Scopri le nuove funzionalità Nuki Smart Locks per la sicurezza delle case vacanza

Mentre l’estate si avvicina rapidamente, ricomincia la stagione delle vacanze e, insieme ad essa, la gestione della sicurezza delle case vacanza messe a disposizione dai proprietari per i loro ospiti. L’azienda Nuki, da anni, propone le sue Nuki Smart Locks, serrature intelligenti, che grazie al servizio di Smart Hosting e all’integrazione con piattaforme di prenotazione come Airbnb, rendono il check-in e il check-out un processo autonomo e sicuro. Pronto a scoprire come funziona la nuova tecnologia di accesso di Nuki?

Le nuove funzionalità delle Nuki Smart Locks per l’hosting sicuro delle case vacanza

Con l’avvicinarsi della stagione estiva, le questioni legate alla gestione della sicurezza delle vostre case vacanza emergono prepotentemente. Di questi temi, Nuki sembra avere preso le redini introducendo recenti funzionalità alle sue Nuki Smart Locks. L’azienda, infatti, grazie ai servizi di Smart Hosting ha sviluppato una stretta integrazione con piattaforme di prenotazione come “Airbnb”. Tale meccanismo permette di inviare automaticamente le autorizzazioni di accesso agli ospiti, sostituendo così l’obsoleta pratica di gestire chiavi fisiche. Di conseguenza, garantite sia ai proprietari che ai viaggiatori la libertà di gestire il check-in a qualsiasi ora, comprese le ore notturne.

Fino ad ora, agli ospiti veniva abitualmente fornito un codice di accesso per un tastierino Nuki o un link di invito per sbloccare la serratura tramite app Nuki. A tale proposito, Nuki ha introdotto una nuova opzione: “Apri tramite link web“. Questa soluzione rafforzata consente ai vostri ospiti di aprire la porta in maniera rapida ed efficiente mediante un link Nuki ricevuto via e-mail o messaggio.

Questo metodo, al pari delle altre funzionalità di apertura, risulta semplice ma al contempo sicuro. Ogni link Nuki, infatti, risulta valido solamente durante il soggiorno, specificamente nel periodo compreso tra il check-in e il check-out. Rassicurante, inoltre, è il concetto di apertura della porta tramite link, e non tramite Bluetooth: una ulteriore misura di sicurezza che vi permette di avere un controllo costante sulla posizione tra lo smartphone dell’ospite e la Nuki Smart Lock. In questo modo, le aperture da remoto diventano impossibili.

Per quanto riguarda l’ospite principale, esso riceve il link in forma di chiave virtuale via e-mail o messaggio dal proprietario. Questo, a sua volta, ha sempre la possibilità di interrompere l’accesso o modificarlo se necessario, ad esempio se gli ospiti dovessero partire prima del previsto. Espandere poi la sfera degli utilizzatori non rappresenta un problema, in quanto la chiave può essere facilmente condivisa tra più viaggiatori.

Una problematica che merita una considerazione particolare è l’accesso ai palazzi che sono caratterizzati da porte principali separate. Anche per questo caso, però, Nuki presenta una soluzione con il proprio apriporta. Tale dispositivo, posizionato nell’appartamento e collegato all’interfono, vi tornerà molto utile per gestire il citofono della porta principale, funzione accessibile anch’essa tramite link.

Maurizio

Appassionato di tecnologia e, in particolare, di tutto ciò che riguarda le smart home. Questo blog è il mio angolo dedicato alla condivisione di novità, consigli, recensioni e guide pratiche per trasformare ogni casa in una smart home all'avanguardia.

COSA NE PENSI?

Lascia un commento

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Il nostro sito non contiene Banner!

Stai usando una estensione per bloccare i banner tuttavia ti informiamo che su SmartDomotica non troverai alcun banner. È però necessario disattivare tale estensione per poter visionare i link acquisto e i prezzi aggiornati dei prodotti consigliati. Grazie per il supporto! 👍

Smartdomotica