Huawei Watch GT 2: recensione dello smartwatch con autonomia super

Huawei Watch GT 2: recensione dello smartwatch con autonomia super
8.2 Punteggio medio
  • Chiamate vocali di buona qualità
  • Autonomia
  • Buone funzioni di allenamento
  • App Huawei Health

In questa recensione ci occuperemo di Huawei Watch GT 2, lo smartwatch presentato ad IFA e da qualche settimana disponibile per l’acquisto.

Un dispositivo completo, con un occhio di riguardo agli sportivi: sono infatti numerose le funzionalità associate all’attività fisica, che sia outdoor, indoor o in piscina.

Inoltre, la possibilità di ricevere chiamate e l’autonomia invidiabile, lo rendono un orologio sicuramente valido, in particolare se si vuole spendere meno rispetto ai modelli top di gamma.

Comprensibilmente, ha qualche difetto, ma ti diciamo tutto nei particolari nella recensione qui sotto.

Huawei Watch GT 2: caratteristiche

  • Peso: 41g
  • Display: AMOLED
  • Risoluzione: 454 x 454 pixel
  • Dimensioni display (versione 46mm): 1,39″
  • Connettività: Bluetooth 5.1
  • Impermeabilità: 5 ATM
  • GPS/Glonass
  • Sensori: cardiofrequenzimetro, pulsossimetro, barometro, altimetro
  • Sistema operativo: Line OS
  • Batteria: 455 mAh
Ritorna al menu ↑

Recensione Huawei Watch GT 2: valutazione

8.2 Punteggio medio
Valido smartwatch con chiamate e grande autonomia

Huawei Watch GT 2 è un prodotto di assoluto valore, in grado di rispondere a diverse esigenze, sebbene sia uno wearable più improntato allo sport che alla vita di tutti i giorni (vedi notifiche). Tanti gli allenamenti disponibili, ottimo il comparto sensori ed eccellente l'autonomia, che arriva fino a 14 giorni. Ottime anche le chiamate voce.

Design
7.5
Facilità d'uso
8.5
Funzionalità
8
Sport
8.5
Autonomia
9
Uso quotidiano
7.5
PRO
  • Chiamate vocali di buona qualità
  • Autonomia
  • Buone funzioni di allenamento
  • App Huawei Health
CONTRO
  • Gestione notifiche migliorabile
  • Non si possono scaricare altre app
Voto utenti: 1 (1 votes)
Ritorna al menu ↑

Design

Huawei Watch GT 2 è uno smartwatch in acciaio inossidabile, molto resistente anche se un po’ pesante.

Lo spessore è abbastanza contenuto e, nel complesso, l’orologio non risulta essere troppo ingombrante al polso (ricordiamo che è in arrivo anche una versione da 42mm).

Design huawei watch gt 2

Sul lato destro sono posti due tasti fisici, utili per navigare nel menu dell’orologio. In particolare, la funzione associata al pulsante in basso può essere personalizzata per accedere velocemente agli allenamenti, piuttosto che alle notifiche, ecc.

Sensori GT 2 Watch di Huauwei

Sensore biometrico

Lo schermo è praticamente a filo con i bordi del quadrante: questo potrebbe esporlo maggiormente ad eventuali urti e graffi (il display è comunque anti-graffio).

Sul retro troviamo ovviamente il sensore biometrico per la frequenza cardiaca.

La versione recensita in questo articolo è la Matte Black, con cassa nera e cinturino in silicone. L’altra versione, Pebble Brown, ha una cassa color grigio acciaio e cinturino in pelle (nella confezione è disponibile anche il cinturino in gomma nera).

Ritorna al menu ↑

Display

Huawei Watch GT 2 presenta un display AMOLED molto ampio (1,39″) e dall’ottima risoluzione. I neri sono profondi e garantiscono un contrasto invidiabile.

display huawei watch gt 2

L’ottimo contrasto del display

In aggiunta, la risoluzione 454 x 454 è sinonimo di ottima definizione dei caratteri e leggibilità. Buona anche la visibilità, anche sotto la luce diretta del sole.

