risparmiare sulle cartucce e di utilizzare questa macchina in maniera più efficiente.

La stampante, infatti, è uno di quei dispositivi domestici irrinunciabili, che sia per lavoro, studio o semplicemente per comodità. Sebbene l’utilizzo di dispositivi palmari, quali ad esempio gli smartphone, abbia permesso di ridurre il suo utilizzo, la sua presenza è tuttora molto radicata e sono in molti che, di conseguenza, si domandano come possano fare per ridurre anche significativamente i costi i gestione e, soprattutto, aumentare la vita media di questi prodotti.

Il marchio Epson è stato uno dei primi ad affermarsi nel mercato delle stampanti con i primi prodotti apparsi nel circuito di vendita nel lontano 1968. Inoltre, l’azienda è stata la pioniera della tecnologia a cartuccia. I suoi prodotti sono quindi tra i più comuni e popolari.

Naturalmente, le cartucce sono l’elemento che deve necessariamente essere sostituito con una frequenza maggiore, e diviene dunque facilmente intuibile quanto il suo costo sia impattante sulla gestione della stampante stessa.

Nel caso in cui si desideri risparmiare sulle cartucce Epson, lo si può fare durante il loro acquisto e durante il loro utilizzo, adottando alcune accortezze.

Come risparmiare sulle cartucce Epson durante il loro utilizzo?

Potrebbe sembrare paradossale, ma è possibile risparmiare sulle cartucce durante il loro utilizzo, seguendo alcuni semplici consigli.

Si è calcolato che, mediamente, con un consumo consapevole della stampante, è possibile raggiungere un risparmio complessivo che varia al 50 al 70%. Si tratta, quindi, di una percentuale considerevole. Se generalmente la durata di una cartuccia è di circa quattro mesi, con un uso intelligente ed oculato è possibile estenderne la vita media anche a sei o sette mesi.

I consigli che permettono di raggiungere i risultati migliori in termini di estensione della vita media di una cartuccia riguardano, in prima battuta, l’utilizzo della modalità di stampa eco. Con questa modalità infatti la stampante stampa con un definizione leggermente ridotta, diminuendo così la quantità di inchiostro necessaria. Questa funzionalità, da preferire alla stampa ad alta definizione, è in grado di regalare una estensione della vita della cartuccia che può raggiungere addirittura il 30%.

Se all’utilizzo della modalità eco aggiungiamo la stampa in bianco e nero, il risparmio aumenta ancora: questa, infatti, intacca il livello delle sole cartucce in bianco e nero, preservando quello di quelle a colori; l’acquisto delle cartucce in bianco e nero prevede un esborso minore rispetto alle cartucce a colori.

Infine, uno dei modi che indubbiamente può incidere nel modo più significativo sulla durata complessiva delle cartucce è la selezione del numero e delle pagine di stampa unitamente a quelle realmente essenziali: in questo modo si fa anche una scelta ecologica, risparmiando sulla carta ed evitando sprechi.

Come risparmiare sulle cartucce Epson in fase di acquisto?

Abbiamo appena visto quanto un utilizzo oculato delle cartucce sia in grado di estendere la vita media di questi prodotti, ma come fare allora a risparmiare durante l’acquisto?

Uno dei modi migliori per risparmiare durante l’acquisto delle cartucce consiste nel prediligere i modelli ad alta capacità. La motivazione è molto semplice: le cartucce ad alta capacità sono in grado di garantire un costo per stampa nettamente inferiore.

In parallelo dell’acquisto dei modelli ad alta capacità, in aggiunta, si rivela come estremamente efficace la scelta delle opzioni multi pack, meglio conosciute come confezioni multiple. Queste confezioni, infatti, si contraddistinguono per l’acquisto di un quantitativo maggiore di unità di cartucce, che è tuttavia in grado di garantire un risparmio sostanziale sul costo della cartuccia stessa.

Infine, è consigliabile scegliere in modo più attento la fonte d’acquisto delle cartucce, confrontando prezzi e offerte online.

In definitiva, con un po’ di attenzione, sia durante l’acquisto che utilizzo, si può davvero arrivare a risparmiare notevolmente e allungare la vita della propria stampante Epson.

Potrebbe anche interessarti la nostra guida alle stampanti 3D economiche.

Andrea Giorgi

Imprenditore digitale, appassionato di tecnologia, di tutto ciò che è smart, ma non solo. Amante della natura, divoro libri e viaggio appena posso.

Smartdomotica
Logo