Nest Hub Max annunciato al Google I/O: caratteristiche dello smart display

Nelle ultime settimane, avevamo già parlato di Nest Hub Max, apparso per errore online e poi prontamente rimosso G. Finalmente, assieme ad altri prodotti, Nest Hub Max è stato appena annunciato all’attesissima conferenza degli sviluppatori Google, che ogni anno si tiene a Mountain View e si rivela un’occasione d’oro per scoprire le novità più interessanti di Big G.

Cos’è Nest Hub Max

Nest Hub Max è il nuovo prodotto di punta della smart home di casa Nest. Tutti i prodotti smart home Google, infatti, faranno parte del brand Nest. Nest Hub Max può definirsi una sorta di incrocio tra una Nest Cam e Google Home Hub (che, di fatto, dovrebbe essere rinominato Nest Hub). Uno smart display integrato con Google Assistant con uno schermo da 10 pollici (contro i 7 di Google Home Hub) ed una videocamera in grado di rilevare movimenti o rumori. La nuova frontiera della videosorveglianza, dove il dispositivo non è solo una telecamera ma anche uno smart speaker, che consente di effettuare videochiamate in HD, streaming di Youtube e di altri contenuti multimediali, oltre che di usufruire di tutte le funzionalità offerte dall’assistente vocale Google Assistant.

Funzionalità Nest Hub Max

Lo smart display presenterà le stesse caratteristiche e funzionalità di Google Home Hub: richieste di informazioni, aggiornamenti in tempo reale, streaming di video e di musica, gestione calendario e promemoria, ecc.

Sarà possibile disporre di una visione integrata della smart home e di tutti i dispositivi connessi compatibili (Home View) e, ovviamente, controllarli in maniera semplice ed immediata (tramite voce o display). Allo stesso modo, è possibile veder scorrere le proprie foto di Google Photos, come in una vera e propria cornice digitale.

Ma la caratteristica più distintiva risiede proprio nella presenza della videocamera (che troviamo anche in Amazon Echo Show). A differenza di Google Home Hub, infatti, Nest Hub Max monta una videocamera che permetterà di effettuare videochiamate (grazie a Google Duo) ma fungerà anche da telecamera di videosorveglianza. Sarà possibile ricevere notifiche in caso di anomalie e rilevamento di movimenti o rumori sospetti.

In termini di privacy, tema di grandi preoccupazioni, soprattutto per via della videocamera, Google rassicura i propri utenti. Grazie all’apposito tasto, sarà possibile disattivare entrambi il microfono e la videocamera (quando questa è attiva si accenderà una luce LED verde).

Inoltre, grazie alla videocamera, Nest Hub Max presenta anche altre funzioni come il Face-Match, il riconoscimento facciale. Se prima, Google era in grado di riconoscere la voce specifica di un utente (per esempio, all’interno di una famiglia) e rispondere in maniera personalizzata, adesso lo potrà fare riconoscendo il viso. Lo smart display, quando ti vedrà rientrare in casa, ti accoglierà con i tuoi promemoria e suggerimenti personalizzati.

Altra funzionalità “effetto WOW” è la possibilità di mettere in pausa video o musica solo alzando le mani.

Quanto costa Nest Hub Max

Il prezzo sarà di 229$ e sarà commercializzato negli USA, in Australia e nel Regno Unito a partire da quest’estate. Per quanto riguarda l’uscita in Italia questa è da definire ma Nest Hub (Google Home Hub), come in molti altri paesi europei, sarà commercializzato presto al prezzo di 129$.

DICCI COSA NE PENSI

Lascia un commento

Compara articoli
  • Total (0)
Compare
0