L’orologio monta inoltre un sensore di luminosità, che adatta automaticamente l’illuminazione dello schermo in base alla luce ambientale. 

Ritorna al menu ↑

Hardware

Huawei Watch GT 2 integra diversi sensori, che lo rendono uno wearable piuttosto completo e perfettamente adatto all’attività sportiva. 

Oltre al cardiofrequenzimetro, tra l’altro piuttosto preciso e puntuale, offre anche il pulsossimetro, in grado di misurare il livello di saturazione dell’ossigeno nel sangue.

Misurazione BPM Huawei Watch GT 2

Molto interessante, soprattutto per escursionisti ed alpinisti, la presenza di barometro ed altimetro che, uniti alla bussola elettronica, possono fornire un valido aiuto durante le uscite.

Infine, integra un modulo GPS/Glonass, abbastanza veloce nell’allaccio al satellite (circa 35-40 secondi).

Non mancano infine accelerometro e giroscopio, ormai integrati su praticamente ogni smartwatch e smartband.

Ritorna al menu ↑

Configurazione e funzionalità

Configurare Huawei Watch GT 2 è un’operazione semplice e veloce, che richiederà pochi minuti e potrà essere effettuata anche da utenti meno esperti.

Basterà installare l’app Huawei Health, aggiungere un nuovo dispositivo GT 2 e seguire la procedura guidata.

Premendo il pulsante fisico superiore, si accedere al menu vero e proprio dell’orologio. Da qui, si accede a:

  • Frequenza cardiaca: misurazione in tempo reale e storico della frequenza cardiaca
  • Registri attività: passi, minuti di allenamento, distanza percorsa (si accede anche facendo swipe verso destra dalla schermata principale)
  • Sonno: dati relativi alle proprie notti, con informazioni sulle varie fasi (REM, sonno leggero, sonno profondo) ed un punteggio assegnato alla qualità del proprio sonno. Inoltre, nell’app sono disponibili utili consigli per migliorare questo score.
  • Stress: l’orologio è in grado di misurare, dobbiamo dire con una certa precisione, le alterazioni del nostro livello di stress. Per attivare questa funzionalità, si dovrà prima rispondere ad alcune domande.

monitoraggio dello stress

  • Musica: l’orologio dispone di una memoria interna in grado di immagazzinare fino a 500 brani. 
  • Contatti: si accede a 5 contatti “preferiti” impostati in precedenza
  • Registro chiamate
  • Bussola: interessante funzionalità di bussola elettronica
  • Barometro
  • Meteo: informazioni sullo stato attuale del meteo. Purtroppo mancano le previsioni per la settimana.
  • Notifiche (v. sezione dedicata).
  • Cronometro
  • Timer
  • Sveglia
  • Torcia: farà emettere una luce bianca al display per illuminare.
  • Trova telefono
  • Impostazioni: si accede a tutte le impostazioni di personalizzazione tra cui luminosità, Non Disturbare e Always On.
Ritorna al menu ↑

Uso

Nel complesso, Huawei Watch GT 2 è uno smartwatch intuitivo e semplice da utilizzare. Risponde piuttosto bene ai vari input, anche se a volte è meno fluido rispetto a concorrenti di fascia più alta come Samsung Galaxy Watch Active 2 e Apple Watch.

Naturalmente è possibile cambiare la watch face dell’orologio: le opzioni disponibili sono piuttosto limitate, con una scelta fra alcune interfacce non personalizzabili.

Come anticipato, è disponibile l’utile funzione always on display che permette di visualizzare in qualsiasi momento l’orario, evitando dunque la completa disattivazione dello schermo.

