Recensione Homiee: il baby monitor dal buon rapporto qualità/prezzo

Recensione baby monitor Homiee
7.7
Semplice
Buona qualità video
Pan-tilt

In questo articolo ci occupiamo della recensione di Homiee, un baby monitor dall’ottimo rapporto qualità/prezzo, che offre riprese in HD e funzionalità di primo livello.

Lo abbiamo provato per qualche giorno ed ecco la nostra opinione.

Recensione Homiee: valutazione

7.7 Voto
Facile, affidabile e ad un prezzo invitante

Il baby monitor Homiee è un dispositivo plug & play, semplice da usare e dalle prestazioni soddisfacenti. Buona qualità video, pan-tilt, rilevazione dei suoni, ninna nanna, sensore di temperatura. Il tutto a meno di 130€.

Design
7.5
Qualità video
8
Funzionalità
7.5
Facilità d'uso
9
Prezzo
8
Materiali
6
PRO
  • Semplice
  • Buona qualità video
  • Pan-tilt
CONTRO
  • Nessun sensore di movimento integrato
  • Qualità dei materiali rivedibile
Voto utenti: 1 (1 vote)

Unboxing baby monitor Homiee

Nella confezione troviamo:

  • Monitor
  • Camera
  • Staffa per videocamera
  • Manuale utente
  • 2x adattori alimentazione
  • 2x cavo di alimentazione micro-USB
  • Kit di montaggio
  • Scheda di supporto

Design semplice e pratico

Come sappiamo, un baby monitor è composto da due dispositivi distinti: una telecamera ed un monitor dove guardare cosa questa sta riprendendo.

baby monitor homiee

Il monitor presenta un display LCD da 5 pollici, con accanto i tasti fisici per la gestione del dispositivo: frecce direzionali per far ruotare l’obiettivo, Menu, cambio camera (se si dispone di più di una telecamera), scorciatoie per accedere velocemente a diverse funzionalità ed attivazione microfono. Sotto ai tasti troviamo dei LED che ci indicano il livello del volume.

Menu homiee

Nella parte superiore, è presente un’antenna sollevabile ed il tasto di accensione. Sul retro sono posti altoparlante e stand per posizionare il monitor.

Passiamo alla camera. La lente da 720p è posta frontalmente (anche se la posizione è relativa, in quanto è presente la funzione pan-tilt). Sul retro è posto il sensore di temperatura.

Nota negativa riguardo i materiali, in quanto abbastanza “plasticosi” e d bassa qualità.

Homie: funzionamento e prestazioni

Il baby monitor Homiee è un vero e proprio dispositivo plug & play. Basterà infatti collegare camera e monitor all’alimentazione, accendere il display e si potrà iniziare ad utilizzare il dispositivo.

Tramite le frecce direzionali è possibile fare ruotare la telecamera fino a 360 gradi, con un buon livello di sensibilità.

homiee pan tilt

La qualità video complessiva è di ottimo livello, con un grado di definizione più che accettabile. L’immagine non è troppo sgranata (uno dei problemi più comuni nei baby monitor) e permette di avere un buon dettaglio.

Anche le riprese notturne ad infrarossi sono di discreta fattura, con una buona visibilità nel raggio di 4-5 metri.

recensione homiee: prese notturne

Funzionalità

  • Rilevamento sonoro: dal menu è possibile impostare la sensibilità del sistema di riconoscimento sonoro. Si possono scegliere 4 livelli diversi: off, basso (80 dB), default (70 dB), alto (60 dB).
  • Temperatura: il monitor emetterà un segnale sonoro se la temperatura della stanza è troppo bassa (meno di 15 gradi) o troppo alta (più di 30 gradi).
  • Ninna Nanna: disponibili diverse melodie.
  • Lingua: è possibile scegliere tra diverse lingue, tra cui l’italiano
  • Timer poppata: si può impostare un timer apposito
  • Sleep mode

recensione homiee baby monitor

Homiee: prezzo

Quanto costa Homiee Baby Monitor? Al momento, il dispositivo è venduto su Amazon a 129,99€, dunque un prezzo abbastanza competitivo se messo a confronto con la concorrenza.

Recensione Homiee: verdetto finale

Eccoci giunti alla conclusione di questa recensione del baby monitor Homiee. Questo dispositivo offre ottime funzionalità ed una buona qualità video, a dispetto di un prezzo inferiore rispetto ai migliori modelli del mercato. Inoltre, si tratta di un vero e proprio dispositivo plug & play, semplicissimo da utilizzare.

Note negative la mancanza di sensori per il movimento automatico del pan-tilt e la qualità dei materiali, sicuramente rivedibile a causa delle plastiche di scarsa qualità.

Andrea Giorgi

Imprenditore digitale, appassionato di tecnologia, di tutto ciò che è smart, ma non solo. Amante della natura, divoro libri e viaggio appena posso.

COSA NE PENSI?

Lascia un commento

Questo sito è protetto da reCAPTCHA, ed è soggetto alla Privacy Policy e ai Termini di utilizzo di Google.

Smartdomotica