Bowers & Wilkins Formation Wedge: recensione dello speaker premium

Formation Wedge recensione
8
Qualità audio top, con bassi profondi ed alti "frizzanti"
Design unico nel suo genere
Equalizzatore via app

In questa recensione ci occupiamo dello speaker Bowers & Wilkins Formation Wedge, erede dell’iconico Zeppelin lanciato nel 2011. Bello, potente e dal prezzo importante: abbiamo avuto il piacere di testarlo per alcuni giorni. Ecco come è andata.

Spoiler: abbiamo dovuto chiedere scusa ai vicini.

Recensione Bowers & Wilkins Formation Wedge: valutazione

8 Voto
Bella e potente, prezzo "premium"

Bowers & Wilkins Formation Wedge offre una qualità audio fuori dal comune per uno speaker stand alone ed un design unico nel suo genere, che lo eleva a vero e proprio oggetto di design. Il prezzo scoraggia ma la cassa non delude.

Design
9
Qualità audio
9
App
8
Prezzo
6.5
PRO
  • Qualità audio top, con bassi profondi ed alti "frizzanti"
  • Design unico nel suo genere
  • Equalizzatore via app
CONTRO
  • Prezzo
Voto utenti: Dai il tuo voto a questo prodotto!
Ritorna al menu ↑

Formation Wedge: scheda tecnica e caratteristiche

  • Dimensioni: 232 x 440 x 243 mm
  • Peso: 6,5 Kg
  • Driver: 2 x 25mm (1 in) double dome (doppia cupola) tweeter 2 x 90 mm (3.5 in) FST midrange 1 x 150mm (6 in) subwoofer
  • Risposta in frequenza: 35 Hz – 28 kHz
  • Amplificatori: 2x 40W (tweeter) – 2x 40W (midrange) – 1x 80W (subwoofer)
  • Connessioni: WiFi/Ethernet; USB;
  • Bluetooth: v. 4.1; aptx HD; AAC
  • Altre caratteristiche e supporti: Apple® AirPlay 2®;  Spotify® Connect; Roon Ready; Bluetooth In Digital Signal Processing (DSP) Amplificatore digitale Dynamic EQ
Ritorna al menu ↑

B & W Formation Wedge: panoramica prodotto

Bowers & Wilkins Formation Wedge entra a far parte della gamma Formation del celebre brand inglese e può considerarsi come il diretto erede del celebre speaker Zeppelin, andato da poco in pensione. Si tratta di un diffusore multi-driver, pensato sia per funzionare come dispositivo stand-alone, che come dispositivo multi-room integrabile con gli altri speaker della gamma grazie al sistema mesh proprietario dell’azienda. Quest’ultimo si avvale dell’aiuto del WiFi domestico, ma lavora in modo indipendente, eliminando di fatto ogni tipo di delay.

B&W Formation Wedge presenta un sistema di 5 driver, formato da due tweeter a doppia cupola da 2,5 cm posti in alto, rispettivamente a destra e a sinistra con un amplificatore da 40W. Al di sotto di questi, è posto un midrange driver, anch’esso amplificato a 40W. Al centro troviamo infine un subwoofer con amplificazione a 80W (amplificazione totale pari a 240W).

Dal punto di vista della connettività senza fili, oltre al WiFi, questo altoparlante può considerarsi a tutti gli effetti uno speaker Bluetooth (Bluetooth aptx), e supporta inoltre Spotify Connect ed Apple AirPlay 2. Non mancano poi una porta Ethernet, un ingresso audio da 3,5 mm e un ingresso USB Type-C. Infine, lo speaker è compatibile anche Roon (Roon Ready).

Ritorna al menu ↑

Design e costruzione di Formation Wedge

Non ci sono dubbi: il design di Fomation Wedge è unico nel suo genere e, data la sua particolarità, può facilmente generare pareri contrastanti. Personalmente ho trovato le linee del dispositivo estremamente piacevoli ed in grado di aggiungere un tocco di eleganza e modernità a qualsiasi ambiente. La forma ellittica ricorda vagamente quella del suo predecessore (lo Zeppelin), ma la conformazione “a cuneo” lo rende perfetto per essere posizionato in un angolo.

formation wedge b& w recensione

Esternamente, il design a nido d’ape è rivestito da un panno grigio lucido (ricordiamo che è presente anche la variante nera), con il retro bianco (la versione nera presenta il retro color legno). Sulla parte superiore è invece presente una piccola placca, da dove è possibile accedere ad alcuni tasti touch per il controllo “fisico” dello speaker: volume, tasto Play/Plause ed uno contraddistinto dal logo del brand, dedicato alla selezione della fonte musicale da cui riprodurre lo streaming.