Le informazioni visualizzate in questa modalità sono “sintetiche” e non rispecchiano la watch face prescelta (si può scegliere fra due tipologie di stili di schermo sempre acceso: analogico e digitale).

always on display GT 2

Always on display

Purtroppo, quando questa modalità è attiva, l’orologio non viene più attivato in automatico con il movimento del polso. Quest’ultimo, alla disattivazione della modalità always on, si comporta piuttosto bene e segue il movimento del polso con buona precisione.

Ricordiamo infine che Huawei Watch GT 2 è un orologio finito. In altre parole, il sistema operativo LineOS non può essere ampliato con altre app oltre quelle già installate nell’orologio.

Ritorna al menu ↑

Allenamento

Come anticipato, questo wearable è un dispositivo decisamente improntato allo sport.

Lo dimostra in primis il numero di sensori integrati e la loro precisione, nel complesso puntuale e con un margine di errore minimo.

In aggiunta, il software LineOS offre un vasto assortimento di programmi di allenamento fra cui scegliere. 

Nella fattispecie:

  • Corsa guidata
  • Corsa all’aperto
  • Corsa al chiuso
  • Passeggiata all’esterno
  • Passeggiata all’interno
  • Bicicletta all’aperto
  • Cyclette
  • Nuoto al chiuso
  • Nuoto all’aperto
  • Alpinismo
  • Escursionismo
  • Corsa crosscountry
  • Triathlon
  • Ellittica
  • Vogatore
  • Altro (allenamento libero)

Abbiamo provato Huawei Watch GT 2 durante una sessione di corsa all’aperto e possiamo affermare che si comporta piuttosto bene.

Riepilogo allenamento app Huawei Health

Riepilogo allenamento sull’app

Ovviamente, è possibile impostare degli obiettivi piuttosto che dei promemoria, per esempio ad ogni chilometro percorso.

Durante l’allenamento, si visualizzano facilmente le informazioni relative al battito, con un utile avviso che avverte se stiamo svolgendo lavoro brucia grassi, aerobico o anaerobico. Inoltre, vengono fornite informazioni riguardo la distanza percorsa, il ritmo al km etc.

Come detto, la visibilità è ottima anche alla luce del sole. Tuttavia, questa si riduce drasticamente con l’always on display attivo.

Al termine della sessione, tutte le informazioni potranno essere consultate, con semplicità ed ottimo livello di dettaglio, sull’app Huawei Health, di cui parleremo nei paragrafi successivi.

 

dettagli allenamento

Recensione Huawei Watch GT 2: distanza rilevata durante l'allenamento con il gps

Percorso dell’allenamento rilevato con GPS/Glonass

Ritorna al menu ↑

Notifiche

La gestione delle notifiche è un aspetto che fa di questo dispositivo più uno sportwatch che uno smartwatch. Spieghiamoci meglio.

Ovviamente, è possibile sincronizzare le notifiche del proprio smartphone con l’orologio. Tuttavia, a differenza di altri modelli di pari prezzo, non è possibile rispondere o visualizzare le foto in anteprima.

Dunque, un utilizzo abbastanza limitato e una delle aree di miglioramento su cui può lavorare il brand cinese.

Per accedere alla sezione notifiche, è sufficiente fare swipe verso l’alto.

Ritorna al menu ↑

Chiamate

Uno dei punti di forza di Huawei Watch GT 2 è la possibilità di intrattenere conversazioni telefoniche direttamente dallo smartwatch.

Infatti, l’orologio integra sia un microfono che uno speaker. Entrambi lavorano egregiamente, offrendo una qualità delle chiamate sopra la media, anche con il polso distante dalla bocca.

Purtroppo, non è possibile usare un tastierino sul display del dispositivo e manca l’accesso alla Rubrica. Le chiamate potranno quindi essere solo in entrata o in uscita verso i contatti recenti o un gruppo numeri prestabiliti.

Ritorna al menu ↑

Autonomia

Veniamo ora ad un aspetto assolutamente da evidenziare in questa recensione di Huawei Watch GT 2. Infatti, il processore integrato e la buona ottimizzazione del software permettono un’autonomia dichiarata fino a 14 giorni. 

Alla prova dei fatti, l’orologio si avvicina a quanto dichiarato dall’azienda produttrice, arrivando nel nostro caso a 12 giorni di utilizzo continuativo mediamente intenso.

Naturalmente, la durata della batteria è sensibile all’utilizzo dell’always on display: circa una settimana con questa funzionalità attiva.

Altro fattore “mangia-batteria” è l’utilizzo delle funzioni di allenamento e del GPS. Con quest’ultimo sempre attivo, lo smartwatch arriva comunque a ben 36 ore di autonomia: un risultato quasi sorprendente.

Il tempo di ricarica è di circa due ore ed avviene attraverso una comoda basetta magnetica con attacco USB Type-C

GT 2 ha un'autonomia fino a 14 giorni

Ritorna al menu ↑

App

La configurazione iniziale e la gestione di del Watch GT 2 è guidata dall’app Huawei Health, disponibile sia per Android che iOS (per quest’ultimo OS le funzionalità sono più limitate).

Dall’app è possibile accedere alle statistiche dettagliate riguardanti gli allenamenti svolti, le ore di sonno, il riepilogo delle attività svolte, ecc.

 

App Huawei Health

 

Inoltre, dall’app si possono personalizzare tutte le impostazioni relative alle notifiche, agli obiettivi giornalieri per l’allenamento, promemoria sedentarietà, nonché accedere ad una serie di allenamenti aggiuntivi.

L’app è certamente tra le migliori in circolazione, offrendo informazioni approfondite e ben strutturate. La navigazione è semplice ed intuitiva, adatta anche per chi è alle prime armi con le applicazioni fitness.

Infine, è anche possibile associare la bilancia smart Huawei e visualizzare le informazioni relative al peso direttamente nell’app. In questo modo, si avrà un controllo a 360 gradi del proprio benessere, monitorando puntualmente i propri progressi.

Ritorna al menu ↑

Huawei Watch GT 2: prezzo

Quanto costa il Watch GT 2? Al momento, su Amazon sono in vendita la versione Mate Black a 229€ e quella Pebble Brown con cinturino in pelle a 249,90€.

Prezzi tutto sommato in linea con quanto ha da offrire lo smartwatch. Un’alternativa a buon prezzo rispetto a brand come Samsung ed Apple.

Ritorna al menu ↑

Recensione Huawei Watch GT 2: sì o no?

Veniamo finalmente alle conclusioni di questa recensione di Huawei Watch GT 2. L’orologio passa il test con buoni voti. Il comparto funzionalità è di buon livello e, in particolare, la sezione riguardante gli allenamenti risulta completa, ben strutturata e con rilevazioni precise.

Dal design robusto ma non troppo ingombrante, grazie al microfono e all’altoparlante integrati, permette di effettuare e ricevere chiamate di buona qualità tramite il collegamento Bluetooth allo smartphone.

Ottima anche l’autonomia, che arriva fino a 14 giorni di utilizzo.

Il dispositivo presenta alcune aree di miglioramento, in particolare per quanto riguarda la gestione delle notifiche. In aggiunta, il software non permette l’installazione di app aggiuntive, anche se il comparto originale è comunque abbastanza fornito.

  • Prodotto
  • Caratteristiche
  • Foto

Smartwatch HUAWEI Watch GT 2 (46 mm), durata della batteria fino a...

Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento: 17/11/2019 14:21

222,00 229,00

  • Prodotto
  • Caratteristiche
  • Foto

Smartwatch HUAWEI Watch GT 2 (46 mm), durata della batteria fino a...

Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento: 17/11/2019 14:21

 

 

Tags:

Imprenditore digitale, appassionato di tecnologia, di tutto ciò che è smart, ma non solo. Amante della natura, divoro libri e viaggio appena posso.

DICCI COSA NE PENSI

Lascia un commento

Compara articoli
  • Total (0)
Compare
0