design bowers & wilkins

Sulla base dello speaker troviamo dei piedini gommati, che aumentano la stabilità della cassa, ed i vari ingressi fisici: alimentazione elettrica, jack audio da 3,5 mm, porta Ethernet e micro USB. In aggiunta, accanto agli ingressi è presente anche un piccolo tasto fisico per il reset del dispositivo. Presenti anche dei fori per il montaggio dello speaker su uno stand verticale.

prestazioni bowers & wilkins wedge

Il peso del diffusore non è indifferente (circa 6 kg e mezzo), con dimensioni abbastanza ingombranti (232 x 440 x 243 mm), che lo rendono perfetto per ambienti di grandi dimensioni, ad esempio la sala da pranzo o una sala hobby particolarmente ampia.

opinioni bowers & wilkins

Ritorna al menu ↑

Qualità audio e prestazioni di Bowers & Wilkins Wedge

Trovare dei difetti nelle performance e nella qualità audio di B & W è un’impresa ardua. Infatti, il sistema di driver (ricordiamo due tweeter, 1 midrange, 1 subwoofer), ognuno dei quali con la propria amplificazione (140W totali) rendono questo speaker all-in-one uno dei più performanti del settore.

Il suono è pieno, rotondo e potente, con una distorsione percepibile solo quando ci si avvicina al 100% del volume. Tuttavia, questi sono livelli che difficilmente verranno raggiunti, in quanto già all’80% la potenza è sorprendente e la distorsione praticamente inesistente.

Tra le caratteristiche che più ci hanno colpito, c’è la profondità dei bassi, frutto di un sub-woofer reale (molti speaker che si fregiano di avere un sub-woofer presentano invece un semplice woofer). I bassi riprodotti da Formation Wedge sono infatti profondi e strutturati ed in grado di far letteralmente tremare le pareti. Molto alta anche la qualità degli alti e dei medi, che rendono questo diffusore perfetto per riprodurre diversi generi musicali, più o meno cantati (abbiamo provato lo speaker riproducento musica pop, rock, hip hop e orchestrale, senza mai rimanere delusi).

Nel complesso, sebbene i bassi siano più preponderanti, le tracce riescono a mantenersi equilibrate e pulite. Inoltre, ricordiamo che è possibile utilizzare l’EQ digitale disponibile nell’app, in modo da regolare bassi e alti a proprio piacimento, in base al tipo di musica che si sta ascoltando.

Ritorna al menu ↑

Streaming musicale e app Formation

La configurazione tramite l’app Formation Setup è semplice e veloce: basteranno infatti pochi secondi per collegare lo speaker all’app ed al WiFi domestico.

Una volta configurato, l’app si presenta con un’interfaccia estremamente semplice e minimale: selezionando lo speaker Formation Wedge, precedentemente assegnato ad una particolare stanza, si accede all’equalizzatore digitale, dal quale è possibile regolare bassi ed alti. Ovviamente, è anche possibile avviare/mettere in pausa la riproduzione musicale ed associare Wedge ad altri speaker della gamma B & W per la creazione di un sistema multi-room.

App bowers & Wilkins Music

Ricordiamo infine che lo speaker supporta anche Roon, un app che permette di riunire in un unico posto tutta la propria libreria musicale,  gli accessi ai servizi di streaming ed offre anche il collegamento alle stazioni radio.

Ritorna al menu ↑

Bowers & Wilkins Formation Wedge: prezzo

Veniamo al tasto dolente: non si tratta di un prodotto economico. Infatti, Bowers & Wilkins Formation Wedge ha un prezzo di listino di 999€. Un prezzo per pochi, sintomo dell’estrema qualità e dell’esclusività del prodotto. Li vale? Una domanda sicuramente azzeccata.

Ovviamente, sul mercato si trovano speaker con prestazion simili a prezzi più contenuti. In questo caso, oltre alla indiscutibile qualità del prodotto, si paga anche il brand ed il design superiore. In altre parole, con Formation Wedge, non si compra solo un diffusore, ma un vero e proprio pezzo di design da mettere in bella mostra in salone.

Ritorna al menu ↑

Recensione Formation Wedge: in sintesi

Siamo arrivati alle conclusioni di questa recensione di Bowers & Wilkins Formation Wedge. Si tratta di uno speaker all-in-one dotato di un comparto audio fuori dal comune e di un design unico nel suo genere, che lo rende un vero e proprio pezzo di design. Compatibile con Spotify Connect, Air Play 2, Wedge presente sia connettività WiFi, che Bluetooth aptx. Il prezzo è fuori portata per molti, ma difficilmente ci si pentirà dell’acquisto: la qualità è fenomenale.

 

Imprenditore digitale, appassionato di tecnologia, di tutto ciò che è smart, ma non solo. Amante della natura, divoro libri e viaggio appena posso.

      Smartdomotica
      Logo